Espandi menu
cerca
A volte ritornano - Cripte e incubi tricolore
di undying ultimo aggiornamento
Playlist
creata il 46 film
Segui Playlist Stai seguendo questa playlist.   Non seguire più

L'autore

undying

undying

Iscritto dal 10 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 31
  • Post 23
  • Recensioni 762
  • Playlist 19
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
A volte ritornano - Cripte e incubi tricolore

Il cinema horror italiano, considerato un po' ovunque avviato da Riccardo Freda (ma con enorme contributo di Mario Bava) quando realizza I vampiri (1957), contempla i suoi migliori esemplari nel filone "gotico" degli Anni '60. Nell'arco di un decennio, con sporadiche produzioni (e cast opportunamente anglicizzato per ingraziarsi i mercati esteri), Bava, Margheriti, Pupillo, e occasionali -per il genere- autori tipo Camillo Mastrocinque e Mario Caiano, realizzano i migliori esemplari. Mentre nel decennio successivo, con tematiche in evoluzione e deciso affondo nello splatter, la qualità (eccezion fatta per Fulci, Argento, Soavi, Deodato, Lenzi, Massaccesi e Lamberto Bava) spesso cede il posto alla quantità. Negli Anni '80, a causa dell'interferenza televisiva, in genere i film horror italiani raggiungono il punto più basso: budget inesistenti, lavori realizzati in fretta e furia su set scarni e riciclati, attori improvvisati e sceneggiature forzatamente limitate a causa della destinazione finale (la TV appunto). Poi -quasi- il nulla. Per un ventennio abbondante solo Argento e qualche intrepido (Puglielli, Zampaglione, i Manetti Bros o Stivaletti) hanno tenuto banco. Ma nel sottobosco degli indipendenti qualcosa si muove da tempo. I varii Bianchini, Albanesi, Fratter, Picchio, Zuccon coraggiosamente hanno tentato -con mezzi spesso di fortuna ma tante valide idee- di portare avanti il genere. Lo hanno fatto con costanza, devozione e determinazione. Muovendosi, lentamente, nel difficile panorama dell'amatoriale. È in fondo anche grazie a questi "pionieri" della new wave horror italiana che, negli ultimi anni, il catalogo titoli si sta espandendo, con prodotti -talvolta grezzi, talaltra raffinati- destinati comunque a raggiungere il mercato home video (occasionalmente persino le sale). Nella speranza che questo simboleggi un lento ma deciso riavvio del genere -che necessita comunque anche del fondamentale supporto di produttori convinti e anch'essi coraggiosi- elenchiamo qui alcuni titoli degli ultimi dieci anni che sono, in qualche maniera, riusciti a raggiungere il pubblico. Dando così la certezza che demoni, streghe, zombi e incubi, sotto l'ombra della bandiera tricolore, non potranno mai svanire. Ma solo riaffiorare.

 

Nota: i testi a commento dei singoli titoli, dove non inseriti in Film TV, sono stati pubblicati in precedenza su Il davinotti.

Playlist film

Danse Macabre

  • Horror
  • Italia
  • durata 102'

Titolo originale Danza macabra

Regia di Ildo Brizi

Con Guia Zapponi, Julia Ivaldi, Francesco Gasparri, Franco Leo, Elena Palombo

Danse Macabre

Titolo indipendente, ingiustamente poco e male distribuito in home video. Girato a Genova, tra suggestive location, da un esordiente che è stato fortemente ispirato dal cinema gotico italiano. Tra le cose più significativamente interessanti per come prosegue -a distanza di anni- un tipo di horror d'atmosfera caro a Bava, Margheriti e Freda.

Rilevanza: 5. Per te? No

The Carpenter's House

  • Horror
  • Italia
  • durata 70'

Titolo originale The Carpenter's House

Regia di Brace Beltempo

Con Selene Feltrin, Alessia Semprebuono, Soraya Maggio, Marika Esposito, Marco Mazzola

The Carpenter's House

Slasher nostrano, sintetico (meno di settanta minuti) e composto dai soli ingredienti "sex & violence". Debole, per via di un sceneggiatura appena abbozzata ma molto ben girato. Peccato per l'invadente uso del turpiloquio, messo qui in bocca a brave protagoniste che recitano comunque bene e -per la gioia degli occhi- più nude che vestite.

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

Suffering Bible

  • Horror
  • Italia
  • durata 65'

Titolo originale Suffering Bible

Regia di Davide Pesca

Con Nicola Fugazza, Mery Rubes

Suffering Bible

Tortura, dolore, sangue: l'espiazione degli umani peccati tramite la carne, ovvero della sofferenza come mezzo di avvicinamento al Divino. Suffering Bible può essere visto come la versione italiana di Martyrs, cioè a dire un tripudio di effetti speciali che vanno ben oltre l'immaginazione.

Rilevanza: 2. Per te? No

The Antithesis

  • Horror
  • Italia
  • durata 97'

Regia di Francesco Mirabelli

Con Crisula Stafida, Marina Loi, Karolina Cernic, Giuseppe Contino, Germano Martorana

The Antithesis

Una interessante opera prima che guarda al cinema gotico italiano del passato, reinterpretandolo in un'ottica fantascientifica e personale. Alle musiche è presente anche -il sempre eccezionale- Claudio Simonetti.

Rilevanza: 3. Per te? No

42 - 66 Le origini del Male

  • Horror
  • Italia
  • durata 80'

Regia di Dario Almerighi

Con Mino Bonini, Stefania Bonini, Fabrizio Bordignon, Mario De Lillo, Corrado Solari

42 - 66 Le origini del Male

Un altro tentativo di esordio nel cinema horror da parte di un ispirato neo regista, costretto a realizzare un film senza sostanza economica. Considerato il costo (diecimila euro) 42-66 Le origini del Male rappresenta un piccolo saggio di bravura.

Rilevanza: 2. Per te? No

Photoshock

  • Horror
  • Italia
  • durata 76'

Titolo originale Photoshock

Regia di Massimo Paolucci

Con Andrean Monno, Alessandra Berton, Martina Angelucci, Nika Perrone, Liliana Fiorelli

Photoshock

Un collage di più film per un horror girato ai minimi termini: di regia, interpretazioni, riprese ed effetti speciali. Gli sceneggiatori hanno fatto i salti mortali per far quadrare il cerchio, all'interno del quale ci sta solo tanta improvvisazione.

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

Lilith's Hell

  • Horror
  • Italia
  • durata 85'

Regia di Vincenzo Petrarolo

Con Ruggero Deodato, Marcus J. Cotterell, Vincenzo Petrarolo, Federico Palmieri

Lilith's Hell

Curioso horror italiano amatoriale (d'esordio) che parte come un backstage per poi finire nel più prevedibile sottogenere mockumentary/found footage. È supportato da Ruggero Deodato in persona, che apre e chiude (evidentemente divertito) la narrazione.

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

After Midnight

  • Horror
  • Italia
  • durata 85'

Titolo originale After Midnight

Regia di Roberto Albanesi, Luca Bertossi, Davide Cancila, Francesco Longo, Daniele Misischia, Nicola Pegg, Davide Pesca, Eugenio Villani

After Midnight

Film contenitore di otto cortometraggi horror italiani, realizzati in tempi -e con tecniche- differenti. Privo di un filo conduttore, ha comunque il pregio di divulgare lavori destinati -altrimenti- all'oblio.

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

McBetter

  • Giallo
  • Italia
  • durata 75'

Regia di Mattia De Pascali

Con Andrea Cananiello, Serena Toma, Nik Manzi, Donatella Reverchon, Oscar Stajano

McBetter

Un discreto esordio (italiano) dietro la macchina da presa, in termini di tecnica e messa in scena, frenato nel risultato dall'incertezza tematica che mai propende per l'uno (la commedia) o l'altro (l'horror) genere. Attori tutti alla loro prima prova -al pari del regista/sceneggiatore/produttore- eppure eccezionalmente capaci.

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

Cose cattive

  • Horror
  • Italia
  • durata 95'

Titolo originale Evil Things

Regia di Simone Gandolfo

Con Marta Gastini, Pietro Ragusa, Aaron Jorge Reg Moss, Nicola Sorrenti, Jennifer Mischiati

Cose cattive

Horror italiano girato in fretta e furia, con un soggetto fortemente in debito a due classici (Saw e Hostel). Il livello amatoriale impedisce di seguire con interesse un film altrimenti ben poco riuscito. Un peccato, visto comunque il coraggio degli autori di percorrere un genere non più praticato nel nostro paese.

Rilevanza: 2. Per te? No

Oltre il guado

  • Horror
  • Italia

Regia di Lorenzo Bianchini

Con Marco Marchese

Oltre il guado

Cinema fatto di atmosfere, di (poche) luci e (tante) ombre nelle quali rumori, scricchiolii, versi di animali o boati dal cielo (sempre piovoso e caratterizzato da temporali) avvolgono lo spettatore portandolo in una dimensione realistica al confine della rassegnazione, qui espressa da un bravo protagonista dotato del physique du rôle. Location suggestiva, sul limitare del confine nazionale, con dialoghi ridotti all'osso (poche parlate in sloveno di alcuni residenti) e un finale decisamente riuscito ne fanno un film interessante da seguire...

Rilevanza: 4. Per te? No

The Hounds

  • Horror
  • Gran Bretagna
  • durata 87'

Titolo originale The Hounds

Regia di Maurizio del Piccolo, Roberto del Piccolo

Con Andy Callaghan, Danny Shayler, Maddie Moate, Paul Tonkin, Nasif Malik, David Drew

The Hounds

Che bella idea ha avuto Zampaglione con il suo Shadow, no? E allora giù a copiare, magari sbattendoci dentro qualche atmosfera de La casa (che è sempre buona cosa), un pizzico di eye-violence e una soggettiva da dentro la bocca che pare provenire da un Incubo di Dario Argento (Addormentarsi). Attori che si muovono sul filo dell'approssimazione per una sceneggiatura raffazzonata, una regia poco incisiva, splatter a buon mercato su un set al cui confronto Il bosco 1 merita un pentapalla. Certo il doppiaggio non aiuta, ma al peggio non c'è rimedio!

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

Come una crisalide

  • Horror
  • Italia
  • durata 75'

Regia di Luigi Pastore

Con Antonio Tentori, Federica Carpico, Riccardo Serventi Longhi

Come una crisalide

Straniante perché nel film non esiste un personaggio in cui immedesimarsi, perché la camera da presa si sdoppia (una è in mano al killer) e perché le soggettive partendo da citazioni (il primo piano dell'occhio da La scala a chiocciola) si perdono poi in visioni lontane, con il melanconico quanto feroce (per di più triste e solitario) omicida ripreso in campo lungo e in terza persona. Strepitoso Tentori che senza mai mostrare il volto tratteggia questa onnipresente ombra nera, dall'anima oscura come la pece, alla disperata ricerca di affetto...

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

P.O.E. - Poetry of Eerie

  • Horror
  • Italia
  • durata 90'

Titolo originale P.O.E. - Poetry of Eerie

Regia di Domiziano Cristopharo, Giovanni Pianigiani, Bruno Di Marcello, Paolo Gaudio, Alessandro Giordani, Paolo Fazzini, Simone Barbetti, Giuliano Giacomelli, Matteo Corazza, Angelo Capasso, Giuseppe Capasso, Edo Tagliavini, Manuela Sica, Yumiko Sakura Itou, Ros

Con Mariano Aprea, Laura Gigante, Giovanni Morassutti, Francesco Roder, Ruth Morandini

P.O.E. - Poetry of Eerie
Uscito in Italia: 7 giu 2013

Interessante tentativo d'attualizzare le ossessioni di Poe sviscerandole, contaminandole e ibridandole in veloci e spiazzanti sketch (della durata di circa 10 minuti ciascuno). Pur essendo evidente la carenza di mezzi, le idee non mancano e se l'episodio d'animazione "Il gatto nero" (che sarebbe assai apprezzato da Tim Burton, se lo vedesse) rimane in memoria, non da meno Cristopharo sorprende realizzando un episodio intelligente e raffinato, che fa riflettere e anche rammaricare per le ingiuste limitazioni poste a questi volenterosi cineasti.

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

Neverlake

  • Horror
  • Italia
  • durata 90'

Regia di Riccardo Paoletti

Con Daisy Keeping, David Brandon, Joy Tanner, Anna Dalton, Martin Kashirokov, Eva McCallum

Neverlake

La tecnica in regia c'è e pure le buone intenzioni qui rappresentate dal testo curato, dalla presenza dell'indimenticabile David Brandon e da una discreta colonna sonora. Ma l'uso improprio degli spfx stile videogame mina sin dai titoli di testa il comparto visivo. Pure l'influenza di certo cinema spagnolo (con in testa Balaguerò) non aiuta certo a rendere più interessante un prodotto che per oltre metà tempo si lascia seguire, per poi sprofondare mielosamente nei toni di patetica favola, ovviamente destinata al lieto fine... Poveri etruschi!

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

The Butterfly Room - La stanza delle farfalle

  • Drammatico
  • Italia, USA
  • durata 87'

Titolo originale The Butterfly Room

Regia di Gionata Zarantonello

Con Barbara Steele, Julia Putnam, Ray Wise, Adrienne King, Erica Leerhsen

The Butterfly Room - La stanza delle farfalle
Uscito in Italia: 6 giu 2013

Icona del cinema horror a matrice stregonesca, la qui purtroppo matura Barbara Steele ci fa dolorosamente riflettere sulle angosce, le paure, le ansie di una madre mancata. Zarantonello si manifesta finalmente maturo, lontano da Medley e attento alle sfumature psicologiche. Seleziona un cast da brivido (la Keaton e Langenkamp) attorniati da attori davvero bravi e porta in scena un doloroso horror femminile, colto e raffinato pur non mancando di scene shock (l'omicidio in ascensore). Bello!

Rilevanza: 2. Per te? No

Paura

  • Horror
  • Italia
  • durata 108'

Regia di Manetti Bros.

Con Peppe Servillo, Francesca Cuttica, Lorenzo Pedrotti, Domenico Diele, Claudio Di Biagio

Paura
Uscito in Italia: 15 giu 2012

In linea con lo stile "thriller" italiano anni Settanta, Paura può vantare una efficace messa in scena, supportata da una regia dinamica, mai distratta e ricca di virtuosismi. La trama non è innovativa, si rifà alla moda del torture porn, ma riesce - grazie anche all'apporto della bella soundtrack - a catalizzare l'attenzione. La pellicola sorprende, soprattutto, grazie alla performance di Peppe Servillo (strepitoso cantante degli Avion Travel) qui utilizzato alla perfezione in un ruolo spiazzante e - proprio per questo - efficacissimo.

Rilevanza: 2. Per te? No

Ubaldo Terzani Horror Show

  • Horror
  • Italia
  • durata 83'

Regia di Gabriele Albanesi

Con Giuseppe Soleri, Paolo Sassanelli, Laura Giganti, Antonino Iuorio, Ripli Zsuzsanna

Ubaldo Terzani Horror Show
Uscito in Italia: 17 giu 2011

Non è facile imbastire un horror intelligente, che si mantiene sui binari del verosimile anche quando critica la situazione attuale delle produzioni italiane (l'interessante incipit con il produttore). Eppure Albanesi, stavolta lontano dalla visceralità presente ne Il bosco fuori, riesce a centrare il bersaglio. Lo fa con l'aiuto di uno strepitoso Paolo Sassanelli, attore destabilizzante per come si propone -una volta tanto- in malefica veste. Riuscito: per i colori, la tensione crescente, i riferimenti al cinema di genere, la soundtrack e l'esplosione splatter curata da un eccellente Stivaletti.

Rilevanza: 2. Per te? No

Shadow

  • Horror
  • Italia
  • durata 80'

Titolo originale Shadow

Regia di Federico Zampaglione

Con Jake Muxworthy, Karina Testa, Ottaviano Blitch, Nuot Arquint, Gianpiero Cognoli

Shadow
Uscito in Italia: 14 mag 2010

Tra il delirio dei ricordi di guerra e l'incubo delle dittature (rosse, nere e d'altro colore) si colloca una figura catacombale, riflesso della morte nell'iconografia classica, ovvero per sembianze e look (falce compresa): è l'impressionante (e bravo) Nuot Arquin, attore destinato a nobilitare un film dalla trama labile e ininfluente rispetto alle suggestioni visive, che vanno dal Nosferatu di Murnau (la comparsa in ombra del tetro figuro) a quelle di un Raimi in perfetta forma. Eccezionale il lavoro sonoro, con inquietanti rumori e musica gobliniana. C'è una strada nel bosco, percorriamola...

Rilevanza: 3. Per te? No

Tulpa - Perdizioni mortali

  • Thriller
  • Italia
  • durata 90'

Regia di Federico Zampaglione

Con Claudia Gerini, Michela Cescon, Michele Placido, Ennio Tozzi, Ivan Franek, Piero Maggiò

Tulpa - Perdizioni mortali
Uscito in Italia: 20 giu 2013

Forte di un soggetto opera di Dardano Sacchetti, Zampaglione esegue un salto in avanti rispetto a Shadow, portando questa volta sullo schermo una versione gialla di Eyes wide shut. È straniante ritrovare un killer nerovestito, con cappellaccio e guanti neri (Bava docet!), soprattutto quando agisce escogitando diaboliche forme di tormento (i topi, la giostra) e si sofferma a fumare una sigaretta di fronte alla vittima agonizzante. Ma qualcosa, nella seconda parte, non funziona come dovrebbe. Alla fine ne esce un ibrido compiaciuto ma delizioso.

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

In the Market

  • Horror
  • Italia
  • durata 88'

Regia di Lorenzo Lombardi

Con Ottaviano Blitch, Rossella Caiani, Gloria Cocco, Marco Martini, Elisa Sensi

In the Market
Uscito in Italia: 5 ago 2011

I referenti vengono citati sin dall'inizio, Hostel su tutti. E In the market si muove su quella linea - senza brillare per originalità - con una prima parte stile road movie e scanzonata destinata poi a cedere il passo a un secondo tempo dominato dagli effetti speciali di Stivaletti. E qui sono dolori allo stomaco, perché la regia è di valido effetto e pure gli attori italiani (una volta tanto) riescono a condividere le loro ansie. Su tutto la verosimiglianza dello splatter e la crudeltà di una storia che non ha limiti e - per questo - fa paura.

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

Imago mortis

  • Horror
  • Italia, Spagna
  • durata 109'

Regia di Stefano Bessoni

Con Geraldine Chaplin, Oona Chaplin, Leticia Dolera, Álex Angulo, Alberto Amarilla

Imago mortis
Uscito in Italia: 16 gen 2009

Forse un nuovo punto d'avvio per il cinema di genere italiano. Certo un lavoro certosino, che si concentra sulle atmosfere ed in questo è - forse - ispirato dalla nuova corrente horror ispanica (non a caso in sceneggiatura troviamo Luis Berdejo, già all'opera per Balagueró in [Rec]). L'idea della thanatografia in parte rimanda alla fissa del diabolico pittore delle agonie, quel Buono Legnani di avatiana memoria (La casa dalle finestre che ridono), per primo ossessionato dall'immagine della morte e della sofferenza. L'uso di parole antiche nobilita il film che perde qualche punto solo sul finale. Ottimi gli interpreti e la regia.

Rilevanza: 2. Per te? No

Krokodyle

  • Italia

Titolo originale Krokodyle

Regia di Stefano Bessoni

Con Jun Ichikawa, Francesco Martino, Orfeo Orlando, Lorenzo Pedrotti, Franco Pistoni

Krokodyle

Seconda regia, dopo Imago Mortis, opera di Stefano Bessoni. Krokodyle è un film troppo raffinato per incontrare l'attenzione delle distribuzioni home video. Originale e strano, con dialoghi superiori alla media.

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

Psychomentary

  • Horror
  • Italia
  • durata 79'

Regia di Luna Gualano

Con Emiliano Rubbi, Gianluca D'Ercole, Vincenzo Di Michele, Luigi Moretti, Giulia Gualano

Psychomentary

POV 2.0. Psychomentary va oltre il livello amatoriale e supera il piano meramente exploitation per veicolare valori "morali" e di "civiltà". Al ritmo di "Troppo poco", cantato da Piotta, Luna Gualano prova a disgustare almeno per metà film; poi la riflessione, mai banale, sui limiti della (in)giustizia ci lascia sorpresi. La breve durata (circa 75 minuti) è valore aggiunto per un tipo di cinema intelligente e capace di sintesi come poche altre volte capita di vedere. Nessuno se lo è filato; a torto perché davvero merita, per contenuti...

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

Sinner

  • Horror
  • Italia, Spagna
  • durata 91'

Titolo originale Night of the Sinner

Regia di Alessandro Perrella

Con Robert Englund, Ivana Miño, Giannina Salvetti, Olga Shuvalova, Marcello Arnone

Sinner

Sorpresa piacevole e inattesa (trattandosi di una delle rare produzioni di genere horror italiane) sorretta da un regista (tutt'altro che inesperto in campo cinematografico) in grado qui di farsi perdonare il passo falso di Hell's fever. Perella può contare su una bella sceneggiatura, con dialoghi curati e interpreti in stato di grazia (eccezionale il ruolo di novello villain destinato a un Englund mai così in forma, spaventoso senza alcun trucco). Cinema maturo, intelligente e ben realizzato. Incipit e chiusa splatter per un felice ritorno al miglior gotico.

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

Zombie Massacre

  • Horror
  • Italia, USA, Germania, Canada
  • durata 87'

Titolo originale Zombie Massacre

Regia di Luca Boni, Marco Ristori

Con Christian Boeving, Mike Mitchell, Tara Cardinal, Ivy Corbin, Carl Wharton, Jon Campling

Zombie Massacre

Dopo Eaters i due cineasti toscani ci riprovano: stavolta hanno a disposizione un budget discreto per un film indipendente ispirato a un videogioco e patrocinato da Uwe Boll. Ottimi effetti speciali (tra l'altro è presente un bravo collaboratore di Stivaletti) non aiutano la pellicola a risollevarsi dalla mediocrità d'un plot americaneggiante nel suo peggior aspetto: dialoghi volgari e futili, sparatorie e scazzottate. Tanta nostalgia per gli anni '80 (infatti vengono alla mente Zombi 3 e Incubo sulla città contaminata).

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

Nero infinito

  • Horror
  • Italia
  • durata 82'

Regia di Giorgio Bruno

Con Francesca Rettondini, Rosario Petix, Riccardo Maria Tarci, Giuseppe Calaciura

Nero infinito
Uscito in Italia: 23 mag 2013

Un serial killer ispirato da un testo si accanisce su giovani ragazze e coppiette appartate. Sinossi più che completa per un film che non brilla in originalità né di testo né di forma. Nel suo piccolo, grazie anche ai curiosi cammei, ha un certo fascino, valorizzato dalle discrete interpretazioni ma purtroppo risente delle limitazioni delle piccole produzioni: doppiaggio penoso, riprese talvolta amatoriali, citazioni infinite (persino a La casa 4) e - almeno nella versione home video - delitti decisamente censurati. Se si fosse osato di più...

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

La casa nel vento dei morti

  • Noir
  • Italia
  • durata 90'

Regia di Francesco Campanini

Con Luca Magri, Francesco Barilli, Nina Torresi, Sara Alzetta, Marco Iannitello

La casa nel vento dei morti
Uscito in Italia: 27 apr 2012

Non sono tre e non sono belle. Ma al pari delle Regine hanno qualcosa di stregonesco. Ispirato da Non aprite quella porta e Ossessione, Luca Magri sceneggia un piccolo gioiello dalle forte potenzialità avatiane (La casa dalle finestre che ridono) purtroppo limitato dai difetti dei film indipendenti: budget limitatissimo, suono in presa diretta e una prima parte decisamente fiacca per location attuali e non d'epoca. Per fortuna c'é Barilli (qui cattivissimo) a mantenere alta l'attenzione; e quella dannata mezz'ora finale è comunque memorabile!

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

Bloodline

  • Horror
  • Italia
  • durata 94'

Regia di Edo Tagliavini

Con Francesca Faiella, Virgilio Olivari, Marco Benevento, Alessandra Aulicino

Bloodline
Uscito in Italia: 9 dic 2011

Un chirurgo con fattezze da Jason Voorhees s'aggira tra i boschi per finire a prendere di mira un gruppo di porno attori riuniti per girare un film. Una cronista incaricata di farne un backstage rivede lo spettro della sorella gemella morta a causa del killer in quei paraggi. Non si discute -e non si potrebbe fare altrimenti- la qualità del girato a cui Stivaletti dona prezioso valore inanellando una spettacolare serie di riusciti effetti speciali. Ma meno efficaci sono le musiche del grande Simonetti e amareggia, non poco, lo sviluppo narrativo, ispirato marginalmente a Bava, Hooper e Romero.

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

Il bosco fuori

  • Horror
  • Italia
  • durata 85'

Regia di Gabriele Albanesi

Con Daniela Virgilio, Daniele Grassetti, Rino Diana, Santa De Santis

Il bosco fuori
Uscito in Italia: 24 ago 2007

Debutto alla regia da parte del giovane Albanesi, già attivo con i Manetti Bros. alla realizzazione di interessanti video-clip musicali, nonché ospite alla trasmissione televisiva Stracult. Il talentuoso regista aveva già girato alcuni interessanti cortometraggi (Braccati, Mummie e L'armadio) grazie ai quali ha raccolto la stima di Stivaletti (che qui ha curato l'ottimo reparto trucchi). Il tentativo di tornare ad un cinema d'altri tempi, ricade nel cliché (L'ultima casa a sinistra), ma il coraggio ed il risultato non mancano.

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

Sono viva

  • Drammatico
  • Italia
  • durata 87'

Regia di Dino Gentili, Filippo Gentili

Con Giovanna Mezzogiorno, Marcello Mazzarella, Massimo De Santis, Guido Caprino

Sono viva
Uscito in Italia: 28 mag 2010

Rocco (Massimo De Santis) per saldare parte del mutuo, si adegua a svolgere qualunque lavoro. Personaggio altruista, pur introverso e sensibile, verrà a contatto con un inquietante dramma quando si trova a custodire, per una notte, il cadavere di Silvia: giovane figlia di un ricco imprenditore. Atmosfere sottese e cariche di malinconia apparentano questo (bellissimo) lavoro a La ragazza del Lago. La sensibilità degli autori è ottimamente sorretta dalle maestranze tecniche così fotografia, musiche e interpretazioni contribuiscono a rendere memorabile il dramma di un amore impossibile.

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

La ragazza del lago

  • Giallo
  • Italia
  • durata 95'

Regia di Andrea Molaioli

Con Toni Servillo, Fabrizio Gifuni, Valeria Golino, Marco Baliani, Denis Fasolo

La ragazza del lago
Uscito in Italia: 14 set 2007

Tristi destini, quelli accomunati dal vivere in un ambiente che sembra riflettere le umane sofferenze: un cielo perennemente velato da nubi; vento costante a smuovere alberi dai rami cadenti; strade di montagna, che sembrano essere tracciate da un Dio non proprio benevolo affinché simboleggino i percorsi di vite troncate, finite come i dirupi e le scarpate ai loro margini; e per concludere un Lago, ricolmo di lacrime generate dal dolore, unico vero tema portante di una pellicola di rara efficacia poetica, avallata da una colonna sonora ammaliante.

Rilevanza: 2. Per te? No

Hypnosis

  • Horror
  • Italia
  • durata 100'

Regia di Davide Tartarini, Simone Cerri Goldstein

Con Daniela Virgilio, Federico Ceci, Nicola Baldoni, Alberto Mancioppi, Narcisa Bonati

Hypnosis
Uscito in Italia: 24 giu 2011

Un approccio al tema horror sotteso e d'atmosfera: qualcosa che prelude ad un ritorno al "gotico" e al suggerito da parte dei nuovi aspiranti cineasti italiani. Poteva rivelarsi una felice intuizione. Poteva... perché poi il regista (che ha classe e lo dimostra nel non banale uso della M.d.P.) si perde per strada e attinge un po' qua (Blair witch project) ed un po' là (Carpenter) senza riuscire a dare un senso compiuto al lavoro. Soprattutto in chiusa, con un finale ambiguo e non risolto che pone in cattiva luce l'intera operazione. La bella colonna sonora -e non soltanto quella- rimanda di nuovo a John Carpenter.

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

At the End of the Day - Un giorno senza fine

  • Azione
  • Italia
  • durata 93'

Regia di Cosimo Alemà

Con Stephanie Chapman-Baker, Sam Cohan, Valene Kane, Neil Linpow, Lutz Michael

At the End of the Day - Un giorno senza fine
Uscito in Italia: 22 lug 2011

La guerra porta solo distruzione e morte. La guerra è una catastrofe senza giustificazione per chi la fa e chi la subisce. Si può giocare a fare la guerra? Soprattutto se non si è più bambini, se la ragione dovrebbe farcene intendere le spaventose conseguenze? Produzione italiana d'ampio respiro, con al timone di regia il debuttante (e convicente) Cosimo Alemà e un cast di attori altrettanto validi sui quali si ricorda -per impressionante immedesimazione nonché physique du rôle- Lutz Michael nei panni dell'anonimo e terrificante "uncle". Disturbante, cattivo, cinico, sconsolante e nichilista.

Rilevanza: 3. Per te? No

Paranormal Stories

  • Horror
  • Italia
  • durata 82'

Regia di Andrea Gagliardi, Tommaso Agnese, Stefano Prolli, Roberto Palma, Omar Protani, Marco Farina

Con Daniele De Angelis, Primo Reggiani, Laura Gigante, Maurizio Tesei

Paranormal Stories
Uscito in Italia: 10 lug 2014

Collettivo composto da 5 episodi che affrontano vari aspetti dell'horror: dalla casa infestata ai brividi tecnologici, passando per spiritismo medianico (omaggio a La goccia d'acqua) e orrori infantili. Chiusa spensierata stile horror anni '80 (Sam Raimi su tutti). Produce (e in parte sceneggia) il bravo Albanesi. Confezione finale decorosa per un indipendente in grado di vivacizzare l'horror antologico. Attori convincenti e regie dinamiche, poco gore e belle storie. Buon risultato finale: peccato solo per la scelta dell'audio in presa diretta.

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

The Wicked Gift

  • Horror
  • Italia
  • durata 112'

Regia di Roberto D'Antona

Con Roberto D'Antona, Annamaria Lorusso, Francesco Emulo, Kateryna Korchynska, Andrea Milan

The Wicked Gift
Uscito in Italia: 5 apr 2018

Dopo aver diretto diversi corti, tra i quali due dedicati a Dylan Dog (L'inizio e Il trillo del Diavolo), D'Antona si getta in pieno nel genere (interpreta, produce, scrive e dirige) supportato dalla brava Annamaria Lorusso. Ne esce un horror un po' troppo contorto e fortemente in debito con lo stile orientale ma pregevolmente diretto.

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

La voce della pietra

  • Drammatico
  • USA, Italia
  • durata 94'

Titolo originale The Voice from the Stone

Regia di Eric D. Howell

Con Emilia Clarke, Marton Csokas, Caterina Murino, Edward Dring, Kate Linder, Lisa Gastoni

La voce della pietra

Un lento, delicato, intimo e pacato viaggio attraverso malinconici sentieri autunnali. Ma non solo mestizia e tristezza sono i sentimenti che accompagnano i protagonisti: la speranza e la voglia di ricominciare, su tutto, eleva il film a livello di paradigma. Cinema essenziale ed esistenziale. Di gran classe.

Rilevanza: 2. Per te? No

The end? L'inferno fuori

  • Horror
  • Italia
  • durata 100'

Regia di Daniele Misischia

Con Alessandro Roja, Carolina Crescentini, Euridice Axén, Claudio Camilli, Benedetta Cimatti

The end? L'inferno fuori
Uscito in Italia: 14 ago 2018

Piacevole horror italiano che riporta sugli schermi un tipo di cinema troppo a lungo trascurato. Pur tra qualche ingenuità, il regista riesce a comporre un lungometraggio angosciante, tanto quanto visivamente affascinante.

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

Catacomba

  • Horror
  • Italia
  • durata 70'

Regia di Roberto Albanesi, Lorenzo Lepori

Con Pascal Persiano, Antonio Tentori, Simona Vannelli, Eleonora Sinotti, Giovanni Pianigiani

Catacomba

Un omaggio spassionato e coraggioso al celebre fumetto per adulti oggi ricercatissimo tra i collezionisti. Purtroppo il risultato finale non è all'altezza a causa di un budget stringato e ad attori poco più che improvvisati.

Rilevanza: 2. Per te? No

The Blind King

  • Horror
  • Italia, Canada
  • durata 90'

Regia di Raffaele Picchio

Con Nick Stielstra, Désirée Giorgetti, Eleonora Marianelli, Sofia Pauly, David White

The Blind King

Raffaele Picchio abbandona l'horror estremo e, dopo Morituris, compone un film ispirato da miti recenti (Badabook) che incrociano personaggi più classici (Hellraiser). Ne esce un prodotto di qualità, frenato però nel ritmo.

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

La santa

  • Drammatico
  • Italia
  • durata 110'

Regia di Cosimo Alemà

Con Massimiliano Gallo, Gianluca Di Gennaro, Francesco Siciliano, Michael Schermi

La santa

Dopo At the end of the day (2011), Cosimo Alemà torna a dirigere un film pessimista (ma sorprendente) ricco di colpi di scena e azione adrenalinica.

Rilevanza: 2. Per te? No

La ragazza nella nebbia

  • Drammatico
  • Italia
  • durata 127'

Regia di Donato Carrisi

Con Toni Servillo, Alessio Boni, Lorenzo Richelmy, Jean Reno, Galatea Ranzi, Michela Cescon

La ragazza nella nebbia

IN TV Sky Cinema 1

canale 301

Servillo torna (dopo La ragazza del lago, 2007) a rivestire i panni di un triste indagatore, alle prese con la cieca follia di un omicida senza movente.

Rilevanza: -1. Per te? No

My Little Sister

  • Horror
  • Italia
  • durata 80'

Regia di Maurizio del Piccolo, Roberto del Piccolo

Con Lucia Castellano, Alberto Corba, Astrid Di Bon, Holli Dillon, Antonio Pauletta

My Little Sister

Sconclusionato puzzle che riprende intere scene e situazioni da più celebri titoli (Non aprite quella porta, Seed, Venerdì 13), realizzato con maldestri effetti speciali e ridicolizzato da una brutta sceneggiatura.

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No

Shock: My Abstraction of Death

  • Thriller
  • Italia
  • durata 90'

Regia di Domiziano Cristopharo, Alessandro Redaelli

Con Yuri Antonosante, Lucia Batassa, Nancy de Lucia, Peppe Laudisa, Massimo Onorato

Shock: My Abstraction of Death

Due segmenti che affrontano un tema importante, quello della violenza tra consanguinei, ma purtroppo realizzati senza alcun supporto economico. L'idea è ottima, ma alla base manca una adeguata produzione

Rilevanza: ancora nessuna indicazione. Per te? No
Ti è stata utile questa playlist? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati