Espandi menu
cerca
Una donna chiamata moglie

Regia di Jan Troell vedi scheda film

Recensioni

L'autore

emmepi8

emmepi8

Iscritto dall'8 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 66
  • Post -
  • Recensioni 5310
  • Playlist 169
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Una donna chiamata moglie

di emmepi8
8 stelle

Assolutamente non ha niente di western, ma piuttosto una storia agricola/montana , d'epoca. Uno studio caratteriale e di mentalità che affascina fin dall'inizio, con una sceneggiatura buona ed una regia davvero come si deve. Il femminismo si fa sentire e d'altra parte un regista svedese ed un'inteprete norvegese non potevano avere meglio giustificazione. I due attori sono grandi, e pieni di sfumature colte in primissimi piani, i dialoghi sono scarni, ma tali devono essere per lasciare spazio ai sentimenti rattrappiti, il regista è molto bravo a cogliere la storia nel suo pieno, senza sentimentalismi.

Sulla trama

Zandy cerca moglie tramite un'inserzione, la syua vita è molto aspra e di conseguenza i rapporti con al compagna non saranno facili

Su Harry Dean Stanton

Ruolo piccolo, ma ben gestito

Su Liv Ullmann

Un bellezza pari alla bravura, di questa grandissima interprete di Bergamn e non solo e qui lo dimostra.

Su Gene Hackman

Un genio del suo mestiere, da sempre e sempre lo ha dimostrato, e qui continua a farlo

Su Jan Troell

Un bravo regista venuto ad Hollywood da lontano, che dopo un intoppo non previsto con Uragano se ne tornò in patria, ma che aveva ed ha delle belle qualità. Con la Ullmann avveva già fatto un bel film come Karl e Kristina, qui da visione di una misura squisita ed appropriata

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati