Espandi menu
cerca
Paterson

Regia di Jim Jarmusch vedi scheda film

Recensioni

L'autore

ShermanMcCoy

ShermanMcCoy

Iscritto dal 26 settembre 2015 Vai al suo profilo
  • Seguaci 19
  • Post -
  • Recensioni 43
  • Playlist 1
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Paterson

di ShermanMcCoy
8 stelle

La vita quotidiana di provincia vista con gli occhi di un uomo sensibile. Grande prova di Adam Driver.

Ti chiami Paterson, vivi con tua moglie una vita tranquilla. Ti attieni sempre al medesimo schema giornaliero, senza cambiare una sola virgola. Ti svegli automaticamente alla stessa ora del mattino, col tuo orologio biologico. Dai un bacio a tua moglie che ancora dorme, tanto lei non ti manderà a quel paese. Mangi gli stessi cereali a colazione, ogni santo giorno, alla stessa ora; vai al lavoro a piedi; prendi servizio come conducente d'autobus, nella tua città sempre uguale a sé stessa. Che, guarda caso, si chiama come te: Paterson.
Un lavoro in apparenza monotono, a bordo del bus, passando in una città senza luccichii, sobria, familiare. Con i suoi abitanti che parlano sull'autobus, mentre tu li ascolti. Ti movimentano un po' la vita, ti scappa pure un sorriso ogni tanto, e tutto finisce lì.
La giornata è passata: te ne torni a casa, dove trovi di nuovo la tua bella moglie, Laura. Lei è tutto per te. Si occupa della casa, della cucina, di farti trovare un ambiente accogliente e un clima sereno. Mai un litigio, mai un'incomprensione.

E mai una vera condivisione di problemi, stati d'animo, vedute, nemmeno per caso.
Laura dipinge e decora la casa con bello stile, sempre in bianco e nero però. Come del resto sembra essere la tua vita, senza colore.
Porti il cane a passeggio, ogni volta da solo. Tua moglie non ti accompagna, né le chiedi mai di farlo. Ti fermi al bar di quartiere, saluti i conoscenti, scambi due parole con l'amico Doc, il titolare, che ti presenta gli altri amici, affezionati frequentatori del locale. E' come una grande famiglia, manca solo Laura.
Passi il tempo al bar mentre il tuo bulldog se ne sta fuori, dove lo hai lasciato legato ad aspettarti. E lui lo fa pazientemente, senza abbaiare mai.  E' davvero così tranquillo dentro di sé?

Non può fare quello che vorrebbe, deve stare legato al palo ogni sera; è pure geloso di te e Laura.

Prima o poi rischia di scoppiare.

Come te, che non dici ciò che realmente hai dentro. Sorridi di rado, e non ti capita mai di ridere.
Per ritrovare la tua voce autentica dovrai incontrare una bambina che scrive poesie; proprio come te. Con lei per un momento tornerai in te, sorriderai pure, sinceramente. Non saranno più poche parole di circostanza, come al bar o con tua moglie.

Saranno le tue parole vere.

 

Grande prova di Adam Driver.

 

Passeggiata con Marvin

 

Marvin al palo

 

Laura e Marvin

 

Adam Driver, Golshifteh Farahani

Paterson (2016): Adam Driver, Golshifteh Farahani

Adam Driver, Golshifteh Farahani

Paterson (2016): Adam Driver, Golshifteh Farahani

 

Paterson per caso

 

 

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati