Trama

Luciano e Sandro sono due ragazzi che dall'Italia vogliono trasferirsi a Cuba. Prima della partenza, conoscono tramite internet Nora, una giovane italiana che vive a Cuba e che li aiuterà una volta arrivati lì. Nora è una ragazza semplice e carismatica, viveva a Cuba con il fidanzato che è morto in un incidente nel quale lei ha subito un trauma cranico, motivo per cui le manca qualche rotella. Una volta arrivati a Cuba i due ragazzi prendono strade diverse: Luciano si troverà coinvolto in un giro di combattimenti clandestini mentre Sandro porterà avanti il progetto del ristorante.

Commenti (4) vedi tutti

  • Tre ragazzi fuggono a Cuba in cerca di lavoro. Film scontato e improbabile allo stesso tempo. Qualche gag carina.

    commento di ENNAH
  • L'Idea e' interessante di mostrare l'Italiano all'Estero ma poi la Noia con qualche solito luogo comune tipo l'Italiano anche imbranato,fanno annoiare nella visione totale.voto.5.

    commento di chribio1
  • un film patacca,pieno di luoghi comuni,parte con degli spiantati che lasciano l'Italia,ma quando arrivano a Cuba....il film annega,Amen!!!

    commento di ezio
  • Niente è facile da ottenere: lo scoprirà un trio molto curioso

    leggi la recensione completa di lino99
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

M Valdemar di M Valdemar
2 stelle

    Non è un film per giovani. Ma nemmeno per vecchi, o per quelli di mezzo, per infanti, per fanatici delle t-shirt con sopra stampata l'icona del Che, per difensori di stereotipi e cliché e cartoline dal paradiso. L'incipit didascalico di ritagli doc (da servizio televisivo “indignato”) in cui ragazze e ragazzi espatriati raccontano motivazioni e vita… leggi tutto

4 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle positive

lino99 di lino99
7 stelle

Una delle tracce più frequenti nei temi scolastici, la fuga di cervelli, finalmente è affrontata da un pusto di vista un pò più originale, ma soprattutto realista, dato che i giovani per finire gli studi e inseguire i propri sogni si recano fuori patria accompagnati dalla speranza, che a volte si trasforma in illusione altre nel conseguimento degli… leggi tutto

2 recensioni positive

2018
2018
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

scapigliato di scapigliato
7 stelle

Magari non è la Cuba magica di Augustín Villaronga (El Rey de La Habana, 2015), ma quella raccontata da Giovanni Veronesi in Non è un paese per giovani non ha nessun cliché né stereotipi vari. Se la spiaggia paradisiaca dove i protagonisti vogliono costruire, ahimé, un ristorante con Wi-Fi – questo sì che è un dettaglio inquietante…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
2017
2017

Recensione

axe di axe
4 stelle

In un periodo durante il quale molti giovani italiani abbandonano la terra natìa per cercar fortuna all'estero, due ragazzi di Roma, l'introverso ma volitivo Luciano ed il più tranquillo Sandro, tramite un contatto si recano a Cuba per rilevare una spiaggia, ove installare un locale e favorirne la frequentazione tramite l'apertura di un access point WiFi. Appena arrivati legano con…

leggi tutto
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Recensione

mm40 di mm40
3 stelle

Due ragazzi italiani, nell'impossibilità di vivere una vita normale e dignitosa in Italia, fuggono a Cuba. Qui fanno amicizia con un'italiana un po' matta; il sogno è quello di aprire un ristorante, ma uno dei due finirà presto invischiato in un brutto giro.   Non è un paese per giovani, lo dimostra anche il titolo, è un film di sociologia spicciola, che…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

will kane di will kane
4 stelle

Se in Italia il massimo che ti possono offrire è fare il cameriere, e se riesci a trovare qualche migliaio di euro, per provare ad aprire un'attività in un luogo in cui si possa ancora metter su qualcosa, perchè non trasferirsi a Cuba? Due ragazzi, che si conoscono appunto sul lavoro, in un ristorante romano, vanno a L'Avana con ventimila euro ciascuno, e, grazie al contatto…

leggi tutto
Recensione
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 8 voti
vedi tutti

Recensione

M Valdemar di M Valdemar
2 stelle

    Non è un film per giovani. Ma nemmeno per vecchi, o per quelli di mezzo, per infanti, per fanatici delle t-shirt con sopra stampata l'icona del Che, per difensori di stereotipi e cliché e cartoline dal paradiso. L'incipit didascalico di ritagli doc (da servizio televisivo “indignato”) in cui ragazze e ragazzi espatriati raccontano motivazioni e vita…

leggi tutto

Recensione

lino99 di lino99
7 stelle

Una delle tracce più frequenti nei temi scolastici, la fuga di cervelli, finalmente è affrontata da un pusto di vista un pò più originale, ma soprattutto realista, dato che i giovani per finire gli studi e inseguire i propri sogni si recano fuori patria accompagnati dalla speranza, che a volte si trasforma in illusione altre nel conseguimento degli…

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 20 marzo 2017
locandina
Foto
Sergio Rubini, Filippo Scicchitano
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito