Espandi menu
cerca

Orphan Black

2013 Gran Bretagna Fantascienza BBC America Terminata
Guida episodi Cast
5 stagioni - 50 episodi
Guardala su
  • Tim Vision
  • Netflix
tutti gli STREAMING
20 voti
5.9 5.9
Scrivi recensione

Quanti episodi hai già visto?

Ideata da Graeme Manson e John Fawcett, Orphan Black è una serie televisiva Canadese di natura thriller-fantascientifica e dai toni generalmente cupi. Sarah Manning (Tatiana Maslany), dopo aver assistito al suicidio di una donna identica a lei decide di assumerne l’identità per scoprire solo in seguito di far parte di una cospirazione scientifica i cui esperimenti hanno portato alla creazione di cloni umani.

Orphan Black - Di cosa parla

Cosa accadrebbe se un giorno assistessimo al “nostro stesso” suicidio? Per meglio dire: se vedessimo suicidarsi il nostro doppelgänger ?

Per Sarah Manning (Tatiana Maslany), orfana squattrinata di Toronto, superato lo shock iniziale, si rivela essere un’opportunità unica. Ecco così che decide di appropriarsi dell’identità della suicida (Elizabeth “Beth” Childs, ovviamente sempre interpretata da Tatiana Maslany), per cercare di sfuggire ai propri problemi. È questo il prologo fulminante ed emblematico di Orphan Black, serie con all’attivo quattro stagioni (la quarta viene trasmessa in prima visione negli USA a partire da Aprile 2016) la cui peculiarità (oltre che nella trama) risiede nell’interpretazione di più personaggi da parte di Tatiana Maslany (ne interpreta almeno 8 ricorrenti e molti altri casuali). L’espediente narrativo per far sì che ciò sia possibile è ben presto spiegato: Beth Child e le altre doppelgänger di cui Sarah farà la conoscenza altro non sono che cloni inconsapevoli di esser parte di un esperimento scientifico che ha avuto origini decenni prima.

Inizialmente la trama vedrà Sarah tentare di impossessarsi dei soldi lasciati da Beth per cercare di riportare con se la figlia Kira (Skyler Wexler) lasciata in custodia alla sua ex madre affidataria (Maria Doyle Kennedy) che lei e suo fratello adottivo Felix chiamano “Signora S.” (in realtà si chiama Siobhan Sadler). Per riuscire nel suo intento, Sarah dovrà essere in grado di ingannare Paul (Dylan Bruce), fidanzato di Beth, e Arthur “Art” Bell (Kevin Hanchard), detective partner di Beth.

Felix (Jordan Gavaris) è una delle poche persone di cui Sarah si fida ciecamente al punto da rivelargli fin da subito i suoi piani. Si troverà (come Sarah) invischiato nella “questione cloni”, aiutando in tutti modi sua sorella e le altre che considera anch’esse sorelle.

Oltre alle già citate Sarah e Beth, fanno la loro apparizione fin dai primi episodi gli altri vari cloni, ognuna con un carattere ben marcato e diverso dalle altre, nonostante la medesima “matrice” all’origine della loro creazione. Ciò è spiegato principalmente dalle loro diverse abitudini e da come siano cresciute. Sarah ad esempio ha precedenti per reati penali minori e si trova a dover impersonare Beth, che scopre essere una detective della polizia. Altri cloni che fanno la loro apparizione nei primi episodi sono la pacata Alison (che sembra essere uscita da un episodio di Desperate Housewives), la nerd Cosima, unica dei cloni ad aver bisogno di occhiali da vista ed Helena, di origine Ucraina (a differenza delle altre lei è bionda), killer con probabili disturbi mentali.

Se inizialmente la trama orizzontale sembra essere incentrata unicamente sulla credibilità di Sarah nell’impersonare Beth, ben presto si rivela essere funzionale allo svelamento del reale leitmotiv dell’intera serie, che avanzerà con ritmo sempre più incalzante tra colpi di scena e situazioni surreali in pieno stile hard sci-fi (seppur con qualche limite nella scrittura).

Non si può parlare di Orphan Black senza citare l’incredibile lavoro svolto da Tatiana Maslany nell’interpretare più del 50% dei personaggi principali. In parte per merito della sua recitazione e ovviamente anche per l’estrema caratterizzazione di ognuno dei personaggi, ci si dimentica che si è di fronte alla stessa attrice. Sono molte le scene in cui è presente la sola Maslany con interazioni di due o più cloni, ma si ha praticamente sempre la sensazione che siano attori diversi.

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A interpretare il personaggio principale (o per meglio dire i personaggi principali) della serie è Tatiana Maslany. Attiva in ambito artistico fin da tenera età (ha iniziato a ballare a 4 anni e a recitare a 9), ha preso parte per dieci anni a spettacoli di improvvisazione comica e ha gareggiato nei Canadian Improv… Vedi tutto

Vedi tutto il cast

Commenti (2) vedi tutti

  • Al netto di alcuni eccessi visivi di violenza, una serie tv davvero bella, magari un po' diesel nell'accendersi ma poi di qualità davvero alta, profonda e intensa, capace di lasciare col fiato sospeso. Consigliatissima

    commento di silviodifede
  • ottime le prime due stagioni. dalla terza in poi si allunga troppo il brodo e perde via via mordente.

    commento di giovenosta
Scrivi un tuo commento breve su questa serie

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Guida agli episodi

  1. Prima stagione

    10 episodi Vedi tutto
  2. Seconda stagione

    10 episodi Vedi tutto
  3. Terza stagione

    10 episodi Vedi tutto
  4. Quarta stagione

    10 episodi Vedi tutto
  5. Quinta stagione

    10 episodi Vedi tutto

In streaming

Disponibile in streaming su Netflix.

Recensioni

Recensioni

La recensione più votata è positiva

S* di S*
9 stelle

Le serie canadesi hanno sempre un gusto particolare. Non hanno il tono un po' impettito delle serie britanniche, ma nemmeno gli schemi preconfezionati delle serie americane. Sono una via di mezzo, e spesso riescono a rappresentare un po' il "best of both worlds", anche se di solito devono cavarsela con mezzi molto più limitati. Orphan Black è certamente uno degli… leggi tutto

Tutte le recensioni

Produzione e ricezione

La serie ha ottenuto diversi riconoscimenti, rivolti principalmente alla protagonista Tatiana Maslany. Per le sue varie interpretazioni dei numerosi cloni l'attrice è stata acclamata dalla critica. Nel 2013 ad esempio ha vinto i premi per la miglior attrice in una serie televisiva drammatica sia ai Critics’ Choice Television Award che ai TCA Award mentre nel 2014 e nel 2015 la sua interpretazione le è valsa la candidatura ai Golden Globe Award, agli Emmy Award e ai People’s Choice Award (per citarne alcuni). Nelle stesse sedi anche la serie ha ricevuto diverse candidature.

Leggi tuttoLeggi meno

Le stagioni

Stagione 1

La prima stagione, formata da 10 episodi della durata di 45 minuti, è stata trasmessa in prima visione dalla rete televisiva canadese Space e dal network statunitense BBC America dal 30 marzo al 1 giugno 2013. In Italia è andata in onda dal 3 giugno al 1 luglio 2014 sul canale Premium Action.

Tutti i titoli degli episodi sono citazioni da L'origine delle specie di Charles Darwin.

Leggi tuttoLeggi meno
Vedi tutti i 10 episodi

Stagione 2

La seconda stagione mantiene la stessa struttura della prima mostrandosi in 10 episodi da 45 minuti l’uno. È  stata trasmessa in prima visione dalla rete televisiva canadese Space e dal network statunitense BBC America dal 19 aprile al 21 giugno 2014, mentre in Italia è stata pubblicamente integralmente sulla piattaforma Infinity il 17 ottobre 2014.

Tutti i titoli degli episodi sono citazioni da opere di Francis Bacon.

Leggi tuttoLeggi meno
Vedi tutti i 10 episodi

Stagione 3

La terza stagione, come per la precedente, mantiene la formula di 10 episodi da 45 minuti.

La sua prima messa in onda è affidata alla rete televisiva canadese Space e al network statunitense BBC America dal 18 aprile al 20 giugno 2015.

In Italia la stagione è disponibile a partire dal 22 ottobre 2015 sulla piattaforma Netflix.

Tutti i titoli degli episodi sono citazioni dall'ultimo discorso pubblico di Dwight Eisenhower.
Leggi tuttoLeggi meno
Vedi tutti i 10 episodi

Stagione 4

La quarta stagione, composta di 10 episodi da 42 minuti ciascuno, è trasmessa in prima visione dalla rete televisiva canadese Space e dal network statunitense BBC America dal 14 aprile al 16 giugno 2016.

In Italia la stagione è stata interamente pubblicata sulla piattaforma di streaming Netflix il 6 luglio 2016.

Tutti i titoli degli episodi sono tratti dalle opere di Donna Haraway.

Leggi tuttoLeggi meno
Vedi tutti i 10 episodi

Stagione 5

La quinta e conclusiva stagione, composta di 10 episodi da circa 45 minuti ciascuno, è stata trasmessa in prima visione assoluta dalla rete televisiva canadese Space e dal network statunitense BBC America dal 10 giugno al 12 agosto 2017.

In Italia è stata interamente pubblicata su Netflix il 30 agosto 2017.

Tutti i titoli degli episodi, in lingua originale, sono citazione del poema Protest di Ella Wheeler Wilcox.

Leggi tuttoLeggi meno
Vedi tutti i 10 episodi
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito