Espandi menu
cerca
Il servo di scena

Regia di Richard Eyre vedi scheda film

Recensioni

L'autore

bufera

bufera

Iscritto dal 19 giugno 2010 Vai al suo profilo
  • Seguaci 164
  • Post 6
  • Recensioni 767
  • Playlist -
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
Questo testo contiene anticipazioni sulla trama.

La recensione su Il servo di scena

di bufera
9 stelle

Film televisivo tratto dal noto dramma "Il servo di scena"nel 2015,diretto da Richard Eyre, che non ha nulla da invidiare a quello cinematografico del 1983, diretto da Peter Yates.

locandina

Il servo di scena (2015): locandina

 

IL SERVO DI SCENA (THE DRESSER) è un dramma in due atti  scritto nel 1979 da Ronald Harwood, quinta opera dell'autore,che fu il suo primo grande successo. Nel 1983 lo stesso Harwood scrisse la sceneggiatura per una versione cinematografica diretta da Peter Yates, con protagonisti Albert Finney e Tom Courtenay, che abbe altrattanto successo e ottenne vari premi.

 

Nel 2015 la BBC ne ha tratto un film per la televisione, diretto dal regista teatrale e cinematografico Richard Eyre e interpretato da attori del calibro di Antony Hopkins come Sir, capocomico, Ian McKellen come Norman,il servo di scena,e Emily Watson come Milady, moglie di Sir e attrice. Questa edizione televisiva, che regge benissimo il confronto con il film del 1983, non è conosciuta come l'altra e pur con  la stessa trama esistono alcune differenze sia nella caratterizzazione dei ruoli da parte degli attori,che nella locazione più claustrofobica quella televisiva, con qualche apertura all'inizio nell'edizione cinematografica.

 

Siamo nel1942, e nonostante imperversi la Seconda guerra mondiale, una compagnia di attori itinerante mette in scena in un piccolo teatro della provincia inglese" Re Lear"..Il capocomico e primo attore Sir, non si vede il suo dresser Norman non sa dove mettere le mani perchè il teatro è pieno. Entrato e poi riuscito, Sir è in preda ad una crisi di nervi e non si ricorda le battute anche perchè scambia lo spettacolo  che sta andando in scena con "Otello ".Dopo suppliche e discussioni anche con Milady l'anziano attore si decide ad andare sul palco e in qualche modo a  portare avanti lo spettacolo..

 

Mentre le sirene annunciano nuovi bombardamenti dei nazisti, gli attori della compagnia si danno da fare a produrre i suoni e i lampi nella scena della tempesta.Finita la rappresentazione, Sir si adagia nel suo camerino e mostra a Norman la sua autobiografia, appena iniziata ,che comprende al momento solo una sfilza di ringraziamenti per tutti, tranne che per il servo di scena,con grave dispiacere di Norman,che gli ha dedicato tutta la vita, seguendolo come un'ombra, vestendolo,truccandolo,incoraggiandolo,ripetendogli le battute e coprendo le sue scappatelle di fronte a Milady.Tanta è la sua amarezza che gli si avvicina per scuoterlo e protestare ... ma inutilmente.

 

Anthony Hopkins avvince con la sua espressvità straordinaria, dove trapelano la stanchezza ma anche la rabbia di essere vecchio e ormai privo di energie ed entusiasmo; Ian McEllen, con la sua maschera apparentemente scostante ma smarrita, trasmette tutta la dipendenza dal legame con quella che era stata per lui la ragione e il senso della sua vita, essere l'assistente personale,confidente, complice e tanto altro di una personalità immensa e imprevedibile come Sir.

 

Se confrontiamo i due film,nonostante le differenze, sono equivalenti, ma quello televisivo ha avuto meno fortuna ingiustamente.... ....succede.... ma sarebbe opportuno che fosse visto di più

 

 

Ian McKellen

Il servo di scena (2015): Ian McKellen

Anthony Hopkins

Il servo di scena (2015): Anthony Hopkins

Anthony Hopkins, Ian McKellen

Il servo di scena (2015): Anthony Hopkins, Ian McKellen

Anthony Hopkins

Il servo di scena (2015): Anthony Hopkins

Edward Fox, Emily Watson, Anthony Hopkins

Il servo di scena (2015): Edward Fox, Emily Watson, Anthony Hopkins

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati