Trama

Per tutti c'è una circostanza capace di cambiare, anche impercettibilmente, il corso dell'intera esistenza delle persone. Laura Liberti, una grintosa donna in carriera, conosce per caso un giovane motociclista coinvolto in un incidente stradale. Suo marito, un dirigente d'industria, finisce per essere licenziato per colpa della modernizzazione industriale. E anche per i loro figli, Silvia, Beppe e Tommaso, ci sarà un momento speciale, una "circostanza" cruciale. Olmi aveva cominciato così, con un cinema quasi sommesso, modernissimo, ma lieve. Poi anche lui s'è perso. Erano molto meglio i suoi vecchi film. Piccoli, piccoli.

Commenti (2) vedi tutti

Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

ethan di ethan
7 stelle

Una famiglia della media borghesia milanese dell'Italia post boom economico degli anni '70 vive alcuni problemi: la madre (Ada Savelli), notaio in carriera e madre severa, è turbata per le sorti di un ragazzo che ha avuto un incidente in cui lei è stata direttamente coinvolta; il padre (Gaetano Porro), un ingegnere non più giovanissimo, visti un fine settimana di… leggi tutto

8 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

Baliverna di Baliverna
6 stelle

E' una pellicola che vede convivere il solito tono di vita quotidiana di Olmi, senza enfasi alcuna, con una ricercatezza formale sconosciuta alla prima fase del regista e di molti film successivi. In particolare va segnalata la destrutturazione del racconto. Una trama c'è, ma viene sviluppata in modo frammentario, complice un montaggio spezzettato, che mescola il presente e il passato. In… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

2020
2020

Recensione

ethan di ethan
7 stelle

Una famiglia della media borghesia milanese dell'Italia post boom economico degli anni '70 vive alcuni problemi: la madre (Ada Savelli), notaio in carriera e madre severa, è turbata per le sorti di un ragazzo che ha avuto un incidente in cui lei è stata direttamente coinvolta; il padre (Gaetano Porro), un ingegnere non più giovanissimo, visti un fine settimana di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 14 utenti
2018
2018
Olmo Campestre
mck di mck

Olmo Campestre

Dagli appunti per un pezzo, che ancor mai ho pubblicato, su “Torneranno i Prati”. Al tempo dell'uscita del film su l'Indice dei Libri del Mese… segue

2017
2017
Trasmesso il 27 agosto 2017 su Rai Premium

Recensione

Baliverna di Baliverna
6 stelle

E' una pellicola che vede convivere il solito tono di vita quotidiana di Olmi, senza enfasi alcuna, con una ricercatezza formale sconosciuta alla prima fase del regista e di molti film successivi. In particolare va segnalata la destrutturazione del racconto. Una trama c'è, ma viene sviluppata in modo frammentario, complice un montaggio spezzettato, che mescola il presente e il passato. In…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
Trasmesso il 29 luglio 2017 su Rai Premium
Trasmesso il 24 luglio 2017 su Rai Premium
2016
2016

Recensione

ezio di ezio
8 stelle

Nello spazio di pochi giorni,durante un'estate ,la routine di una famiglia borghese viene scossa.da alcuni avvenimenti familiari che portano il padre (Porro) al rischio di licenziamento sul lavoro e la madre ( Savelli) che non ha rapporti con i figli a intraprendere un'attaccamento verso un giovane ,vittima di un incidente,che ha portato all'ospedale.Il regista Olmi non e' nuovo ad…

leggi tutto
2010
2010

Recensione

OGM di OGM
10 stelle

Quasi un Crash- Contatto fisico al contrario, dove l’apparente casualità del destino si abbatte sulla gente che si sposta in auto per il mondo (in, realtà, all’interno di un microcosmo lombardo, diviso tra campagna e città), ma non tanto per avvicinarla agli estranei, quanto per allontanarla dai conoscenti. Per ognuno dei personaggi di questa storia – i…

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti

Recensione

michel di michel
8 stelle

MICROCOSMOS Pianura padana; una famiglia benestante, lei avvocato, lui manager, gestisce un’allevamento di bestiame. Tre i figli; la ragazzina che vive i primi amori con apparente indifferenza, il ragazzo che sogna con l’elettronica e il giovane uomo che si è costruito il suo idillio pionieristico entro le mura rassicuranti dell’azienda famigliare. Mentre il…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

mm40 di mm40
6 stelle

Film prodotto per la Rai e considerato a torto nella schiera dei lavori 'minori' di Olmi, La circostanza è un complesso quadro di famiglia che intende riassumere una serie di cambiamenti sociali in atto nell'Italia (e probabilmente non solo) della metà dei Settanta. Le famiglie si stanno sgretolando, i genitori non sono più al passo con i tempi, sono troppo distanti dai…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2009
2009

Estate

Redazione di Redazione

Ormai lo sapete bene: i collegamenti delle taglist devono essere tematici. E quale tema più azzeccato, in questo momento, dell'estate? Caldo, quindi. E vacanze naturalmente: sole, spiagge, mare. Ma non solo: prima di…

leggi tutto
Playlist

Segreti di famiglia

Redazione di Redazione

Vite apparentemente normali, persone ordinarie, tutto scorre all'insegna della tranquillità. Ma la macchina da presa indaga, la storia fa il suo corso e appaiono le prime ombre: è il passato che chiama. Scomode…

leggi tutto
2008
2008

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

Un film pienamente olmiano, di pochi fatti e molti e profondi sentimenti. L'antispettacolarità della vita che si fa spettacolo nelle mani di un regista che sa trarre ispirazione dalle piccole grandi cose, anche quotidiane, della vita. Olmi ha fatto di meglio, ma anche in questo film, forse pessimista, forse non pienamente riuscito, ha saputo far emergere sprazzi di poesia dal caos degli anni…

leggi tutto
Recensione
2006
2006

Recensione

ed wood di ed wood
8 stelle

Meno profondo di “Un certo giorno”, con qualche psicologia confusa e qualche personaggio sfocato. Per il resto, la grandezza di Olmi si percepisce dal pudore dello sguardo, dal realismo con cui descrive esistenze tra le piu’ umili, da un’umanesimo di fondo che si tien sempre lontano da derive pietistiche, dal lirismo che non cade mai nel sentimentalismo, dall’indagine sociologica che…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

Nella vita artistica di Olmi c'è una linea di demarcazione da prima e dopo la malattia che lo colse anni fa. Il rinnovamento totale lo ha avuto con Lunga vita alla Signora, qui siamo ancora nella prima parte della sua carriera ad un passo da L'albero degli zoccoli. Questo film è un' opera frammentaria che gioca su storie parallele nell'ambito di una famiglia. I piani dell storie sono messi in…

leggi tutto
Recensione

Recensione

z mostel di z mostel
8 stelle

Modestissima pellicola, che nella sua semplicità commuove, rilassa e turba. Se nel film "un certo giorno" era l'uomo benestante ad avere la crisi di coscienza per l'uccisione involontaria di un povero lavoratore, quì, parallelamente, è la donna, ricca, determinata che, mossa dal suo istinto materno, recupera un ragazzo vittima di un gravissimo incidente, e si impegna a risollevargli la vita.…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito