Espandi menu
cerca
The Walking Dead

10 stagioni - 139 episodi vedi scheda serie

Serie TV Recensione

L'autore

undying

undying

Iscritto dal 10 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 42
  • Post 27
  • Recensioni 1021
  • Playlist 26
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su

di undying
8 stelle

Un ripetersi di temi già egregiamente affrontati cinematograficamente da Romero, qui rivisti da un altra prospettiva e rielaborati con molta cura grazie a un eccezionale reparto spfx e una bella sceneggiatura.

Dopo una cruenta sparatoria il vice sceriffo Rick viene ricoverato in gravi condizioni all'Ospedale. Quando riprende i sensi nulla è più come dovrebbe essere: ovunque regna morte e distruzione. Uscendo dall'Ospedale Rick si imbatte in persone apparentemente morte, eppure deambulanti ed aggressive. Dopo una serie di fortuite circostanze si dirige verso Atlanta nella speranza di trovare spiegazione e chiarimenti al CCM (Centro Controllo Malattie) e nel percorso ritrova moglie, figlio ed un altro gruppo di superstiti...

 

Dall'omonimo fumetto di Robert Kirkman l'autore, assieme al regista Frank Darabont e con il supporto agli (importantissimi) effetti speciali del gruppo KNB, ossia Kurtzman, Nicotero e Berger realizza una miniserie televisiva (6 episodi di circa 43 minuti ciascuno) destinata a diventare di culto (a distanza di otto anni è in lavorazione l'ottava stagione).

Il tema non è certo una novità e, anzi, sembra una rilettura in chiave moderna (ma non troppo, essendo ad esempio assenti i cellulari) della serie cinematografica avviata nel lontano 1968 da George A. Romero. Ma quello che risalta durante la visione è la cura della messa in scena (con effetti speciali di altissima qualità e decisamente estremi per la destinazione televisiva) associata ad una analisi non banale delle psicologie dei personaggi. Mentre ignota è la causa della apocalittica riviviscenza, così come oscuro è il destino dell'umanità, The walking dead (stagione 1) si accentra sulle vicissitudini di un gruppo di sopravvissuti destinati ad un cammino sofferto e pieno di ostacoli, insidie, paure, incertezze. 

 

Curiosità

L'effettista Greg Nicotero interpreta uno zombi nel quarto episodio.

Nel quinto episodio si può sentire il brano musicale Adagio in D minor composto da John Murphy e già  inserito nella colonna sonora del film del 2007 Sunshine di Danny Boyle, regista chenel 2002, con 28 giorni dopo sembra anticipare The walking dead, pur essendo completamente diversa l'ambientazione (qui Londra, in The walking dead, Atlanta).

 

La serie è stata proposta anche come bluray in un eccezionale cofanetto slipcase a 2 dischi  (Fox) contenente i 6 episodi in alta definizione nel formato anamorfico 1.85:1 con traccia DTS 5.1 HD. Vano extra copioso contenente molteplici interviste e varii interventi nonché la versione estesa del primo episodio.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati