Espandi menu
cerca
FILM IGNORATI DAI DIZIONARI DEI FILM (parte II) (film italiani)
di bocchan ultimo aggiornamento
Playlist
creata il 7 film
Segui Playlist Stai seguendo questa playlist.   Non seguire più

L'autore

bocchan

bocchan

Iscritto dal 28 marzo 2003 Vai al suo profilo
  • Seguaci 10
  • Post -
  • Recensioni 299
  • Playlist 47
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
FILM IGNORATI DAI DIZIONARI DEI FILM (parte II) (film italiani)

Io non sono mai riuscito a farmi una ragione del perché molti film d'animazione degli anni '60/'70/'80 (a suo tempo regolarmente distribuiti nei cinema, tant'è vero che su ebay è ancora possibile trovare in vendita a peso d'oro le locandine e i manifesti) -ma anche alcuni film degli anni '70/'80 basati sui fumetti della Marvel e svariati film "live" di produzione nipponica, e persino qualche film italiano e alcuni film con Louis de Funès, e altri film di varia provenienza- non vengono quasi mai inseriti nei dizionari dei film, talvolta neppure in quelli che ambiscono a catalogare TUTTI i film mai usciti in Italia (come quello di Pino Farinotti, che in passato era di gran lunga il più completo, ma che purtroppo non sempre si discosta dagli altri dizionari, per quanto riguarda il vizio di NON catalogare i suddetti film)... Mi riferisco ad esempio a "La più grande vittoria di Jeeg Robot"/"Jeeg Robot contro i mostri di roccia" (presente solo nelle ultime edizioni del Mereghetti) (e ci sarebbe da aprire un dibattito anche su qual è il titolo "ufficiale" di questo film di montaggio: secondo me è il primo, dato che compare nei manifesti distribuiti all'epoca dell'uscita del film, però il dvd distribuito 7/8 anni fa riporta l'altro titolo), a "La più grande avventura di UFO Robot"/"Goldrake all'attacco" (presente solo sul Farinotti e nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Goldrake l'invincibile" (presente solo sul Farinotti e nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Goldrake addio" (presente solo nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Mazinga contro gli UFO Robot" (presente solo sul Farinotti e nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Gli UFO Robot contro gli invasori spaziali" (presente solo sul Farinotti e nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Mazinga contro Goldrake" (presente solo sul Farinotti e nelle ultime edizioni del Mereghetti), ai 6 team-up nagaiani (presenti solo nelle ultime edizioni del Mereghetti), ai tre film di Gundam (Mobile Suit Gundam I, Mobile Suit Gundam II: Soldati del dolore, Mobile Suit Gundam III: Incontro nello spazio), a "Le nuove avventure di Capitan Harlock (Il pirata dello spazio)" (presente solo nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Capitan Harlock - L'Arcadia della mia giovinezza", a "Galaxy Express 999 - Il film", ai film legati alla saga di Star Blazers ("Corazzata Spaziale Yamato", "Addio Yamato", "Yamato - Il nuovo viaggio" -ma questo è uno special TV-, "Yamato per sempre", "Yamato - L'ultima battaglia") (presenti solo nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Lupin III"/"Lupin III - La pietra della saggezza" (presente solo sul Farinotti e nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Lupin III e Il castello di Cagliostro" (presente solo sul Morandini e nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Lupin III - La leggenda dell'oro di Babilonia" (presente solo nelle ultime edizioni del Mereghetti), "Nausicaa della Valle del Vento" (assente anche nelle vecchie edizioni del Farinotti, ma aggiunto poi in quelle successive, e aggiunto anche nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Kiki's Delivery Service"/"Kiki - Consegne a domicilio" (presente sul Maltin, nelle ultime edizioni del Farinotti e nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Porco Rosso" (assente anche nelle vecchie edizioni del Farinotti, ma aggiunto poi in quelle successive, e aggiunto anche nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Lamù: Only You" (presente solo nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Lamù - Beautiful Dreamer"/"Lamù - Il sogno" (presente solo sul Morandini e nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Lamù - Remember My Love" (presente solo nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Lamù: Forever" (presente solo nelle ultime edizioni del Mereghetti), ai vari "Dr. Slump e Arale - The Movie" ("Wonder Land l'isola delle meraviglie", "Avventura nello spazio", "La grande corsa intorno al mondo", "Il segreto di Nanaba", "Mechapolis, la città dei sogni"), a "009 Joe Tempesta" (presente solo sul Farinotti), a "Cyborg 009 - La leggenda della supergalassia", a "Baldios - The Movie", a "Rocky Joe, l'ultimo round", a "Leo il re della giungla" (presente solo sul Farinotti), a "Jenny la tennista", ai tre film di montaggio su Heidi ("Heidi a scuola", "Heidi in città", "Heidi torna tra i monti") (presenti solo sul Farinotti), a "Remì" (presente solo sul Farinotti), a "Senza famiglia" del 1970 (presente solo sul Farinotti), agli anime-movie su Doraemon ("Doraemon nel paese preistorico", "Doraemon esplora lo spazio", "Doraemon nel paese delle meraviglie"), a "Carletto il principe dei mostri - La spada del demone" (ma forse questo è un O.A.V.), a "Ken il guerriero - Il film" del 1986, a "Transformers: The Movie" del 1986 (presente solo nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "La fata di neve", a "Le fiabe di Hans", alla trilogia di anime-movie "Il gatto con gli stivali"+"Continuavano a chiamarlo il gatto con gli stivali"+"Il gatto con gli stivali in giro per il mondo" (presenti solo sul Farinotti e nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Goshu, il violoncellista", a "La grande avventura del piccolo principe Valiant"/"Il segreto della spada del sole" (presente solo sul Farinotti e nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Il lago dei cigni", a "La lampada magica di Aladino", a "Le tredici fatiche di Ercolino" (presente solo sul Farinotti), a "L'uccello di fuoco" del 1980, a "Ventimila leghe sotto i mari" (Verne non c'entra niente: parlo del bellissimo anime-movie il cui titolo originale è "Kaitei Sanman Mairu") (catalogato solo sul Farinotti e nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "I Supereroi di SuperGulp" (presente solo sul Farinotti), a "L'Uomo Ragno colpisce ancora" (presente solo sul Farinotti e nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "L'Uomo Ragno sfida il Drago" (presente solo sul Farinotti e nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Il vendicatore" (il primo film sul Punitore) (presente solo sul Farinotti e nelle ultime edizioni del Mereghetti), al "Capitan America" del 1990 (presente solo sul Farinotti), ad "Asterix e le dodici fatiche"/"Le dodici fatiche di Asterix" (presente solo nelle ultime edizioni del Mereghetti, nonostante sia il migliore dei film sull'eroe gallico!), ad "Asterix contro Cesare"/"Asterix e la sorpresa di Cesare" (presente solo sul Farinotti e nelle ultime edizioni del Mereghetti), ad "Asterix e la pozione magica" (presente solo sul Farinotti e nelle ultime edizioni del Mereghetti), ad "Asterix e la grande guerra" (presente solo sul Farinotti e nelle ultime edizioni del Mereghetti), ad "Asterix conquista l'America" (presente solo sul Farinotti e nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Lucky Luke - La ballata dei Dalton" (presente solo nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Il flauto a sei Puffi", a "He-Man e She-Ra: Il segreto della spada" (presente solo sul Farinotti e nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Corri più che puoi Charlie Brown" (presente solo nelle ultime edizioni del Mereghetti) ed a "Bon voyage, Charlie Brown" (ma non mi è chiaro se questi due film sui Peanuts furono realizzati per il cinema o per la TV), a "Yogi, Cindy e Bubu" (presente solo sul Farinotti), a "Yoghi e l'Arca di Noè", a "Il Signor Rossi cerca la felicità" (presente solo nelle ultime edizioni del Mereghetti) ed a "I sogni del Signor Rossi" (presente solo sul Farinotti e nelle ultime edizioni del Mereghetti) ed a "Le vacanze del Signor Rossi" (presente solo sul Morandini e nelle ultime edizioni del Mereghetti) (ma secondo Wikipedia questi tre film furono realizzati per la TV), a "7-9-18 da Parigi Un cadavere per Rocky" (film con Funès presente nel "Dizionario degli attori" di Farinotti, ma NON catalogato nelle vecchie edizioni del "Dizionario dei film" del medesimo autore; è stato però aggiunto nelle edizioni successive), a "Si salvi chi può" del 1968 (presente solo sul Farinotti e nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Blue Dynamite", a "I 13 fantasmi" (presente solo sul Maltin e nelle ultime edizioni del Mereghetti), al "Cuore" di Comencini, a "La Storia" di Comencini (presente solo sul Farinotti), a "Cartesio" ed a "Socrate" di Rossellini (questi primi due film del ciclo dei film biografico-storici televisivi di Rossellini sono presenti solo nelle ultime edizioni del Mereghetti; invece i tre film successivi sono presenti anche negli altri due dizionari, benché neppure il terzo e il quarto fossero stati proiettati nelle sale cinematografiche italiane, a quanto risulta su Wikipedia. Infatti nelle vecchie edizioni del Mereghetti viene recensito solo il quinto e ultimo film del ciclo), a "Un fatto di cronaca" del 1944 (presente solo sul Farinotti), ad "Apparizione" (presente solo sul Farinotti e sul Morandini), a "Ogni giorno è domenica" (presente solo sul Morandini e nelle ultime edizioni del Mereghetti), ad "Aeroporto" (presente solo sul Farinotti), a "Chiamate: 6969 ......", a "L'idiota" di Kurosawa (tratto da Dostoevskij; recensito solo sul Maltin, sul Morandini e nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Getting any?" di Kitano (presente solo sul Mereghetti), a "Kids return" di Kitano (presente solo sul Mereghetti), a "Il cuore" di Ichikawa (tratto da "Anima"/"I cuore delle cose" di Natsume Soseki) (presente solo nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "La chiave" di Ichikawa (tratto dal libro di Tanizaki) (recensito solo sul Maltin), a "La fiamma del tormento"/"Conflagrazione" di Ichikawa (tratto dal romanzo "Il padiglione d'oro" di Mishima) (presente solo sul Maltin, ma col titolo originale "Enjo"), a "Ciò che l'occhio non vede"/"Quel che l'occhio non vede" di Ichikawa (presente sul Maltin; assente nelle vecchie edizioni del Farinotti, ma aggiunto nelle ultime edizioni di quel dizionario, e aggiunto anche nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Topo Gigio e la guerra del missile" di Ichikawa (presente solo sul Morandini), a "Fiori d'equinozio"/"Fiore d'equinozio" di Ozu (presente solo nelle ultime edizioni del Morandini e nelle ultime edizioni del Mereghetti), ad "Anche se non sono riuscito a laurearmi" di Ozu (presente solo nelle ultime edizioni del Morandini e nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "La moglie di quella notte" di Ozu (presente solo nelle ultime edizioni del Morandini e nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Il coro di Tokyo" di Ozu (presente solo nelle ultime edizioni del Morandini e nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Fratelli e sorelle della famiglia Toda" di Ozu (presente solo nelle ultime edizioni del Morandini e nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "C'era un padre"/"C'era una volta un padre" di Ozu (presente solo nelle ultime edizioni del Morandini e nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Il sapore del riso al tè verde" di Ozu (presente solo nelle ultime edizioni del Morandini e nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Inizio di primavera" di Ozu (presente solo nelle ultime edizioni del Morandini e nelle ultime edizioni del Mereghetti), a vari altri film di Ozu presenti solo nelle ultime edizioni del Mereghetti ("Giorni di gioventù", "Passeggiate allegramente!", "La bella e la barba", "Dove sono finiti i sogni di gioventù", "Capriccio passeggero", "La donna sul filo del rasoio", "Storia di erbe fluttuanti", "Una locanda di Tokyo", "Figlio unico", "Note di un inquilino galantuomo", "Gallina nel vento", "Inizio d'estate", "Crepuscolo di Tokyo", "Buon giorno", "L'autunno della famiglia Kohayagawa"), a "La signora cosa aveva dimenticato?" di Ozu (presente solo nelle ultime edizioni del Morandini), a "Il ritratto della signora Yuki" di Mizoguchi (presente solo sul Morandini e nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Elegia di Osaka" di Mizoguchi (presente solo nelle ultime edizioni del Morandini), a "Le sorelle del Gion" di Mizoguchi (presente solo nelle ultime edizioni del Morandini), a "Storia dell'ultimo crisantemo" di Mizoguchi (presente solo nelle ultime edizioni del Morandini), a "I 47 Ronin"/"La vendetta dei 47 ronin" di Mizoguchi (presente solo sul Maltin e nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Musashi Miyamoto" di Mizoguchi (presente solo nelle ultime edizioni del Morandini), a vari altri film di Mizoguchi recensiti solo nelle ultime edizioni del Mereghetti ("Cinque donne intorno a Utamaro", "Le donne della notte", La signora di Musashino", "La signora Oyu", "La musica di Gion"), a "L'anguilla" di Imamura (Palma d'Oro a Cannes nel 1997; presente solo sul Maltin, nelle ultime edizioni del Morandini e nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "La pioggia nera" di Imamura (recensito solo sul Maltin, nelle ultime edizioni del Morandini e da Grazzini nel suo "Cinema '92"), a "Il mezzano" di Imamura (recensito solo nelle ultime edizioni del Morandini), a "Cronache entomologiche del Giappone"/"Cronaca entomologica del Giappone"/"La donna insetto" di Imamura (recensito solo nelle ultime edizioni del Morandini e nelle ultime edizioni del Mereghetti), a molti altri film di Imamura recensiti solo nelle ultime edizioni del Mereghetti ("Desiderio inappagato", "Il secondo fratello", "Desiderio di omicidio", "Introduzione all'antropologia", "Evaporazione dell'uomo", "Il profondo desiderio degli dei", "Storia del Giappone del dopoguerra raccontata da una barista"), a "L'impiccagione" di Oshima (presente solo sul Morandini e nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Il demone in pieno giorno" di Oshima (presente solo nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Cronache delle imprese dei ninja" di Oshima (presente solo nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "L'uomo del riksciò" di Inagaki (Leone d'Oro a Venezia nel 1958; presente solo sul Farinotti e sul Morandini), a "I 47 Ronin" di Inagaki (presente solo sul Maltin), a "La porta dell'inferno" di Kinugasa (vincitore del Festival di Cannes nel 1954; presente solo sul Morandini), a "La leggenda del Narayama"/"La leggenda di Narayama" di Kinoshita (presente solo sul Farinotti e sul Morandini), a "Ventiquattro occhi"/"Le ventiquattro pupille" di Kinoshita (presente solo nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Carmen ritorna a casa" di Kinoshita (presente solo nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Un caro vagabondo" di Yamada (presente solo sul Morandini), a "Ripresa finale" di Yamada (presente solo sul Morandini), a "La ragazza dell'Osaka Express" di Masumura (recensito solo da Tullio Kezich, nel suo "Millefilm"), a "Megalopolis - La maledizione di Tokyo" di Jissoji, a "I ragazzi di Hiroshima"/"I figli della bomba atomica" di Shindo, a "La pattuglia" (presente solo sul Farinotti) di Tasaka, a "Le campane di Nagasaki" (presente solo sul Farinotti) di Tasaka, a "Note di un'artista girovaga" (presente solo sul Farinotti) di Shimizu, a "Una lettera per Tetzuò" (presente solo sul Farinotti) di Shimizu, a "Maria del villaggio delle formiche" di Gosho (presente solo sul Farinotti), a "Un albergo di Osaka"/"Albergo a Osaka" di Gosho (presente solo sul Morandini), a "Mio" di Hani, a "Kamikaze (Okinawa Zero)", a "Il funerale delle rose" (presente solo nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Ohm Krueger, l'eroe dei Boeri" (premiato come miglior film straniero alla Mostra di Venezia del 1941) (presente solo sul Farinotti), a "Il fabbricante di gattini" di Fassbinder (presente solo sul Maltin e sul Mereghetti), a "Mamma Kuester va in cielo"/"Il viaggio in cielo di Mamma Kuesters" di Fassbinder (recensito solo da Maltin, Morandini e Mereghetti), a "Voglio solo che mi amiate" di Fassbinder (recensito solo sul Maltin e nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Fame" di Carlsen (tratto dal capolavoro di Knut Hamsun) (assente anche nelle vecchie edizioni del Farinotti, ma aggiunto poi in quelle successive, e aggiunto anche nelle ultime edizioni del Mereghetti), a "Ventaglio bianco"/"The Young Master" (presente solo sul Mereghetti)... Molti dei film NON catalogati dai dizionari dei film di Farinotti, di Morandini e di Mereghetti sono film che nel Paese d'origine uscirono al cinema mentre in Italia uscirono solo sul mercato home-video (VHS, laser-disc, DVD) o furono direttamente trasmessi in TV. Ma questo non giustifica la loro assenza, dato che -di norma- quei dizionari recensiscono anche i film che in Italia NON escono in sala e che vengono immessi direttamente sul mercato dell'home-video (ad esempio, tutti e tre i dizionari recensiscono sia SUPERMAN IV del 1987 sia LO SQUALO 4 del 1987 sia STAR TREK V: L'ULTIMA FRONTIERA del 1989 sia KARATE KID 4 del 1994, e Farinotti recensisce anche IL VENDICATORE -il primo film sul Punitore- del 1990 e il CAPITAN AMERICA del 1990). Discorso simile per molti film "live" d'autore, che in Italia talvolta circolano solo nei cinema d'essai o vengono trasmessi direttamente in TV o vengono immessi direttamente nel canale dell'home-video (è il caso di molti film giapponesi). C'è poi il caso di molti film d'animazione esteri, concepiti fin dall'inizio per essere trasmessi unicamente in TV, che probabilmente (ma in alcuni casi non ne sono sicuro) erano stati trasmessi direttamente in TV anche in Italia (e/o direttamente distribuiti sul mercato dell'home video italiano), senza passare dalle sale, ad esempio "Andromeda galassia perduta"/"Andromeda stories", "Le avventure di Bandar", "Bagi", "Bremen Four", il "Dracula" della Toei (tratto dai fumetti della Marvel), "Espresso sottomarino", "Foomon", il "Frankenstein" della Toei (anch'esso tratto dai fumetti della Marvel), il "Flash Gordon" del 1982 (quello tratto dalla serie a cartoni animati dal 1979, in cui Ming era alleato di Hitler ed i soldati di Ming erano dei robot), "Galaxy Express 999 - Il guerriero", "La grande maratona", "Piccole donne" del 1980, "Quando vivevano i dinosauri", "Il richiamo della foresta", "Undici campioni" ecc. (un palese errore è invece l'inesistente film-condensato "Conan il ragazzo del futuro", riportato dal sito filmtv: a quanto ne so, in Italia si è vista solo la serie, ma nessun film; mi pare che da qualche parte sia stato riportato anche un inesistente film-condensato tratto dallo sceneggiato "Radici" e forse anche da qualche altro sceneggiato degli anni '70/'80). C'è da tener anche conto del fatto che, spesso, i film che sul Farinotti sembrano assenti in realtà sono catalogati con un titolo diverso da quello che è noto a chi è alla ricerca di informazioni: è il caso di "A cento metri dalla vittoria"/"Bisexual", di "Asterix e la sorpresa di Cesare"/"Asterix contro Cesare", di "Goldrake all'attacco"/"La più grande avventura di UFO Robot", de "L'imperatrice Yang-Kwei-Fei"/"L'imperatrice Kwei Fei", di "Kolberg"/"La cittadella degli eroi", de "La leggenda di Narayama"/"La leggenda del Narayama", de "Il mio vicino Totoro"/"My Neighbor Totoro", de "I Nibelunghi"/"La canzone dei Nibelunghi", de "La porta del corpo"/"Barriera di carne", di "Torna a casa Snoopy"/"Snoopy, cane contestatore". Occhio che il primo film sui Peanuts (attualmente noto col titolo "Un bambino di nome Charlie Brown" o "Un ragazzo di nome Charlie Brown") viene giustamente catalogato col titolo con cui uscì nei cinema italiani ("Arriva Charlie Brown"). Di contro, ci sono alcuni film a cui viene erroneamente dedicata più di una scheda, ad esempio i film su Ercole di Luigi Cozzi: io ne conosco solo uno (negli anni '90 veniva spesso trasmesso da alcune reti minori o/e locali, ed io lo vidi più volte) e non credo ne esistano altri, ma sul Farinotti ne vengono catalogati addirittura tre: "Hercules", "Hercules II" e "Le avventure di Ercole II". In questi film, l'eroe greco veniva interpretato da Lou Ferrigno. Sicuramente, almeno uno dei tre titoli è un doppione da eliminare. Ritengo che "Hercules II" e "Le avventure di Ercole II" siano il medesimo film (in entrambi è presente Milly Carlucci nel cast, ma lo stesso Farinotti asserisce -nella scheda de "Le avventure di Ercole II"- che per la Carlucci si trattò della sua unica esperienza hollywoodiana) (anche se il film è stato girato a Bomarzo, in realtà, quindi bisognerebbe parlare piuttosto di esperienza italica per Ferrigno). Discorso simile per "Caboblanco" e "Capoblanco": sul Farinotti sono presenti entrambi, ma sicuramente si tratta dello stesso film, visto che l'anno di uscita, il regista, il protagonista (Charles Bronson) e persino la durata della pellicola coincidono. Un'altra doppia recensione che era presente nelle vecchie edizioni del Farinotti (ma l'errore era stato poi corretto in edizioni successive di quel dizionario) era quella relativa al film "Ognuno cerca il suo gatto" (che inizialmente era stato recensito ANCHE col titolo "Ciascuno cerca il suo gatto", tra l'altro con un punteggio differente!)... Stanno uscendo in queste settimane le nuove edizioni sia del Farinotti che degli altri due dizionari sopravvissuti (Morandini e Mereghetti) (peccato che non esca più il Maltin, che era un po' meno enciclopedico degli altri ma più in sintonia coi gusti del pubblico e anche coi miei, e tra l'altro recensiva anche molti importanti film che in Italia sono rimasti inediti per svariate ragioni); fino ad una decina di anni fa, non avrei avuto nessun dubbio nell'affermare che il Farinotti è l'unico dizionario dei film che si avvicina alla completezza, ma col tempo le cose sono cambiate. In questi anni le lacune del Farinotti non sono mai state colmate, e non è stato fatto nulla neppure per correggere le numerose imprecisioni contenute in quel dizionario, per non parlare della superficialità di alcune recensioni (soprattutto quelle relative ai film d'animazione o/e tratti dai fumetti). Invece il dizionario di Mereghetti è notevolmente migliorato, e sono state aggiunte numerose schede -dettagliate e precise- relative ai film d'autore nipponici e non solo, ai capolavori del cinema d'animazione giapponese, ai film di montaggio degli anni '70-'80 (compreso quello su Jeeg, finalmente!) ed ai vecchi film tratti dai fumetti della Marvel.

Playlist film

Ti è stata utile questa playlist? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati