Espandi menu
cerca
Collateral Beauty

Regia di David Frankel vedi scheda film

Commenti brevi
  • Lacrimogeno? A sufficienza. Spreco di sentimenti? Sicuro. Ma non si può non apprezzare lo sforzo recitativo!

    commento di vjarkiv
  • Confermo spreco di grandi attori tutto si può guardare ma questo film non lascia niente si dimentica nel giro di pochi giorni.

    commento di Frranci
  • La vicenda di per sé è interessante... L'idea di dare un volto a tre concetti fondamentali della nostra esistenza non è cattiva... Ma questo film poteva dare e fare molto di più... Il colpo di scena finale carino...

    commento di lucignolo
  • Film di poco spessore, anche se molto caricato emotivamente. Banalità e luoghi comuni, senza originalità. Lasciato nel vago il concetto di bellezza collaterale. E le consuete inverosimiglianze dei film americani.

    commento di Zarco
  • David Frenkel dichiara guerra al cinema e lo fa schierando i peggiori luoghi comuni intramezzandoli con dialoghi surreali recitati male da attori che nonostante la loro brillante carriera si sono prestati ad una carneficina senza precedenti. Il cinema forse non è sconfitto, ma non se la passa benissimo.

    leggi la recensione completa di Chiappo
  • troppo poco coinvolgente visto il calibro del cast

    leggi la recensione completa di sere82
  • Pianto, saccarosio, retorica e insensatezza sovrabbondano.

    leggi la recensione completa di IlGranCinematografo
  • Qualche frase fatta qua e la, lacrime a volontà, che non guastano mai e soprattutto le tre personificazioni di quei concetti astratti alla quale noi tutti vorremmo dare un volto e un corpo ed ecco che il cocktail di ammiccamenti è pronto. Non c'è introspezione dei personaggi i quali risultano spesso macchiettistici e la storia è a tratti ridicola.

    leggi la recensione completa di Galagan91
  • La latitanza della concettualizzazione filosofica

    leggi la recensione completa di falcotto56
  • Uno spreco di grandi attori per un ennesimo, inutile, film di Natale

    leggi la recensione completa di Springwind
  • Le buone intenzioni di partenza finiscono per naufragarsi in uno sviluppo raffazzonato e inconsistente, sfociando in una dimensione ruffiana e retorica, strizzante l'occhio al CANTO DI NATALE di Dickens... Troppo banale per essere convincente.

    leggi la recensione completa di _Rocky_
  • Non è un film corale ma un pacco per le festività. Per chi si accontenta.

    leggi la recensione completa di kael80