Espandi menu
cerca
Dracula il Vampiro

Regia di Terence Fisher vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Gundawane

Gundawane

Iscritto dal 7 gennaio 2017 Vai al suo profilo
  • Seguaci 20
  • Post 2
  • Recensioni 106
  • Playlist 13
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Dracula il Vampiro

di Gundawane
7 stelle

Vedere oggi questo film puo risultare sicuramente datato,ma è l'archetipo di Dracula contro cui si sono dovuti fronteggiare tutti coloro che hanno poi riproposto la propria versione dell'horror per eccellenza.

Alla sua uscita il film fù un successo clamoroso di critica e di pubblico,tanto da rendere la casa di produzione,la Hammer,molto ricca e,anche la casa di produzione simbolo dei film del genere horror.

Il grande successo fù dovuto anche all'utilizzo delle immagini a colori al posto del bianco e nero.

È di questo film l'archetipo dell'immagine del Dracula feroce,affamato di carne femminile e,con I canini pieni di sangue.

Straordinaria la performance di Cristopher Lee nei panni del conte,una delle interpretazioni migliori mai fatte per il personaggio di Dracula.

Suo eccezionale alter-ego è stato Peter Cushing nei panni del professore Van Helsing.

Il film e la regia Si concentra principalmente su I due personaggi e sul dualismo tra il bene e il male,e sulla loro impossibiltà di comunicare che si evince anche dalla scelta registica di non presentare la tecnica del campo contro-campo tra I due protagonisti.

I personaggi secondari restano nell'ombra e servono solo per portare avanti la narrazione filmica della vicenda.

Il film ha ottenuto l'apprezzamento,tutt'altro che scontato,degli appasionati del romanzo nonostante,la trama Si allontana sensibilmente dall'originale di Stoker.

Film che mostra I suoi anni ma che merita di essere visto per la grande interpretazione dei due protagonisti,ed anche per la forte carica erotica presente al suo interno.

VOTO:7/10

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati