Espandi menu
cerca
Il Cliente

Regia di Asghar Farhadi vedi scheda film

Recensioni

L'autore

tobanis

tobanis

Iscritto dal 21 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 21
  • Post 15
  • Recensioni 2164
  • Playlist 1
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Il Cliente

di tobanis
7 stelle

Film a due velocità ma nel complesso non mi è dispiaciuto. Interessante.

Film che per un’ora buona è di rara pesantezza, ma da un certo punto, fino alla fine, esplodono tutti i conflitti interpersonali che si erano creati, si arriva al dunque, drammatico, e il tutto assume ben altro aspetto.

Si narra di come questa coppia è costretta a cambiare abitazione e finiscono in un appartamento che, non lo sanno, in precedenza ospitò una prostituta. Mentre lui è via, per un equivoco lei apre portone e porta a quello che crede essere il marito, ma in realtà è un vecchio cliente dell’ex inquilina. Lei finisce forse aggredita e comunque traumatizzata; il consorte non si dà pace finche non scopre chi fosse l’uomo intrufolato in casa.

La prima metà del film è parecchio pesante, calata nella realtà iraniana, con brutti palazzi, con questa classe scolastica di soli maschi (il protagonista è professore), con la lei, già non un mostro di simpatia, che dopo l’aggressione diventa insopportabile. Come detto, nella seconda parte, tra desiderio di giustizia e di vendetta, il film decolla e si vedono 40’ in un attimo.

Altra cosa particolare, al di là dell’assurda classe di soli maschi, è il fatto che la coppia, una volta scoperto di avere utilizzato per fare la spesa, senza saperlo, dei soldi che in realtà aveva lasciato là il “cliente”, buttano via tutto quanto acquistato, in uno strampalato atteggiamento che definirei superstizioso (ma non so se diffuso, magari anche in Italia), mentre è altrettanto chiaro che se trovassi soldi lasciati da un tizio simile a casa mia, li spenderei e volentieri fino all’ultimo centesimo.

Il film, che si può dire d’essai, partecipò a Cannes, dove il protagonista vinse il premio per migliore attore (meritato, straordinario); ma ben più notevole il fatto che poi il film vinse l’Oscar come migliore film straniero nel 2017. Purtroppo il regista non potè ritirare il premio, poiché Trump aveva proibito l’ingresso in USA agli iraniani (tutti!), Trump che in questo film avrei visto bene nella parte di un altro Cliente, per il livello intellettuale.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati