Espandi menu
cerca
L'ultimo Imperatore

Regia di Bernardo Bertolucci vedi scheda film

Recensioni

L'autore

supadany

supadany

Iscritto dal 26 ottobre 2003 Vai al suo profilo
  • Seguaci 362
  • Post 183
  • Recensioni 5606
  • Playlist 114
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su L'ultimo Imperatore

di supadany
8 stelle

Magniloquente il film di Bernardo Bertolucci che a suo tempo trionfò, proprio in maniera letterale, portandosi a casa addirittura nove Oscar.

Il film ci parla dei mutamenti della società cinese, in un pezzo di storia del paese, contraddistinto da diversi accadimenti rilevanti, visti con gli occhi e le sensazioni dell’ultimo Imperatore, prigioniero all’interno della città proibita, unico uomo cinese impossibilitato ad uscire dalla propria casa.

Diciamo che è un film che coniuga al meglio un comparto tecnico vicino alla perfezione audio-visiva, con una storia in grado di emozionare.

Insomma i sentimenti non vengono soffocati dalle immagini visivamente impressionanti, da scenografie curatissime, da una fotografia solare, dalle musiche sempre coinvolgenti e questo era il rischio peggiore in cui rischiava di incorrere il film.

Per il resto al storia è ben congeniata, ha tutto per piacere e soddisfare, ha tanto da dire e da mostrare e lo fa sempre con il giusto equilibrio.

Toccante la figura dell’Imperatore bambino solo e prigioniero nella cui vita irrompe il maestro, interpretato da un convincente Peter O”Toole, che si scontra con la rigidità tipica di una società in realtà superata al di fuori delle mura (penso per esempio alla questione degli occhiali).

Tutto funziona alla perfezione nella prima parte, fino a quando siamo nella città proibita, meno brillante la seconda nella quale non dico che si perda, ma comunque è un po’ più statica e meccanica nell’evoluzione ed un po’ troppo dilatata nei tempi anche se ci sono alcune sequenze che meritano un riscontro, pur rimanendo le migliori  concentrate nella prima fase.

Comunque una delle migliori rappresentazioni cinematografiche italiane degli ultimi trent’anni, un prodotto di cui possiamo andare fieri.

 

John Lone

L'ultimo Imperatore (1987): John Lone

 

Bernardo Bertolucci

Lavoro di alto profilo, peccato perda un pò di equilibrio nella seconda parte, altrimenti avrebbe meritato un 8 (e le relative 5 stelle).

John Lone

Interpretazione positiva.

Joan Chen

Discreta, un pò soffocata dal contorno.

Peter O'Toole

Decisamente una prova di spessore, peccato slo che il suo eprsonaggio trovi spazio solo nella prima parte, non a cso la più riuscita ed interessante.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati