Espandi menu
cerca
Staying Vertical

Regia di Alain Guiraudie vedi scheda film

Recensioni

L'autore

ezio

ezio

Iscritto dal 24 agosto 2004 Vai al suo profilo
  • Seguaci 117
  • Post 1
  • Recensioni 3142
  • Playlist 10
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Staying Vertical

di ezio
7 stelle

Un regista che merita di essere seguito....anche se il suo e' un cinema "non per tutti".

Il filmaker Leo ( Bonnard) cerca ispirazione ed e' affascinato dai lupi e girando fra prati e montagne del Lozere incontra la pecoraia Marie (India Hair) finira' a letto con la donna (gia' mamma di due figli) e avra' con lei un figlio poi abbandonato a lui ,quindi dovra' vivere alla giornata ,nel frattempo stringera' amicizia e instaurera' uno strano rapporto con il vecchio Marcel (Bouillette).Dopo "Lo Sconosciuto Del Lago" Alain Guiraudie prosegue la sua indagine sugli orientamenti sessuali che mettono in crisi la struttura della societa' e i suoi luoghi comuni.Il suo cinema puo' non piacere (assimilabile a Bruno Dumont) ma ha coraggio (rapporti sessuali non simulati e simbolismi vari) e le sue opere vanno solitamente a scontrarsi con un certo conformismo cinematografico.A me il suo cinema piace e merita di essere visto anche se talvolta e' faticoso e purtroppo poco distribuito da noi,infatti anche quest'opera ho potuto vederla solo in lingua originale.Io lo consiglio....poi vedete voi....( Presentato in concorso al Festival di Cannes).

Damien Bonnard, India Hair, Raphaël Thierry

Staying Vertical (2016): Damien Bonnard, India Hair, Raphaël Thierry

Damien Bonnard

Staying Vertical (2016): Damien Bonnard

locandina

Staying Vertical (2016): locandina

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati