Espandi menu
cerca
Gli ultimi film in streaming sulle varie piattaforme
di Redazione ultimo aggiornamento
Playlist
creata il 23 film
Segui Playlist Stai seguendo questa playlist.   Non seguire più

L'autore

Redazione

Redazione

Iscritto dal 20 novembre 2012 Vai al suo profilo
  • Seguaci 205
  • Post 487
  • Recensioni 1
  • Playlist 841
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
Gli ultimi film in streaming sulle varie piattaforme

GLI ULTIMI FILM IN STREAMING DELLA SETTIMANA

Ecco la lista degli ultimi film in streaming proposti nella settimana dalle principali piattaforme: Netflix, Amazon Prime, Chili, RaiPlay. 

GLI ULTIMI FILM IN STREAMING SU NETFLIX

Settimana di fuoco per la piattaforma che propone due dei titoli più apprezzati del circuito festivaliero di questo 2021: La vetta degli dei e Il potere del cane. Non mancano le commedie natalizie: Un castello per Natale e Single per sempre sono stati prodotti esclusivamente per il gigante dello streaming. Dalla Francia e dalla Spagna si recuperano due commedie che ben hanno performato in patria: I viziati e Non c’è due senza….

GLI ULTIMI FILM IN STREAMING SU AMAZON PRIME VIDEO E DISNEY+

Su Amazon Prime Video arriva la commedia Queenpins, che negli Stati Uniti è uscita contemporaneamente al cinema e sulla piattaforma Paramount+, in attivo anche in Italia. Disney+ propone invece il documentario firmato National Geographic Jacques Cousteau: Il figlio dell’Oceano, firmato da Liz Garbus e puntato verso gli Oscar.

GLI ULTIMI FILM IN STREAMING SU MUBI, SKY E RAIPLAY

Mubi offre ai suoi abbonati il thriller politico Azor, che si è fatto notare in vari festival dopo la sua premiere alla Berlinale nella sezione Encounters. Sky propone in esclusiva il suo original E noi come stronzi rimanemmo a guardare, titolo di Pif fin troppo sottovalutato dalla critica: gli affianca gli inediti Rufus e la porta segreta (per i più piccini) e An Imperfect Murder, ripescato dal Festival di Venezia 2017. Su Rai Play, in concomitanza con il Torino Film Festival, si propongono due titoli passati l’anno scorso: Lucky e The Dead and the Wicked. A questi va aggiunto il cortometraggio Ho tutto il tempo che vuoi, in occasione della V Giornata Nazionale sulle Dipendenze Tecnologiche e Cyberbullismo.

Sempre sulla piattaforma Rai, si segnala 343 giorni all'inferno per la serie Racconti criminali: la puntata è incentrata sul sequestro di Barbara Piattelli. È il 10 gennaio 1980 quando, a Roma, Barbara Piattelli viene rapita da una banda di sequestratori legati alla ‘ndrangheta. Ha solo 27 anni e il suo diventerà uno dei più lunghi rapimenti a scopo d’estorsione di cui è stata vittima una donna. Per la prima volta, dopo oltre 40 anni da un sequestro che fece epoca, la Piattelli, figlia di un noto stilista romano, ripercorre quella tragica vicenda e rivive i giorni, durissimi, della prigionia in Aspromonte. “Questa vicenda mi ha rubato un anno di vita che nessuno mi restituisce” dice Barbara Piattelli nel corso della puntata. Si tratta nella fattispecie di una pagina di cronaca nera, che in questo caso, non ha avuto giustizia: nessuna condanna per i rapitori mai identificati e dei quali, in questa storia, resta solo un’inedita voce, quella di uno dei banditi, “Saturno”, che detta le spietate condizioni per il rilascio. Scritto e ideato da Vania Colasanti, con la collaborazione di Vincenzo Faccioli Pintozzi, il racconto propone oltre le toccanti e inedite registrazioni originali delle telefonate tra il bandito e i familiari, anche le suggestive immagini d’epoca, tratte dall’archivio delle Teche Rai. Emozionanti le dichiarazioni del padre di Barbara, Bruno Piattelli: il noto stilista dell’alta moda maschile, poco prima della sua scomparsa, lo scorso agosto, in modo provvidenziale, ha rivelato particolari inediti sulla trattativa per il rilascio della figlia, che lui seguì in prima persona. Importanti anche, le testimonianze del magistrato Nicola Gratteri, procuratore della Repubblica di Catanzaro che ripercorre la buia stagione dei sequestri legati alla ‘ndrangheta, e di Michele Giuttari, che prima di dirigere la Squadra Mobile di Firenze, è stato a capo della Squadra Mobile di Cosenza. Infine, l’intervista a Carlo Verdone che, oltre ad essere uno storico cliente della sartoria di famiglia, proprio la sera del rapimento attendeva Barbara in platea, per la prima dei un suo spettacolo teatrale.

GLI ULTIMI FILM IN STREAMING SU MULTIPIATTAFORMA

Sono fondamentalmente tre i titoli di maggior appeal: il sottovalutato Joe Bell con un Mark Whalberg in gran forma, l’action Archenemy e il thriller Blood and Money con un Tom Berenger in gran spolvero. A questi si aggiungono l'horror Il cacciatore della luna piena, il documentario Clint Eastwood: L'eredità cinematografica (direttamente dal Torino Film Festival 2021), il thriller Midnight in the Switchgrass, il fantascientifico Dinosaur World e l'animato I Teen Titans Go! guardano Space Jam.

Playlist film

La vetta degli dei

  • Animazione
  • Francia, Belgio
  • durata 94'

Titolo originale Sommet des dieux

Regia di Patrick Imbert

La vetta degli dei

Tra il 1994 e il 1997 lo scrittore giapponese Baku Yumemakura ha pubblicato, a puntate, La vetta degli dei, una storia di scalate con due diversi destini al centro: quello di Habu, un alpinista dal tragico passato, e quello di Fukamachi, un giornalista disoccupato, entrambi alla ricerca della loro conquista dell’Everest. Mai tradotta al di fuori del Giappone, la loro avventura ha fatto colpo sul mangaka Jiro Taniguchi che, con l’aiuto dello scrittore, ha firmato un adattamento fiume in 5 volumi tra il 2000 e il 2003, uscito successivamente in Francia. Scoperta l’opera nel 2012, il produttore JeanCharles Ostorero ne ha voluto subito fare un film: “Volevo da appassionato di montagna realizzare un grande film di avventura ma soprattutto il primo film di animazione dedicato alla montagna”.

Esclusiva NETFLIX.

Rilevanza: 1. Per te? No

I viziati

  • Commedia
  • Francia
  • durata 95'

Titolo originale Pourris gâtés

Regia di Nicolas Cuche

Con Gérard Jugnot, Camille Lou, Artus, Louka Meliava, Tom Leeb, François Morel

I viziati

In principio venne la commedia messicana The Noble Family. Ne sono seguiti adattamenti in tutto il mondo, compreso l’italiano Belli di papà. Ora è il turno dei francesi: tocca a loro raccontare le gesta di un trio di figli di papà che, per presa posizione del genitore, si ritrova a dover vivere senza un soldo per riscoprire cosa conta realmente nella vita. “Ho visto la commedia messicana e mi sono divertito nel vedere come le azioni del padre finiscano per avere conseguenze inaspettate su lui stesso. Mi ha attratto la storia perché, da padre di tre figli, ho capito quali problematiche comporta soprattutto in termini di eredità. Come trasmettere ai giovani il giusto valore dell’impegno e del lavoro quando sono abituati ad avere tutto senza alcuno sforzo?”, ha sottolineato il regista.

Esclusiva NETFLIX.

Rilevanza: -1. Per te? No

Un castello per Natale

  • Avventura
  • USA
  • durata 98'

Titolo originale A Castle for Christmas

Regia di Mary Lambert

Con Cary Elwes, Brooke Shields, Vanessa Grasse, Suanne Braun, Lee Ross, Andi Osho

Un castello per Natale

La celebre autrice Sophie Brown si reca in Scozia con l'intenzione di acquistare un piccolo castello per se stessa, ma lo scontroso duca Myles che lo possiede non è convinto di volerlo vendere a una straniera. Nonostante i continui scontri, i due cercano una soluzione e trovano molto più di quanto si aspettassero. La lei in questione è Brooke Shields, il lui invece Cary Elwes, due icone del cinema degli anni Ottanta. Non hanno perso il loro fascino e lo mettono in mostra anche in questa commedia sentimentale, dove il lieto fine è d’obbligo.

Esclusiva NETFLIX.

Rilevanza: -1. Per te? No

Non c'è due senza...

  • Commedia
  • Spagna
  • durata 100'

Titolo originale Donde caben dos

Regia di Paco Caballero

Con Verónica Echegui, Carlos Cuevas, Álvaro Cervantes, Melina Matthews, Anna Castillo

Non c'è due senza...

Un’ultima sera in città si trasforma in qualcosa di imprevisto per una serie di personaggi, soprattutto quando tutti si ritrovano all’interno di un club per scambisti. Pruriginoso, direte voi? Per nulla. L’ambientazione dà luogo a una serie di situazioni paradossali che portano i protagonisti a rivedere le loro esistenze il mattino dopo. Saranno tutti un po’ più uniti e confusi. Il film ha il pregio di dissacrare una delle abitudini che ha preso piede a quasi tutte le latitudini promettendo un divertimento che forse non è tale perché figlio dell’incomprensione e dell’incomunicabilità.

Esclusiva NETFLIX.

Rilevanza: -1. Per te? No

Il potere del cane

  • Drammatico
  • Gran Bretagna
  • durata 125'

Titolo originale The Power of the Dog

Regia di Jane Campion

Con Benedict Cumberbatch, Kirsten Dunst, Jesse Plemons, Kodi Smit-McPhee, Frances Conroy

Il potere del cane

“Personaggio complesso, brillante ma crudele, Phil Burbank è un allevatore ipervirile e uno dei più grandi personaggi della narrativa americana: è una persona complicata e crudele, ma per quanto meschino e ostile, è un uomo tormentato e solitario, che si sente al sicuro solo nel ricordo di un sentimento ormai passato. Vive la situazione impossibile di un maschio alfa omofobo e allo stesso tempo omosessuale. Tutto è incredibilmente doloroso e complicato. Phil mi ha commossa e la sua relazione misteriosa con il ragazzo mi ha incuriosita e soddisfatta", ha dichiarato la regista. Uscito come evento in sala, ha aderito alla politica (discutibile) di Netflix di non diramare i dati degli incassi.

Esclusiva NETFLIX.

Rilevanza: 1. Per te? No

Single per sempre?

  • Sentimentale
  • USA
  • durata 99'

Titolo originale Single All the Way

Regia di Michael Mayer

Con Michael Urie, Philemon Chambers, Kathy Najimy, Luke Macfarlane, Barry Bostwick

Single per sempre?

Altra commedia a sfondo natalizio che, in nome dell’inclusione, ha un omosessuale per protagonista. Peter, interpretato da Michael Urie, il “cattivissimo” e sopra le righe Marc della serie cult Ugly Betty, convince il suo migliore amico Nick a passare le feste insieme fingendo di avere una relazione nel disperato tentativo di evitare il giudizio della famiglia sul fatto che sia eternamente single. Ma quando la madre gli organizza un appuntamento al buio con l'affascinante personal trainer James i suoi piani vanno a rotoli. Nel cast c’è anche Jennifer Coolidge, la leggendaria mamma di Stefler nella saga American Pie.

Esclusiva NETFLIX.

Rilevanza: -1. Per te? No

Queenpins - Le regine del coupon

  • Commedia
  • USA
  • durata 110'

Titolo originale Queenpins

Regia di Aron Gaudet, Gita Pullapilly

Con Kristen Bell, Kirby Howell-Baptiste, Paul Walter Hauser, Vince Vaughn, Joel McHale

Queenpins - Le regine del coupon

Incredibile a dirsi ma la commedia con la mitica Veronica Mars è ispirata a una storia realmente accaduta con al centro due casalinghe disperate di periferia che mettono in piedi una truffa senza precedenti grazie ai buoni sconto. “Il tutto quasi per caso. Durante una ricerca su internet, ci siamo imbattuti in un blog di coupon che raccontava quella che è diventata la più famosa truffa legata ai buoni sconto. Attratti dalla storia, abbiamo voluto saperne di più e abbiamo contattato l’investigatore che si è occupato della vicenda. Ci ha fornito i rapporti della polizia e gli atti del tribunale. Abbiamo così imparato che quasi il 96% degli americani usano i coupon e che c’è dietro tutto un aspetto psicologico che non sapevamo nemmeno esistesse. Sembrava tutto così incredibile e sopra le righe: ecco perché abbiamo voluto farne una commedia”, hanno raccontato i due registi e sceneggiatori, coniugi nella vita reale.

Esclusiva AMAZON PRIME VIDEO.

Rilevanza: -1. Per te? No

Jacques Cousteau: Il Figlio dell'Oceano

  • Documentario
  • USA
  • durata 93'

Titolo originale Becoming Cousteau

Regia di Liz Garbus

Con Jacques-Yves Cousteau

Jacques Cousteau: Il Figlio dell'Oceano

Jacques Cousteau è stato un avventuriero e un inventore che più avanti negli anni è diventato un appassionato ambientalista”, ha dichiarato la regista Liz Garbus. “Non è nato come protettore dei mari, è stato qualcosa che ha imparato ad apprezzare quando ha visto il mondo sottomarino cambiare davanti ai suoi occhi. Spero che la storia epica e incredibilmente divertente di Cousteau mostri quanto tutti noi possiamo evolvere nella vita quotidiana e nell’atteggiamento nei confronti del nostro posto sulla Terra. Cousteau è un vero eroe della nostra epoca e la storia della sua vita indica la strada per un futuro migliore”. Passato alla Festa del Cinema di Roma 2021.

Esclusiva DISNEY+.

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

Azor

  • Drammatico
  • Argentina, Svizzera, Francia
  • durata 100'

Titolo originale Azor

Regia di Andreas Fontana

Con Fabrizio Rongione, Stéphanie Cléau, Elli Medeiros, Alexandre Trocki, Gilles Privat

Azor

“Dopo un’intera carriera nel mondo della diplomazia, mio nonno è diventato un banchiere privato. Avevo solo una vaga idea del suo lavoro, non sapevo in cosa consistesse: era sempre molto discreto e non ne parlava mai, com’era giusto che fosse. Quando è morto, ho cominciato a indagare sull’universo in cui operava. Ho scoperto un mondo molto potente con i suoi codici, la sua lingua e la sua cultura basata sulla discrezione. Appreso della privacy che i banchieri garantiscono ai loro clienti, ho intuito che c’erano le basi per un buon thriller politico. Cosa non da poco, sullo sfondo c’era anche l’Argentina, un Paese in cui ho vissuto per molti anni e a cui sono legatissimo. Raccontare di un banchiere in agenzia avrebbe avuto poco appeal: ciò che interessa è vedere come il banchiere va alla ricerca del suo cliente, quasi sempre all’estero, come un colono alla conquista di un mondo sconosciuto”, ha evidenziato il regista.

Esclusiva MUBI.

Rilevanza: 1. Per te? No

Rufus e la porta segreta

  • Avventura
  • Francia
  • durata 83'

Titolo originale Adventures of Rufus: the Fantastic Pet

Regia di Ryan Bellgardt

Con Kyler Charles Beck, Cory Phillips, Lisandro Boccacci, Erin Herring, Leah N.H. Philpott

Rufus e la porta segreta

Film di animazione di cappa e spada, contiene molta azione, suspense, fughe, cattivi e bambini in pericolo. Il Rufus del titolo è un animale peloso non identificabile ma amabili che guida i giovani eroi protagonisti della storia in un’avventura piena di magie, incantesimi, stregoni e tanto altro ancora. Frequenti sono gli scontri con creature animali pericolosi e i combattimenti corpo a corpo ma, fortunatamente, non si arriva mai al peggio. Interessanti sono i messaggi che lancia sulla cura per l’ambiente, sul valore del lavoro di squadra e sulla difesa di una causa.

Anteprima SKY.

Rilevanza: -1. Per te? No

E noi come stronzi rimanemmo a guardare

  • Commedia
  • Italia
  • durata 108'

Regia di Pierfrancesco Diliberto

Con Fabio De Luigi, Ilenia Pastorelli, Pierfrancesco Diliberto, Valeria Solarino

E noi come stronzi rimanemmo a guardare

IN TV Sky Cinema Uno

canale 301

Vivere nel migliore dei mondi possibili era il messaggio originario. Qual è invece quello del tuo film? Davvero “un domani le cose potrebbero essere peggiori”, come dice uno dei personaggi prima del finale?

La prospettiva è quella. Succederà, se non facciamo niente. La tecnologia e il suo progresso non hanno nulla di negativo: il cattivo è l’uomo che usa la tecnologia nel mondo del lavoro in maniera sbagliata. Il progresso della tecnologia viene presentato sempre come una gran figata e dal punto di vista dell’utilizzatore lo è. Si è a casa, si guarda un bel film in televisione, si ordina una pizza che ci verrà consegnata: è comodità assoluta, non si deve nemmeno tirare fuori il portafogli. Si deve solo premere un tasto. Però, spesso, dall’altra parte, per offrire tali servizi, è in atto un vero e proprio sfruttamento: fighi per noi consumatori, i servizi non lo sono per chi si adopera per portarli a termine.

Il simbolo di questo sistema è diventato ormai il rider, che già a partire dalla sua immagine non lascia adito a dubbi: ha sulle spalle un cubo che metaforicamente indica il peso del lavoro che è chiamato a compiere. Il protagonista di E noi come stronzi rimanemmo a guardare è un rider perché il rider è il moderno simbolo dello sfruttamento del lavoro. E non è lontano da noi: è sotto casa, lo vediamo tutti i giorni.

La tecnologia, ci facilita la vita, ma bisogna mettere dei paletti. Ci sono, invece, molte aziende che non vogliono alcun paletto. Non voglio fare il comunista ma ci sono intercettazioni di aziende, condannate in tribunale per sfruttamento del lavoro, in cui si dice esplicitamente di non rivelare all’esterno di aver creato “un sistema per disperati”. Siamo partiti dallo Stay hungry, stay foolish di Steve Jobs, dall’avere una visione e guardare al futuro con un pizzico di follia, per arrivare a un sistema per disperati. Si parla di gig economy ma la traduzione dovrebbe essere “sistema per disperati”. Ha raccontato Pif in una lunga intervista esclusiva per FilmTv.it.

Esclusiva SKY.

Rilevanza: -1. Per te? No

An Imperfect Murder

  • Drammatico
  • USA
  • durata 71'

Titolo originale The Private Life of a Modern Woman

Regia di James Toback

Con Sienna Miller, Alec Baldwin, Charles Grodin, Colleen Camp, John Buffalo Mailer

An Imperfect Murder

“Ho concepito e scritto il film per Sienna Miller. Il nucleo tematico del film è costituito dalle mie personali fissazioni: l’affermazione del sé, l’impulso a creare, la tensione irrisolta tra rabbia e amore, l’onnipresente consapevolezza della morte. Strutturalmente, ho tentato di aderire (con licenza poetica) alle unità aristoteliche di tempo, luogo e azione: la struttura della tragedia greca. Volendo fare un’analogia letteraria, il film è una novella, piuttosto che una storia breve o un romanzo. Come sempre, mi sono sentito in dovere di inserire nella pellicola opere d’arte che hanno arricchito la mia vita ovunque potessero valorizzare il film: il Requiem tedesco di Brahms, la Settima Sinfonia di Shostakovich, la Messa in Si minore di Bach, la versione dei Cleftones di Please Say You Want Me e il Giardino delle delizie di Bosch”, ha dichiarato il regista in occasione della presentazione fuori concorso a Venezia 75.

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

Lucky

  • Thriller
  • USA
  • durata 83'

Titolo originale Lucky

Regia di Natasha Kermani

Con Brea Grant, Hunter C. Smith, Kristina Klebe, Kausar Mohammed, Dhruv Uday Singh

Lucky

“C’è un momento, poco dopo l’inizio del film, in cui l’atmosfera viene delineata alla perfezione: il marito della protagonista, durante una situazione di tensione domestica, le dice una cosa talmente assurda e straniante (non la cito, qui: chiunque, assistendovi, può certamente individuarla quale prima autentica avvisaglia di una cesura fra la realtà e l’alienante anomalia) da risultare - calata in quel contesto - spaventosa, e la musica sottolinea con evidenza il fatto attraverso una distorsione d’archi pizzicati, ed ecco che lo spettatore allora si aspetta una catarsi, si attende che l’uomo scoppi a ridere (per smorzare la tensione ch’è venuta a crearsi causa un elemento esterno alla coppia e alla casa) e le dica che sta scherzando e di stare tranquilla e che adesso cercherà di risolvere il problema prendendo in mano la faccenda in questione, e invece il frangente di assurdità perdura, e sarà così fino al termine della storia, per tutto il film, che proprio in quella circostanza principia col rivelarsi per quello che è, ovvero un’opera-metafora, con tutto il bagaglio e il carico di rischi che corre questo genere di lavori: la reiterazione, lo sfilacciamento, la ripetitività, lo sfrangiarsi, la ridondanza, lo smagliarsi, la replicazione insistita”, scrive Mck nella sua recensione.

Esclusiva RAIPLAY.

Rilevanza: 1. Per te? No

The Dark and the Wicked

  • Horror
  • USA
  • durata 93'

Titolo originale The Dark and the Wicked

Regia di Bryan Bertino

Con Marin Ireland, Michael Abbott Jr., Xander Berkeley, Lynn Andrews

The Dark and the Wicked

In streaming su RaiPlay

“Dal regista dell'ottimo e tesissimo The Stranger, Bryan Bertino, autore parimenti di un'altra manciata di horror che converrà cercare di recuperare, The Dark and the Wiicked ci parla di una minaccia assoluta, della cattiveria e del male fini a loro stessi, e lo fa utilizzando la tecnica preparatoria ed accorgimenti scenografici che, di per sé, non presentano sulla carta alcuna vera novità o sorpresa, ma la cui efficacia diventa palpabile, grazie alla tensione, pura ed efficace, che la vicenda riesce a raccogliere durante il suo percorso luttuoso verso un baratro annunciato ed inevitabile. Un horror a cui poco importa innovare, ma che sa sfruttare le atmosfere e le situazioni per rendere palpabile la tensione: da un horror, tutto ciò rappresenta un risultato più che onesto ed un traguardo pienamente raggiunto”, scrive il nostro Alan Smithee.

Esclusiva RAIPLAY.

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

Ho tutto il tempo che vuoi

  • Cortometraggio
  • Italia
  • durata 26'

Regia di Francesco Falaschi

Con Cecilia Dazzi, Luigi Fedele

Ho tutto il tempo che vuoi

Hikikomori è un termine giapponese che indica chi ha scelto di ritirarsi dalla vita sociale,  giungendo a livelli estremi di isolamento, con abbandono della scuola nella fascia 15-19 anni. In Italia, oggi, più di 100.000 ragazzi sono vittime di questo fenomeno sociale. Il corto ha come obiettivo, e come esigenza, quello di fare luce su una pratica tanto delicata e attuale, quanto pericolosa per la sua diffusione tra i giovanissimi. Il fenomeno hikikomori è in progressivo aumento, con un’impennata durante il lockdown, tanto che studi recenti attestano che in Italia, riguarda oltre un milione di ragazzi tra i 14 e i 30 anni, spesso iperconnessi. 

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

Joe Bell

  • Drammatico
  • USA
  • durata 90'

Titolo originale Good Joe Bell

Regia di Reinaldo Marcus Green

Con Mark Wahlberg, Connie Britton, Gary Sinise, Morgan Lily, Maxwell Jenkins, Tara Buck

Joe Bell

Ha avuto ingiustamente poca fortuna al cinema la vera storia di Joe Bell, un padre dell’Oregon che, dopo che il figlio omosessuale Jadin è rimasto vittima di bullismo a scuola, ha attraversato da solo gli Stati Uniti in un viaggio teso a riflettere sul suo stesso comportamento e sugli effetti devastanti che il bullismo può avere. Il suicidio di Jadin a soli quindici anni per colpa delle accuse, delle derisioni e degli attacchi dei compagni di classe, ha spinto Joe a mettersi in viaggio per espiare quelle che riteneva le sue colpe e fare i conti con le proprie emozioni, che andavano dalla vergogna al rimorso. Lungo il cammino, ha incontrato adolescenti appartenenti alle comunità LGBTQ e famiglie che tutti i giorni combattevano in silenzio o nell’ombra contro gli abusi e la discriminazione per essere semplicemente accettati.

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

Archenemy

  • Azione
  • USA
  • durata 90'

Titolo originale Archenemy

Regia di Adam Egypt Mortimer

Con Joe Manganiello, Glenn Howerton, Amy Seimetz, Joseph D. Reitman, Mac Brandt

Archenemy

Joe Manganiello è un altro di quegli attori che spesso accetta ruoli in storie inverosimili. In questo caso è accompagnato dai colleghi Amy Seimetz e Skylan Brooks, protagonisti di una vicenda che mischia fantasy, azione e narcotraffico. Al centro, un super eroe, auto dichiaratosi tale, che piombato sulla Terra ha perso ogni potere. Lo aiuterà un adolescente ma i pericoli non mancheranno.

Rilevanza: -1. Per te? No

Blood and Money

  • Thriller
  • USA
  • durata 89'

Titolo originale Allagash

Regia di John Barr

Con Tom Berenger, Kristen Hager, Paul Ben-Victor, Mark Sivertsen, Gary Tanguay

Blood and Money

È sempre bello vedere vecchie glorie protagonisti di bei film. Non che sia un capolavoro ma Blood and Money permette di rivalutare Tom Berenger, offrendogli la parte di un veterano al centro di una fitta rete di inganni e bugie.  Forse approssimativo in vari passaggi, permette al regista John Barr, passato dietro la macchina da presa dopo anni al servizio del cinema come direttore della fotografia, di portare a casa un prodotto godibile, aiutato dalle ambientazioni.

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

Il cacciatore della luna piena

  • Thriller
  • USA
  • durata 85'

Titolo originale Hunter's Moon

Regia di Michael Caissie

Con Thomas Jane, Jay Mohr, Sean Patrick Flanery, Katrina Bowden, Amanda Wyss, India Ennenga

Il cacciatore della luna piena

Una casa di campagna. Tre ragazze adolescenti. Una festa. Malintenzionati umani. Ma anche un predatore, assai assetato di sangue, pronto a far carneficina. Cosa volere di più da un horror, in cui Thomas Jane prova a rimettere le cose in ordine?

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

Dinosaur World

  • Fantascienza
  • Cina, USA
  • durata 78'

Titolo originale Dinosaur World

Regia di Ryan Bellgardt

Con Xing Yu, Steven He, Mike Pu, Phuong Kubacki, Roman Alcantara, Evan Assante, Brooks Ryan

Dinosaur World

Affamati tirannosauri, pterodattili e altri maestosi dinosauri, sono al centro di un film d'azione fantascientifico diretto da Ryan Bellgartdt, nativo dell'Oklahoma, per la Cina. Le vittima sono i migliori gamer del mondo, chiamati a confrontarsi realmente con le situazioni già affrontate con un software di realtà virtuale. Chip and cheap.

Rilevanza: -1. Per te? No

Midnight in the Switchgrass - Caccia al serial killer

  • Thriller
  • USA
  • durata 99'

Titolo originale Midnight in the Switchgrass

Regia di Randall Emmett

Con Bruce Willis, Megan Fox, Emile Hirsch, Machine Gun Kelly, Michael Beach, Jackie Cruz

Midnight in the Switchgrass - Caccia al serial killer
altre VISIONI

In streaming su Tim Vision

Ecco servito il Bruce Willis della settimana. Al suo fianco la sempre più svalutata Megan Fox e il mai decollato Emile Hirsch. La storia, come il titolo suggerisce, ruota intorno alla caccia a un serial killer di donne, che trasforma Fox nella sua prossima vittima. Riusciranno a salvarla? Tanto banali i dialoghi quanto la conclusione.

Rilevanza: -1. Per te? No

I Teen Titans Go! guardano Space Jam

  • Animazione
  • USA
  • durata 83'

Titolo originale Teen Titans Go! See Space Jam

Regia di Peter Rida Michail

I Teen Titans Go! guardano Space Jam

e siete genitori, conoscerete di sicuro Cyborg e i suoi amici Teen Titans, che da anni riempiono il palinsesto di Cartoon Network con le loro avventure. Questa volta sono alle prese con la visione del film Space Jam e con la presenza, misteriosa e calcolata, dei Nerdluck. Interessante? Si, dai 10 anni in giù.

Rilevanza: -1. Per te? No

Clint Eastwood: L'eredità cinematografica

  • Documentario
  • USA
  • durata 135'

Titolo originale Clint Eastwood: A Cinematic Legacy

Regia di Gary Leva

Con Clint Eastwood, Jeff Teravainen, Morgan Freeman, Mel Gibson, Martin Scorsese

Clint Eastwood: L'eredità cinematografica

Un tipo tosto, una star dei western, un vincitore di premi Oscar, un grande regista: pochi artisti nella storia del cinema hanno lasciato il segno come Clint Eastwood. In occasione del suo ottavo decennio da protagonista del cinema americano, Warner Bros. celebra una vera e propria icona ripercorrendo l’eccezionale carriera di Eastwood. Tra i suoi grandi collaboratori, colleghi e ammiratori intervistati per l’occasione, Morgan Freeman, Meryl Streep, Kevin Costner, Martin Scorsese, Steven Spielberg e Peter Morgan. Pensato in originale come una serie di nove puntate, arriva in Italia come film unico.

Rilevanza: 1. Per te? No
Ti è stata utile questa playlist? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati