Espandi menu
cerca
Don Bluth
di DeathCross ultimo aggiornamento
Playlist
creata il 11 film
Segui Playlist Stai seguendo questa playlist.   Non seguire più

L'autore

DeathCross

DeathCross

Iscritto dal 26 ottobre 2013 Vai al suo profilo
  • Seguaci 34
  • Post 14
  • Recensioni 224
  • Playlist 35
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
Don Bluth

Don Bluth oggi, 13 settembre 1937, compie 85 anni e quindi anche per lui, oltre a impegnarmi in una maratona di revisioni (alcune ravvicinatissime rispetto alle prime), ho deciso di creare una playlist-omaggio dedicata alla sua filmografia. Non essendo io esperto 'tecnicamente' di animazione, come per Miyazaki non mi cimenterò in riflessioni particolarmente lunghe, optando quindi per dei commenti brevi ai lungometraggi da lui diretti.
Prima di lasciare lo spazio ai singoli film proverò a elaborare due parole sul mio rapporto spettatoriale con il Cinema bluthiano. Notoriamente formatosi in casa disney per poi abbandonarla, insieme ad altra gente tra cui Gary Goldman (da "All Dogs Go to Heaven" in poi co-regista in tutti i lungometraggi di Bluth) dopo la morte del fondatore non trovando più stimolanti i lavori seguiti dalla major, Bluth negli anni '80 è un concorrente particolarmente serio e 'temibile' per la sua 'vecchia casa', in particolare per il trittico di Film diretti in solitaria ovvero "The Secret of NIMH", "An American Tail" e "The Land Before Time" (da tutti questi nasceranno svariati sequel, anche se per il primo soltanto uno): oltre ad incassare piuttosto bene, questi Film vengono accolti particolarmente bene dalla critica. Nello stesso periodo l'Autore lavora anche a diversi videogiochi, tra cui "Dragon's Lair", e nel 1989 realizza il precedentemente citato "All Dogs Go to Heaven", meno fortunato negli incassi e nelle recensioni rispetto ai Lungometraggi precedenti ma abbastanza apprezzato (soprattutto in home video) da generare un sequel, una serie tv e uno speciale natalizio. Negli anni '90, invece, la popolarità di Bluth si sgonfia sia sul piano del pubblico sia su quello della critica e, obiettivamente, buona parte dei lungometraggi da lui (e Goldman) realizzati in questo periodo risultano piuttosto mediocri quando non addirittura bruttarelli, anche se personalmente salvo in parte "Thumbelina". Entrati in casa Fox (per ironia della sorte ora in mano alla disney), nel 1997 Bluth e Goldman tornano con "Anastasia" ad ottenere un ottimo successo commerciale e anche una buona accoglienza critica, seppur con qualche polemica storica, e due anni dopo realizzeranno per la prima volta uno spin off, direct-to-video, dedicato a Bartok. L'ultimo lavoro cinematografico di Bluth è "Titan A.E." che divide la critica e fa flop al botteghino, riportando (ingiustamente secondo me) l'Autore nell'oblio, anche se da diversi anni parla di una trasposizione di "Dragon's Lair".
Nonostante una carriera alquanto traballante, ho sempre apprezzato molto la Poetica di Bluth, specialmente in "The Secret of NIMH" e "An American Tail": fiabesco nel senso genuino del termine, i suoi lavori migliori riescono a mescolare sapientemente toni tenebrosi (seppur adatti ad un pubblico infantile) e oscuri con momenti squisitamente magici, il tutto calando le proprie storie in un mondo reale ma optando per punti di vista alternativi, quasi sempre animali (antropomorfizzati nel carattere e nel portamento), lanciando interessanti messaggi volti ad inspirare negli individui bambini (e non solo) sentimenti di fiducia in sé stessi ed empatia nei confronti delle persone circostanti. Con tutti i suoi cliché e le sue difettosità (e con le sue tristi cadute qualitativi), ancora oggi continuo a nutrire nei confronti di quest'Autore una buona ammirazione, anche per la 'sfida' che ha rappresentato per la 'colonialista' (in ambito cinematografico) disney, e spero che possa tornare presto a dirigere un'altra fiaba contemporanea, riuscita oppure no.

Playlist film

Brisby e il segreto di Nimh

  • Animazione
  • USA
  • durata 82'

Titolo originale The Secret Of Nimh

Regia di Don Bluth

Brisby e il segreto di Nimh
altre VISIONI

In streaming su Infinity+

THE SECRET OF NIMH
Cult d'animazione e debutto registico per un Don Bluth appena uscito dalla disney.
Anche se visto dopo "An American Tail", "The Secret of NIMH" col tempo è diventato il mio Film preferito tra quelli di Bluth e una delle Opere d'Animazione che ancora oggi amo maggiormente. Ispirato al romanzo "Frisby and the Rats of NIMH" di Robert C. O'Brian (pure molto intrigante), la Pellicola si distanzia dalla fonte nello spirito e nella lettera, inserendo soprattutto l'intrigo politico di Cornelius e l'elemento Magico della Pietra. In entrambe le Opere, però, è centrale il Tema del Coraggio incarnato nella Protagonista, Brisby (nel libro Frisby), la quale riesce a superare sé stessa pur di salvare il proprio figlio. Rimane nel Film anche la critica all'arroganza antropocentrica di certa scienza, la quale sfrutta gli animali per colmare la propria ossessione di conoscenza. Visivamente lo Stile di Bluth si fa già sentire, in particolare nell'alternare la Dolcezza alla Paura.
Per me un Capolavoro.

Rilevanza: 2. Per te? No

Fievel sbarca in America

  • Animazione
  • USA
  • durata 80'

Titolo originale An American Tail

Regia di Don Bluth

Fievel sbarca in America
altre VISIONI

In streaming su Chili

AN AMERICAN TAIL
Seconda regia di un lungometraggio per l'indipendente Don Bluth, ispirato ad un'idea di David Kirschner e incentivato da Steven Spielberg, "An American Tail" è un Cult dell'Animazione che ha generato diversi sequel.
Personalmente, pur considerandolo inferiore a "The Secret of NIMH", nutro un profondo affetto per quest'Opera ma non posso non notare, con occhi più 'maturi', certi buonismi e (mezze?) propagande all'American Dream', nonché alcuni passaggi forse troppo rapidi. Ciò nonostante, non riesco a non considerarlo un Gioiellino, soprattutto per il discorso sull'Immigrazione. Inoltre, pur coltivando come detto l'American Dream (soprattutto nel finale), se ne mettono in luce le ingiustizie e le bugie: le speranze nutrite dalle popolazioni migranti verso la loro meta d'arrivo è presto disillusa da una realtà di sfruttamento, ben incarnata dal Villain.
A rafforzare la Bellezza del Film abbiamo un'Animazione assai pregevole, numerosi dettagli umoristici anche sottili e ottime Canzoni.

Rilevanza: 1. Per te? No

Alla ricerca della valle incantata

  • Animazione
  • USA
  • durata 79'

Titolo originale The Land Before Time

Regia di Don Bluth

Alla ricerca della valle incantata
altre VISIONI

In streaming su Prime Video

THE LAND BEFORE TIME
Terzo e ultimo Lungometraggio diretto in solitaria dall'ex-disneyano Don Bluth (nei film successivi sarà affiancato da co-registi vari e soprattutto da Gary Goldman), "The Land Before Time" è probabilmente tra i suoi Lavori più apprezzati, se non il più apprezzato in assoluto, e il fatto che abbia generato ben 13 sequel parrebbe confermare ciò oltre ogni ragionevole dubbio.
Rispetto ad "American Tail" e, a maggior ragione, "The Secret of NIMH", qui il target infantile è molto più marcato: non manca qualche accenno di cupezza, ma è meno dark rispetto a certe scene nei Titoli precedenti e il contenuto pro-amicizia e formazione è al centro dell'attenzione. L'uso del narratore, a parer mio, smorza molto l'impatto generale, esplicitando fin troppo i sentimenti dei personaggi e più volte ribadendo ovvietà.
Per il resto, però, il Film resta una gradevolissima fiaba animata con riflessioni non banali sulla Diversità e sul Lutto e con l'ultima visione son riuscito ad apprezzarlo maggiormente.

Rilevanza: 2. Per te? No

Charlie. Anche i cani vanno in Paradiso

  • Animazione
  • Gran Bretagna, Irlanda
  • durata 89'

Titolo originale All Dogs Go to Heaven

Regia di Don Bluth

Charlie. Anche i cani vanno in Paradiso
altre VISIONI

In streaming su RakutenTv

ALL DOGS GO TO HEAVEN
Quarto lungometraggio animato diretto da Don Bluth, qui per la prima volta affiancato come co-regista da Gary Goldman (insieme a Dan Kuenster), "All Dogs go to Heaven" è stato anche l'ultimo film di Judith Barsi, morta a soli 10 anni in circostanze tragiche.
Rispetto ai Film precedenti qui ci troviamo di fronte ad un calo qualitativo, con alcune canzoni poco incisive, qualche stereotipo evitabile, passaggi frettolosi, (auto)cliché e buonismo: tutti caratteri, a pensarci bene, presenti anche nei film antecedenti del Regista, ma che qui iniziano a farsi sentire più fortemente.
Comunque Bluth riesce a costruire un'altra simpatica opera d'animazione per famiglie con sequenze inventive, sperimentando con maggiore coraggio rispetto alla disney e inserendo pure qualche buono spunto di riflessione, come un passaggio sull'importanza della condivisione. Commovente inoltre è il personaggio di Anne-Marie e l'addio di Charlie, anche se probabilmente la vicenda di Barsi rende più triste il tutto.

Rilevanza: 1. Per te? No

Eddy e la banda del sole luminoso

  • Animazione
  • USA
  • durata 77'

Titolo originale Rock-a-doodle

Regia di Don Bluth

Eddy e la banda del sole luminoso
altre VISIONI

In streaming su Prime Video

ROCK-A-DOODLE
La volontà di adattare in un film animato l'opera teatrale "Chantecler" parte già da Walt Disney, ma bisogna aspettare i primi anni '90 prima che il progetto si concretizzi con "Rock-A-Doodle" di Don Bluth che in regia si affianca nuovamente, dopo "All Dogs Goes to Heaven", Gary Goldman (collaboratore praticamente immancabile) e Dan Kuenster: dopo il successo di "Who Framed Roger Rabbit" si opta per un mix di live action e animazione. Il film ottiene un'accoglienza tiepida da parte del pubblico e la critica generalmente lo disprezza, fato che colpirà da qui in poi quasi tutti i lavori bluthiani.
Avevo aspettative già piuttosto bassine nei confronti di questa pellicola, e obiettivamente sono state confermate da due visioni (sette mesi) per via della banalità generale di narrazione e l'eccesso di infantilismo, però nelle sue numerose bizzarrie ho trovato un qualcosa di affascinante e divertente, seppure a scapito dell'opera, e Christopher Plummer sembra divertirsi come gufo cattivo.

Rilevanza: 1. Per te? No

Thumbelina. Pollicina

  • Animazione
  • USA
  • durata 87'

Titolo originale Don Bluth's Thumbelina

Regia di Don Bluth

Thumbelina. Pollicina
altre VISIONI

In streaming su Disney+

THUMBELINA
Realizzato in un periodo piuttosto turbolento finanziariamente per la Sullivan Bluth Studios (tant'è che ai fondi contribuirono esterni come il regista John Boorman), nel 1994 esce nelle sale "Thumbelina", trasposizione animata della celebre fiaba di Hans Christian Andersen diretta e prodotta da Don Bluth (il quale firma pure la sceneggiatura) e Gary Goldman: come altri lavori della coppia registica anche questa fu un insuccesso sia commerciale sia critico, nello stesso anno in cui invece la loro vecchia 'casa madre' Disney spopolava con "The Lion King" (un aneddoto dice che una proiezione test con il logo della nota major fu accolta bene).
Il film non è esente da difetti, tra cui un'adesione anacronistica a triti cliché para-fiabeschi (tra 'principismo' e 'amore a prima vista') e una dose eccessiva di infantilismo, ma rispetto ad altre pellicole della 'decadenza' bluthiana questa ha un qualcosa di interessante in più, tra cui alcuni squarci potenzialmente anti-maschilisti.
Carino.

Rilevanza: 1. Per te? No

Le avventure di Stanley

  • Animazione
  • USA
  • durata 75'

Titolo originale A Troll in Central Park

Regia di Don Bluth, Gary Goldman

Le avventure di Stanley
altre VISIONI

In streaming su Chili

A TROLL IN CENTRAL PARK
Il 13 luglio del 1994, oltre a nascere il sottoscritto, debuttava in sala "A Troll in Central Park", film animato che Don Bluth e Gary Goldman, oltre a dirigere, ideano e producono lavorandoci dal 1990: peggior incasso di Bluth fino ad allora (a detta di Goldman per colpa di mancata confidenza da parte della Warner che praticamente non fornì promozione e limitò addirittura la distribuzione), il film fu accolto malissimo anche dalla critica spingendo Bluth a distanziarsi dalla sua opera.
Nonostante solitamente io sia benevolo verso i film miei 'coetanei' (qui, come detto, sincronizzati addirittura nella data di 'nascita'), nonostante la volontà evidente di lanciare un messaggio ecologista sia un punto positivo ai miei occhi e nonostante la mia stima per Don Bluth e il suo Cinema 'ribelle' alla disney, non son riuscito ad apprezzare (né alla prima né alla seconda visione ravvicinata) questo prodotto ricolmo di melassa e difetti, a mio avviso il punto più basso raggiunto dall'Autore.

Rilevanza: 1. Per te? No

Hubie - All'inseguimento della pietra verde

  • Animazione
  • USA
  • durata 70'

Titolo originale The Pebble and the Penguin

Regia di Don Bluth

Hubie - All'inseguimento della pietra verde
altre VISIONI

In streaming su Microsoft Store

THE PEBBLE AND THE PENGUIN
Intenzionati a raggiungere un pubblico più vicino alla preadolescenza, Don Bluth e Gary Goldman iniziano a lavorare su "The Pebble and the Penguin" nel 1991: in fase di produzione la mgm decide di apportare cambiamenti consistenti rendendo difficile la costruzione positiva dell'opera e così i due registi decidono di far rimuovere i propri nomi dai crediti: il film viene accolto assai male dalla critica e ottiene un clamoroso flop incassando 4 milioni di $ contro una spesa 28, e ancora oggi è considerato quasi all'unanimità uno dei lavori peggiori associati a Bluth.
Obiettivamente siamo di fronte ad un altro fallimento artistico per Bluth e Goldman, con personaggi stereotipati, narrazione zoppicante, canzoni non proprio bellissime (anche se divertenti alcune) e una sensazione di imperante fiacchezza.
Sono però affezionato a questo lavoro essendo uno dei primi film 'brutti' che da ragazzino mi divertivano in quanto tali e per questo, insieme a Tim Curry, non riesco a stroncarlo troppo.

Rilevanza: 1. Per te? No

Anastasia

  • Animazione
  • USA
  • durata 94'

Titolo originale Anastasia

Regia di Don Bluth, Gary Goldman

Anastasia
altre VISIONI

In streaming su Disney+

ANASTASIA
Negli anni '90, in pieno 'rinascimento disney', la Fox lancia i suoi studios animati e decide di produrre il suo primo lungometraggio autonomo in questo senso, attirando così a sé la coppia costituita da Don Bluth e Gary Goldman che nel 1997 tornano in sala con "Anastasia": pur con qualche polemica storica, il film incassa molto e viene accolto bene dalla critica, riaccendendo la popolarità dei suoi registi.
Visto più volte da ragazzino e poi abbandonato per lungo tempo fino alla recentissima revisione, non si può negare il suo elevato tasso di revisionismo storico, soprattutto nel tratteggiare la famiglia zarista Romanov come un concentrato di bontà e trasformando la rivoluzione russa in una possessione demoniaca collettiva operata da Rasputin, ma esteticamente è una fiaba musicale coinvolgente popolata da personaggi abbastanza sfaccettati.
Per me non è affatto un Cult imperdibile ma resta un lavoro piuttosto interessante e superiore rispetto ad altri realizzati da Bluth nei '90.

Rilevanza: 2. Per te? No

Bartok il magnifico

  • Animazione
  • USA
  • durata 67'

Titolo originale Bartok the Magnificent

Regia di Don Bluth, Gary Goldman

Bartok il magnifico
altre VISIONI

In streaming su RakutenTv

BARTOK THE MAGNIFICENT
Il successo di "Anastasia" spinge la Fox e la coppia registica Don Bluth-Gary Goldman a realizzare, per il mercato home video, uno spin off dedicato al pipistrello Bartok: prima volta che Bluth dirige in prima persona qualcosa di derivato da un suo lavoro precedente, le vendite di "Bartok the Magnificent" sembrano andare bene e pure la critica, secondo wikipedia, lo apprezza.
Ultima lacuna tra i lungometraggi cinematografici di Don Bluth da me recuperata (a luglio), approfittando della sua natura direct-to-video non l'ho incluso nella mia maratona di revisioni bluthiane.
Non mi aspettavo chissà che cosa ma il risultato finale mi è sembrato piuttosto scarsino, tra sensazione di incompletezza nell'animazione delle folle (sempre piuttosto vuotine di persone), cgi invecchiata maluccio e una storiella banalissima. Però dura molto poco e non infastidisce, provando ogni tanto a proporre qualcosa di interessante.
Resta però robetta evitabilissima che non rende giustizia al talento bluthiano.

Rilevanza: 1. Per te? No

Titan A.E.

  • Animazione
  • USA
  • durata 90'

Titolo originale Titan A.E.

Regia di Don Bluth, Gary Goldman

Titan A.E.
altre VISIONI

In streaming su Disney+

TITAN A.E.
Ultimo per ora film diretto da Don Bluth e Gary Goldman, "Titan A.E." prima di passare nelle loro mani registiche (e produttive) era stato progettato in live action con uno script passato in mano a diversi sceneggiatori tra cui Joss Whedon: durante la produzione la Fox Animation incontrò diversi tagli che poi la portarono alla chiusura, rendendo più difficile la lavorazione.
Non molto amato alla sua uscita e col tempo finito quasi nel dimenticatoio, personalmente invece ho sempre apprezzato questo film animato di fantascienza: rivisto l'anno scorso dopo parecchio tempo e poi rivisto oggi, confermo la mia stima per quest'Opera alquanto sottovalutata. Certo, i difetti non mancano, tra sbalzi di atmosfera, passaggi affrettati nella narrazione e brani bruttini in colonna sonora, ma la fantasiosità di certe immagini spaziali e gli interessanti spunti di riflessione esistenziali e politici (torna, nell'esodo umano, il tema dell'emigrazione) contribuiscono a renderlo un'opera interessante.

Rilevanza: 1. Per te? No
Ti è stata utile questa playlist? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati