Trama

Un magistrato di primo pelo arriva in un paese della Sicilia intenzionato a combattere contro la mafia. Soltanto un ragazzo di nome Paolino sta dalla sua parte. A causa della diffusa omertà i risultati sono scarsi anche perché gli uomini del paese sono in pugno del barone Lo Verso, padrone della solfatara che dà lavoro a tutti. Quando il barone chiude la miniera, il giudice pensa seriamente di andarsene. In seguito all'omicidio di Paolino egli si rende conto che il suo dovere è quello di restare.

Note

Western sudista: la Sicilia come la Panoramic Valley di Ford, e la lotta tra mafiosi e la legge come quella tra banditi e sceriffi. Sulla scia di un bel romanzo di Giuseppe Lo Schiavo, una regia ariosa e avvincente di Germi, che pur nella sua prospettiva singolare riesce a non essere troppo superficiale e folcloristico. Grandi attori.

Commenti (2) vedi tutti

  • Al di là del suo indiscusso valore intrinseco, questo film è da tanti ricordato come il "primo western italiano"... Ancor più importante: è IL PRIMO FILM ITALIANO CHE PARLA DI MAFIA. Ma che cos'era la mafia nel 1948, o almeno com'era percepita? E quanto aveva in comune con quella che conosciamo, o crediamo di conoscere, noi oggi?

    leggi la recensione completa di cherubino
  • Senz'altro uno dei capolavori del cinema italiano.Uno dei migliori film del primo Germi.

    commento di gio83
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

cherubino di cherubino
10 stelle

IN NOME DELLA LEGGE (1948)       Al di là del suo indiscusso valore intrinseco, questo film è da tanti ricordato come il "primo western italiano": ne tratta approfonditamente un articolo risalente all'uscita del film che Vi propongo integralmente perchè mi sembra una "chicca", anche in quanto scritto, probabilmente, da un "non… leggi tutto

21 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

mm40 di mm40
6 stelle

Edificante e allo stesso tempo sconcertante quadro di una situazione tristemente nota, quella della malavita al sud, che Germi ritrae con garbo e lucidità. Qualche banalità (vedi il finale moralista, con l'assassinio del ragazzino esattamente quando il protagonista si sta incamminando fuori dalla città) di troppo, ma nel complesso un'opera attenta alla realtà sociale del suo tempo e, pur con… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

2021
2021
Trasmesso il 3 maggio 2021 su Rai Movie
2020
2020

Recensione

mmciak di mmciak
8 stelle

"In nome della legge" diretto nel 1949 da Pietro Germi,devo dire che è splendido. La storia si svolge a Capodarso,nella provincia siciliana, e racconta che il giovane magistrato palermitano Guido Schiavi viene inviato come pretore e, per amore della giustizia e della legalità, si trova costretto a combattere contro varie ingiustizie sociali. Il suo zelo lo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2019
2019

Recensione

antonio de curtis di antonio de curtis
10 stelle

Capolavoro di Pietro Germi. Primo film western italiano e primo film di denuncia sulla mafia. Ottimo Massimo Girotti come protagonista, ma straordinari soprattutto l'antagonista antipatico barone interpretato dal regista Camillo Mastrocinque(noto per aver diretto Totò in 11 film) e Charles Vanel nel ruolo del capomafia. Bene anche Saro Urzì,la Solinas e Turi Pandolfini.…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
2018
2018
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2016
2016

Recensione

lamettrie di lamettrie
10 stelle

Un film strepitoso sulla mafia, per verosimiglianza e serietà, nonostante un finale purtroppo sognante. Ma con questa pecca, pur non da poco, il film merita comunque il massimo dei voti: è perfetto nel mostrare il fenomeno della criminalità organizzata in Italia, uno dei pochissimi movimenti capaci di essere davvero classe dirigente nel belpaese, purtroppo. Lodevolissima…

leggi tutto
Trasmesso il 26 luglio 2016 su Rai Movie
2015
2015

Recensione

cherubino di cherubino
10 stelle

IN NOME DELLA LEGGE (1948)       Al di là del suo indiscusso valore intrinseco, questo film è da tanti ricordato come il "primo western italiano": ne tratta approfonditamente un articolo risalente all'uscita del film che Vi propongo integralmente perchè mi sembra una "chicca", anche in quanto scritto, probabilmente, da un "non…

leggi tutto

Recensione

UgoCatone di UgoCatone
8 stelle

Sembrerebbe un film datato ma è perfetto nel riprodurre la realtà di un piccolo paese dove i ritmi della vita seguono un ordine dettato dai potenti e prepotenti del luogo. Esattamente come adesso è se vogliamo anche peggiorato.

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Trasmesso il 16 maggio 2015 su Rai 5
Trasmesso il 13 maggio 2015 su Rai 5
Trasmesso l'11 maggio 2015 su Rai 5
2014
2014

Mafia

CALVAL di CALVAL

Scrivi un testo introduttivo (potrai sempre editarlo in seguito)

leggi tutto
Playlist

Recensione

jonas di jonas
8 stelle

Un giovane pretore viene distaccato in un paesino siciliano dominato dalla mafia: anche il potente barone locale, che ha chiuso la solfatara per i propri interessi senza curarsi della rovina di tante famiglie, è colluso con gli uomini d’onore. La Sicilia come il Far West e i mafiosi come gli indiani: Germi realizza un bel film di genere, senza fronzoli, dove i nostri attraversano…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
2013
2013

Recensione

luca826 di luca826
8 stelle

VOTO 6/7 AMBIGUO Western in salsa siciliana più curato nella messinscena che nella credibilità dei caratteri, denotando uno schematismo rappresentativo piuttosto limitante. Comunque sia uno spettacolo avvincente nel ritmo, nelle caratterizzazioni, nelle locations e nei continui rimandi al cinema americano, considerando l'anno di produzione il 1948 e tutte le ristrettezze annesse al periodo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Trasmesso il 23 maggio 2013 su Rai Movie
Trasmesso il 29 marzo 2013 su Rai Storia
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito