Espandi menu
cerca
Wagon-lits con omicidi

Regia di Arthur Hiller vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Stefano L

Stefano L

Iscritto dal 23 settembre 2011 Vai al suo profilo
  • Seguaci 58
  • Post -
  • Recensioni 443
  • Playlist 3
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Wagon-lits con omicidi

di Stefano L
8 stelle

 

Una sagace e frizzante miscela fra un thriller e una commedia; "Wagon-lits con omicidi" è stata la pellicola che permetteva di ammirare per la prima volta sul grande schermo l'accoppiata degli eccezionali comici Gene Wilder e Richard Pryor. Un insolito condensato di costituenti constrastanti, benché convincentemente amalgamati. Un prodotto senza pretese, avvolto da una tempra leggera e caratterizzato da una andamento "flemmatico", tra Wilder e Hitchcock. Niente e nessuno è preso troppo sul serio e i fallimenti rocamboleschi delle varie imprese vengono affrontati con pervicacia. "Silver Streak" passa attraverso diverse modifiche stilistiche, cadenzando il ritmo in maniera comunque sostenuta. Lo scrittore Colin Higgins ha realizzato quindi un plot semplice ma efficace, diretto con grande destrezza dal regista Arthur Hiller; un'avventura avvincente con degli intrecci ben sviluppati. L'ilarità, ovviamente, si estenderà nel momento in cui si incontreranno Wilder e Pryor, rimandendo sempre in perfetto equilibrio con gli altri elementi del racconto. Anche il villain Roger Devereau (Patrick McGoohan) mantiene un profilo credibile e minaccioso. La linea narrativa si protrae in risate e brividi, e il tono passa agevolmente da un segmento umoristico ad un risvolto più serio ed intenso. Ormai un cult degli Action-Movie americani anni settanta, il film riesce inoltre a fronteggiare con una prassi intelligente ed inoffensiva alcune tematiche forti come il razzismo e il maschilismo. Bella pure la colonna sonora di Henry Mancini, la quale unisce l'usuale musica di background di quel decennio con i suoni onomatopeici delle locomotive a vapore (scelta veramente azzeccata!). Un vecchio blockbuster che vale la pena rivedere!

 

 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati