Espandi menu
cerca
Dicono che a mezzanotte accadono cose... spaventose
di undying ultimo aggiornamento
post
creato il

L'autore

undying

undying

Iscritto dal 10 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 101
  • Post 35
  • Recensioni 2791
  • Playlist 54
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

Correva l'anno 1981 quando George A. Romero decise di realizzare un film ad episodi, ispirato ai famosi fumetti E.C. Comics anni '50 che, per lungo tempo, infestarono le edicole americane facendo la gioia dei giovani adolescenti (tra i quali gli stessi Romero e King). Ne venne fuori un piccolo gioiello del cinema horror antologico, imprescindibile per ogni amante del genere. I due seguiti, invece, furono realizzati molto malamente, nell'ottica di sfruttare il buon successo del primo.  

creepshow-poster-jpg-960x0-crop-q85

Dopo i deludenti Creepshow 2 e 3, è ufficialmente partita la prima stagione di una serie televisiva che sicuramente potrà attrarre l'attenzione di una buona fetta di pubblico appassionato di cinema horror, soprattutto di quello ad episodi. Stiamo parlando, ovviamente, di Creepshow! Il format televisivo della prima stagione è composto da sei puntate (ciascuna contenente due episodi), mentre alcuni degli attori coinvolti sono David Arquette, Bruce Davison, Jeffrey Combs e Logan Allen. Il pilot dura esattamente 45 minuti. La serie è stata voluta dalla Taurus (ovvero c'è dietro il Dudelson di Creepshow 3 e i varii inguardabili remake de Il giorno degli zombi) ma la presenza, tra i produttori, anche dell'effettista Greg Nicotero fa ben sperare.  

creepshow-poster

Strange, eerie, terrifying: con questi tre esplicativi termini, posti sopra una serie di numeri a fumetti di una ipotetica rivista dal titolo Creepshow, si chiude la sigla animata (in CGI) che poi anticipa il titolo del primo episodio: Gray matter, ispirato da un racconto breve di Stephen King e trasmesso in anteprima il 26 settembre 2019. Ottimo il cast di questo primo appuntamento: Adrienne Barbeau, Tobin Bell e Giancarlo Esposito. Attori che si animano sul set diretto da Greg Nicotero. Il segmento è seguito a ruota da The house of the head, diretto invece da John Harrison. Tra i registi coinvolti nella direzione degli episodi, è annunciato essere presente anche Tom Savini. 

In anteprima assoluta, daremo conto della serie tenendo presente che la programmazione della stessa è settimanale. La prima puntata è stata diffusa il 26/09/2019. Ogni episodio si ferma a una durata di 22 minuti circa. 

Come prima impressione, appare purtroppo scadente la confezione. Le animazioni che collegano gli episodi sono state realizzate in maniera approssimativa e, grosso limite, il buon vecchio Creeper mai introduce (a voce) le storie. 

creepshow-shudder

Guida agli episodi

Il guardiano della cripta, aprendo una cassa, rinviene una serie di numeri della rivista Creepshow. Ne afferra uno, iniziando a sfogliarlo per leggere due racconti: 

1- Gray matter - regia di Greg Nicotero (**1/2)

Mentre imperversa l'uragano Charlie (classificato di categoria 4), in un negozio di alimentari si trovano la titolare (Adrienne Barbeau), e due anziani locali, soprannominati Doc e Chief, tra cui un poliziotto (Tobin Bell). Improvvisamente fa irruzione il piccolo Timmy, recatosi a comprare birre per il padre Richard. Il ragazzino è impaurito e non vuole tornare a casa. Mentre Doc e Chief si recano presso l'abitazione di Timmy, il ragazzo racconta che dalla morte della madre, il papà è profondamente cambiato. Iniziando a bere sempre più birra, restando chiuso in casa e soffrendo pure la luce...

------

2- The house of the head  - regia di John Harrison (***)

La piccola Evie ha ricevuto in dono una magnifica casa delle bambole. La bambina si diverte a posizionare all'interno i pupazzi rappresentativi di un fantasioso nucleo familiare: padre, madre e figlio. Una sera, Evie scopre che all'interno c'è un'ospite inatteso, una miniatura di testa (decapitata). Non solo, i pupazzi sono collocati in posizioni diverse. Evie, senza dire nulla ai genitori, saltuariamente sbircia all'interno della casa e scopre che continuamente i pupazzi sono in movimento, mentre compare anche una bambola decapitata.

------

3- Bad wolf down - regia di Rob Schrab (**)

Normandia, Seconda guerra mondiale. Un gruppo di soldati americani trova rifugio in una stazione di polizia abbandonata. Dietro alle sbarre di una prigione i soldati scoprono una donna francese, alla quale, per errore sparano. La donna, ferita e sanguinante, chiede di essere uccisa e dimostra di essere attratta da un crocefisso d'argento portato al collo da un militare: è un licantropo, stanco di uccidere esseri umani. Quando un gruppo di tedeschi raggiunge il luogo, i soldati americani non hanno più scampo. È ormai il tramonto, e piuttosto che morire preferiscono farsi mordere dalla donna per essere trasformati in lupi mannari...

------

4- The finger - regia di Greg Nicotero (**1/2)

Divorziato, senza lavoro e pieno di debiti, Clark si aggira per strada alla ricerca di oggetti abbandonati o gettati nei cassonetti, finché una sera in mezzo ai rifiuti trova un dito. Non è umano e nemmeno assimilabile a qualche strano animale. Clark decide di tenere l'insolito reperto, solo per scoprire che, con il passare delle ore, il dito si multiplica, quindi diventa un braccio. Infine assume la conformazione di una piccola creatura aliena. Samantha -ex moglie di Clark- viene trovata morta, ma il suo cuore è in casa di Clark. L'uomo infatti, scopre che la creatura, che decide di chiamare Bob, in sua difesa uccide chi lo ostacola. Viene infatti il turno di un automobilista con il quale ha avuto un alterco, quindi una centralinista che chiama per sollecitare i pagamenti e infine tocca ai due figliastri di Clark... 

Post in aggiornamento, sino alla conclusione della serie

Ti è stato utile questo post? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati