Espandi menu
cerca
Xenia (ξενία): un vairus si aggira per (il Temenos che non è) l'€uropa (torturando i numeri e le persone), ovvero: α, β, γ, δ, ε... ϛtigma [i(di)ota].
di mck ultimo aggiornamento
Playlist
creata il 26 film
Segui Playlist Stai seguendo questa playlist.   Non seguire più

L'autore

mck

mck

Iscritto dal 15 agosto 2011 Vai al suo profilo
  • Seguaci 168
  • Post 118
  • Recensioni 522
  • Playlist 165
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
Xenia (ξενία): un vairus si aggira per (il Temenos che non è) l'€uropa (torturando i numeri e le persone), ovvero: α, β, γ, δ, ε... ϛtigma [i(di)ota].

My2¢.

Non bastassero i filamenti di RNA dei virioni del betacoronavirus, sp. (2019-nCoV, ora SARS-CoV-2), che ha effettato lo spillover (il salto di specie) da bestia animale a bestia umana...

 

Monitoraggio in tempo reale e mappa.

E qui → il termometro del bisturi/lancetta.

 

22/02/2020.

Italiani, pòppolo di santi, navigatori, poeti, allenatori, virologi... Mai un buon carpentiere quando serve.

Tralasciando solo per un attimo la sublimazione del permafrost, le meteore e gli asteroidi in rotta di collisione con la Terra e l'inversione dei poli del campo magnetico planetario...

Le influenze stagionali (quelle del 2019-2020, ancora in corso, ad oggi contano 5.000.000 di contagiati con sintomi evidenti) in media ogni anno causano 300-400 morti diretti e dai 4.000 ai 10.000 decessi - meno dello 0.5% - causati da condizioni di salute già minate in partenza (pazienti oncologici, immunodepressi, affetti da sindromi respiratorie croniche, anziani debilitati da sfavorevoli condizioni cliniche pregresse...) e/o per sopraggiunte concause (polmoniti...) nei suddetti soggetti deboli.

Le differenze sostanziali fra i normali virus influenzali e il betacoronavirus che causa la COVID-19, sono tre: 

- l'alta carica virale già dai primi giorni del contagio anche in soggetti semi-asintomatici,

- l'alto tasso di letalità, che si attesta sul 3.5% [mentre il tasso di mortalità, invece, dato che l'epidemia locale (cinese, italiana, etc...) e la pandemia NON sono (ad oggi) esplose (grazie alla quarantena), è molto basso], e

- il fatto che ancora non vi sia un vaccino per il SARS-CoV-2, già 2019-nCoV, e quindi tutta la popolazione mondiale risulti essere esposta al rischio di contagio [ivi compresa perciò quella fascia di soggetti cui è seriamente consigliata la vaccinazione (anche se dovrebbero farla tutti) contro la normale influenza]; che poi la mortalità sia e sarà (dato ch'è ancora troppo presto per riuscire a calcolarla con affidabile cura: comunque ben meno del 5%) un po' più bassa, simile o un po' più alta, "poco" importa, perché è il bacino a fare la differenza, vale a dire 7.750.000.000 esseri umani, fino a quando non sarà sviluppato il vaccino (e anche in quel caso, molte fasce di popolazione non saranno in grado di usufruirne per tempo).

L'unica arma a disposizione, in attesa (12-18-24 mesi) di poter somministrare l'immunità acquisita, è la quarantena: certo, direi che per quanto riguarda l'Italia tanto la Linea Gotica quanto la Gustav sono già cadute, tramite l'A1...

 

...LA NOSTRA GRANDE FEDE NEI TRAMONTI / DELLA RAGIONE...

 

23/02/2020.

"Ci sono più riscontri positivi perché ci sono più controlli."
E direi anche grazie al cazzo.

Circondato da untori padani e contagiosi polentoni (che non mi paiono né musi gialli né negri), partite di serie A sospese in Lombardia e Veneto ("Guerra Civile!"), alcol-test sospesi in Lombardia e Veneto ("Contrordine!"), bar chiusi dalle 18.00 e riaperti dal primo mattino (evidentemente il coronavirus vive per happy hours e apericena), il conto (puramente indicativo, in quanto il numeratore dei dati da giorno a giorno può variare a causa di alcuni ritardi dei report e, addirittura, per il cambio in corsa del range del denominatore, ovvero il bacino che s'intende quale popolazione infetta e, ancora, il complesso delle persone sottoposte a doppio tampone in base a motivazioni specifico-mediche e metodologico-scientifiche variabili) è questo:

- 21/02, Venerdì: 15
- 22/02, Sabato: 75 (+400%)
- Domani, 23/02, Domenica: quale fattore logaritmico-esponenziale: 150 o 375? [Risposta: 150 (+100%).]

Intanto, per precauzione, l'Africa chiude i porti agli italiani.

 

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

INTERMEZZO  --  COMICA FINALE


Under Control” di Brian Stauffer per “the New Yorker” (09/03/'20)            
                    
Direttamente dal Muppet Show, ovvero: “Italia First! A noi Trump ci spiccia casa!”:


“Il pesce ratto può piacere o non piacere...”, ovvero: “Sono su Antenna 3, chi cazzo vuoi che ci faccia caso oltre Busto Garolfo e Goro (Haram)?”  


https://twitter.com/pietroraffa/status/1233402537316933637 - https://twitter.com/MattiaGiustoZan/status/1233364540215218177 


Per Non Dimenticare -- Dolce & Gabbana si scusano con la Cina:


Trey Parker e Matt Stone si "scusano" con la Cina: 
“Like the NBA, we welcome the Chinese censors into our homes and into our hearts. We too love money more than freedom and democracy. Xi doesn’t look just like Winnie the Pooh at all. Tune into our 300th episode this Wednesday at 10! Long live the Great Communist Party of China! May this autumn’s sorghum harvest be bountiful! We good now China?”     

Le probabili scuse di Zaia: “Vicentini màgnagàti!” 
Le scuse di Cina, Italia, Europa, Mondo e... Africa all'... Africa: non pervenute.

 

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

24/02/2020 - 06/03/2020 (e aggiunte...).

"Se torturi i numeri abbastanza a lungo confesseranno qualsiasi cosa."

http://www.salute.gov.it/nuovocoronavirus

Aggiornamento alle ore 12.00 del 25/02, martedì: 300 casi in 20 provincie, con due cluster principali in Lombardia e Veneto (7 morti, tutti anziani - tranne il Paziente 1, meno di quarant'anni, con assenza di patologie pre-esistenti e in terapia intensiva - con situazione clinica già compromessa in precedenza: ah beh, allora... Eppure fra loro vi sarà pur rimasto qualche FILEMONE e BAUCI, no?).

Aggiornamento alle ore 12.00 del 27/02, giovedì: 600 casi (15 morti): il numero ovviamente continua a salire, ma la tendenza della curva di crescita vira verso la stabilizzazione (i numeri sono più alti, ma l'incremento non è più esponenziale come durante la prima fase iniziale, e non necessita di un logaritmo per essere raffigurato).

Aggiornamento alle ore 18.00 del 29/02, sabato: 1200 casi (30 morti): il trend è stabile, e per raddoppiare servono 2 giorni (48 ore) e non molto meno di ½ giornata o addirittura ¼: il numero aumenta sensibilmente perché il primo fattore, quello iniziale, il moltiplicando, è più grande, ma il moltiplicatore man mano diminuisce.

Aggiornamento alle ore 18.00 del 02/03, lunedì: 1800 casi (50 morti): dal + 900% dei primi 3 giorni (un valore fuori scala in quanto il n. di tampon-test per verificare la positività al virus è aumentato di conseguenza dopo la scoperta del Paziente 1) si passa al + 100% in 2 giorni (48 ore), ripetuto per 3 (tre) volte, e si scende al + 50% nell'ultimo lasso di tempo (ovverossia sempre un periodo di 48 ore). 

Aggiornamento alle ore 18.00 del 04/03, mercoledì: 2700 casi (105 morti): percentuale di crescita costante (+50%). 

Aggiornamento alle ore 18.00 del 06/03, venerdì: 3900 casi (200 morti): percentuale di crescita in lieve decremento (+45%), dovuta all'ovviamente sempre più alto n. dei guariti. 

Aggiornamento alle ore 18.00 dell'08/03, domenica: 6400 casi (370 morti): percentuale in sensibile aumento (+65%), dovuta, in parte, a 300 casi accumulatisi in breve tempo per gli esiti arretrati di test precedenti (provincia di Brescia). 

Aggiornamento alle ore 18.00 del 10/03, martedì: 8550 casi (630 morti): percentuale in più che sensibile diminuizione.

Aggiornamento alle ore 18.00 del 12/03, giovedì: 12850 casi (1015 morti): percentuale "stabilizzata" lungo una curva di crescita del 50%.

Aggiornamento alle ore 18.00 del 14/03, sabato: 17750 casi (1440 morti): percentuale in lieve attenuazione.

Aggiornamento (dopo 4 giorni) alle ore 18.00 del 18/03, mercoledì: 28710 casi (2980 morti): in 96 ore (non più 48) la percentuale è del 62% (in media spannometrica un 31+31), in lieve, costante attenuazione.

Aggiornamento (dopo 2 giorni) alle ore 18.00 del 20/03, venerdì: 37860 casi (4035 morti): percentuale di crescita stabilizzatasi a +1/3.

 

(@ricpuglisi)

 

Riepilogo prime due settimane (21/02-06/03): percentuale di aumento dei casi ogni 2 giorni (48 ore):

Ven. 21/02 → Dom. 23/02 (+15 +60 +75): +900%

23/02→25/02 (+150) = 25/02→27/02 (+300) = 27/02→29/02 (+600): +100% 

29/02→02/03 (+600) = 02/03→04/03 (+900): +50% 

04/03→06/03 (+1200): +45% 

Terza settimana:

06/03→08/03 (+2500): +65%

08/03→10/03 (+2150): +33.3%

10/03→12/03 (+4300): +50%

Quarta settimana:

12/03→14/03 (+4900): +38%

14/03→18/03 (+10960, ovvero +5480x2): +62%, ovvero +31%x2

18/03→20/03 (+9150): +32%

 

Nota: in questo riassunto relativo ai primi 15 giorni si tiene conto (per ragioni "pratiche") solo dei "positivi attuali" e non dei "guariti" e dei "morti", che al 06/03 sono rispettivamente 500 e 200, cosichhé il totale dei "contagiati" è pari a 3900 + 500 + 200 = 4600.

Totale alla terza settimana: 12850 + 1250 + 1015 = 15115 (coefficiente 3.2).

Totale alla quarta settimana: 37860 + 5130 + 4035 = 47025 (coefficiente 3.1)

 

Terapia Intensiva: https://www.fanpage.it/attualita/coronavirus-i-letti-in-terapia-intensiva-stanno-per-finire-95-dei-posti-occupati-al-nord/. Reazione governativa all'allarme (senza -ismo): assunzioni di tirocinanti e pensionati e acquisto di macchinari mantieni/salva-vita.  

 

--------------------------------------------------------------------------------------------------------------------

 

(spinoza.it / @visonex)

 

07/03/2020.

Scommesse aperte su cosa accadrà prima: la Lombardia (guardie armate lungo le sponde e gli argini di Ticino, Po, Mincio, Verbano e Benaco, e sui colli, le valli, i passi, le convalli, gli altopiani e le cime di Alpi, PreAlpi e Appennini) decretata Zona Rossa o l'OMS che pronuncia l'impronunciabile parola: "Pandemia".

 

Una parola alla maggioranza del pòppolo greco: tranquilli, i siriani vi schifano, non hanno certo l'intenzione di fermarsi da voi... 

Una scelta da compiere tra due sacrifici: un po' di recessione/deriva economica o un po' di sollievo per le casse dell'INPS. 

Nel frattempo, se non saremo in grado di accogliere i profughi dell'esodo siriano (dopo averlo perpetrato e commesso lasciandolo compiersi e rendendolo possibile), ci penserà un esserino microscopico, al confine tra il Regno Animale e la brutale informazione genetica replicante dura e pura, a creare un po' di posto nella vecchia €uropa.

 

Un'ultima cosa per quelli che s'ostinano a ripetere e ripetersi la frase fatta "morire con il virus": no: se sei malato (neoplasie maligne, insufficienze polmonari, immunodepressione, etc...) o più semplicemente anziano (il gran complotto soros-bilderberg-kalergi jr. per eliminare tutti gli over matusa boomer) e ti pigli(a) la COVID-19 e muori significa che ti ha ucciso quest'ultima, punto. Finché crepi tu, pace e allegria, ma non mettere a repentaglio la vita degli altri, stupido idiota d'un coglione imbecille entusiasmato a schiattare e a rendere defunti i dintorni nel raggio della propria cretineria. 

Coff-coff, etciù.  

 

E ancora un altro monitoraggio e un'altra mappa: https://hgis.uw.edu/virus/

E un riassunto della situazione in continuo aggiornamento (con particolare attenzione alla saturazione dei reparti di terapia intensiva).    

Playlist film

Betty Blue

  • Drammatico
  • Francia
  • durata 122'

Titolo originale 37°2 le matin

Regia di Jean-Jacques Beineix

Con Jean-Hugues Anglade, Béatrice Dalle, Vincent Lindon

Betty Blue

 

- "37.2 °C al mattino: c'ho il virus?"

- "Hm... È più uno zigote..."

 

Rilevanza: 1. Per te? No

Contagion

  • Azione
  • USA
  • durata 105'

Titolo originale Contagion

Regia di Steven Soderbergh

Con Matt Damon, Marion Cotillard, Gwyneth Paltrow, Kate Winslet, Jude Law, Bryan Cranston

Contagion
altre VISIONI

In streaming su Infinity

 

Recensione.

 

Rilevanza: 1. Per te? No

Il Decameron

  • Commedia
  • Italia, Francia, Germania
  • durata 111'

Regia di Pier Paolo Pasolini

Con Franco Citti, Ninetto Davoli, Angela Luce, Silvana Mangano, Vincenzo Amato (II)

Il Decameron

 

...Sofocle, Tucidide, Lucrezio, Boccaccio, Defoe, Manzoni, Poe, Maugham, Camus, Malaparte, Bufalino, King, Saramago, McCarthy...

 

ScienceFiction: Connie Willis - "Doomsday Book" - 1992 (Editrice Nord, collana Cosmo Oro, 1994, trad. AnnaRita Guarnieri)

 

Rilevanza: 1. Per te? No

Pontypool

  • Horror
  • Canada
  • durata 95'

Titolo originale Pontypool

Regia di Bruce McDonald

Con Stephen McHattie, Lisa Houle, Georgina Reilly, Hrant Alianak, Rick Roberts, Boyd Banks

Pontypool

 

Recensione.

 

Film aggiunto da @MarcelloDelCampo.

 

Se la vita di qualcuno dei mostri citati qui di seguito può avere un senso è quello di aver contribuito alla nascita di questa gustosa e amarissima entretien gaddiana:

 

Aggiungerei "Pontypool", "Kynodontas" e altri film sul gran parlare da mane a sera del VirusLanguage in immanenti "fiumi di paroleeeee" in molteplici contenitori/Corona, socialdeathwork, programmi tv, portasfighe come M.G. Maglie, Capezzone da Capestrano, Mughini/muggiti, Bertinotti/cachemire, - tutti asserviti all'antidogma "Burioni vaffanculo... a Codogno ci vado... mostre aperte... scuole pure... gomblotto gomblotto...", Giulietto Chiesa in Pandora Style, dietro le esclamazioni di Diego il Fusaro, nonché del castrato cantore delle ruinose historie Giordano (non il Paolo matematico).

Il consesso ossessivo di costoro, negatori della scienza ("Non esiste verità alcuna della scienza... capra... capra... capra!" - sputacchia lo Sgarbi), abita ogni sera nelle mielose stanze di mediaset. Colà è possibile sentire il capelluto megacefalo Rampini che pronuncia "Chramp" (Trumpo) al gusto triviale d'un pompino a gote di sbuffo.

Altrove puoi ascoltare (La7) dalle tumide labbra filogovernative di Lilli/Gruber la ninnananna rassicurante del governo "attivo sul fronte" cui si oppone il verbo iettatorio floscio del pensatore precursore dei danni preteriti e postumi del Paese, il filosofo accasciato e debole (l'icona dell'autoritratto appeso a mo' di straccio d Michelangelo del Giudizio universale) Massimo Cacciari, ipotiposi della Sibilla Cumana.

Governativi e antigovernativi sono uniti solo dalla cupidigia di vendere qualche copia in più del libro recente che hanno partorito in fretta, qualcosa di oltremodo pernicioso, che, al confronto, il virus appare come un distinto dispensatore di riflessioni morali sulla bruttezza del mondo.  

 

Rilevanza: 1. Per te? No

Cassandra Crossing

  • Thriller
  • Gran Bretagna
  • durata 125'

Regia di George Pan Cosmatos

Con Sophia Loren, Richard Harris, Martin Sheen, O.J. Simpson, Ava Gardner, Lionel Stander

Cassandra Crossing
altre VISIONI

IN TV Sky Cinema Suspense

canale 306

 

...e nel frattempo (la mezzanotte fra il 7 e l'8 marzo) circolano bozze di decreti governativi emergenziali prontamente intercettate e rilanciate dal CorSera e alcune delle versioni web (e domani cartacee) dei giornali quotidiani della carta stampata (quella inservibile anche come carta da culo che porta il nome di Libero, il Giornale, la Verità, etc*...) e, ad esempio, open.online, parlano di esodi di massa sui treni della speranza: Go South!...

 

*Tipo: https://twitter.com/spinozait/status/1236967093888843776

 

...e ad attenderli, in stazione, la Celere e la Digos, colle camionette vuote da riempire per la quarantena s'uno scoglio tirrenico, e sulla soglia di casa, lo zio ex carcerato sonnecchiante cullato e abbracciato dal dondolo piantato sull'assito della veranda con lo schioppo carico a tracolla pronto a risvegliarsi desto all'uopo e discenderlo alle mani impugnanti e, una volta imbracciato, mirare, e sparare, benvenutandoli a casa...  

 

Rilevanza: 1. Per te? No

Amici miei

  • Commedia
  • Italia
  • durata 120'

Regia di Mario Monicelli

Con Ugo Tognazzi, Gastone Moschin, Philippe Noiret, Adolfo Celi

Amici miei
altre VISIONI

In streaming su Google Play

 

- "Papà, papà, sto arrivando, sono riuscito a scappare dalla zona rossa infetta!"

- "Vieni, vieni a papà!"

 

 

- "A babbo!?!"

- "Ma ché parti sempre te?!?"

 

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

Terraferma

  • Drammatico
  • Italia, Francia
  • durata 88'

Titolo originale Terraferma

Regia di Emanuele Crialese

Con Donatella Finocchiaro, Filippo Pucillo, Mimmo Cuticchio, Beppe Fiorello, Tiziana Lodato

Terraferma
altre VISIONI

In streaming su Amazon Prime Video

 

Recensione.

 

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

Francofonia

  • Documentario
  • Francia, Germania, Russia
  • durata 88'

Titolo originale Le Louvre sous l'Occupation

Regia di Aleksandr Sokurov

Con Louis-Do de Lencquesaing, Benjamin Utzerath, Vincent Nemeth, Johanna Korthals Altes

Francofonia
altre VISIONI

In streaming su RaiPlay

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No
Ti è stata utile questa playlist? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati