L'incredibile vita di Norman

  • Norman: The Moderate Rise and Tragic Fall of a New York Fixer

  • USA, Israele,
  • Genere: Drammatico
  • durata 117'
play

Regia di Joseph Cedar

Con Richard Gere, Dan Stevens, Michael Sheen, Steve Buscemi, Charlotte Gainsbourg, Josh Charles, Isaach De Bankolé, Lior Ashkenazi Vedi cast completo

Guardalo su
  • RaiPlay
  • iTunes
  • Tim Vision
  • Tim Vision
In STREAMING

Trama

L'ebreo Norman Oppenheimer è un uomo solitario che fa amicizia con un politico in un momento complicato della sua vita. Tre anni dopo, il il politico diventa il leader politico più influente del mondo, trasformando radicalmente la vita di Norman sia in positivo sia in negativo.

Approfondimento

L'INCREDIBILE VITA DI NORMAN: UN EBREO DI CORTE

Diretto e sceneggiato da Joseph Cedar, L'incredibile vita di Norman racconta la storia di Norman Oppenheimer,  un uomo di origini ebree che vive un'esistenza solitaria ai margini della città di New York. Poiché non ha nulla da perdere, si sforza di essere amico di tutti ed è alla ricerca di qualcuno disposto a prestare attenzione a lui e ai suoi schemi strategici, fatti di connessioni tra le persone. Un giorno, Norman concentra la sua attenzione su Micha Esthel, un carismatico politico israeliano che sta vivendo un periodo poco fortunato della sua carriera. Percependo la vulnerabilità di Esthel, Norman gli regala un paio di costosissime scarpe toccandolo profondamente. Tre anni dopo, quando Esthel diventa Primo Ministro, Norman si ritrova grazie al suo gesto circondato dal rispetto che ha sempre desiderato. Una serie di equivoci però collegheranno il Primo Ministro con il nipote di Norman, con un rabbino, con un magnate e il suo assistente e con un funzionario del tesoro della Costa d'Avorio. Le strategie di Norman finiranno così con il creare una potenziale catastrofe internazionale che Norman stesso deve cercare di evitare.

Con la direzione della fotografia di Yaron Scharf, le scenografie di Kalina Ivanov e Arad Sawat, i costumi di Michelle Matland e le musiche di Jun MiyakeL'incredibile vita di Norman è una commedia drammatica che rielabora liberamente una storia appartenente da secoli alla cultura ebraica: quella dell'ebreo di corte. Sottolinea il regista: "La narrazione della storia dell'ebreo di corte segue una struttura classica: un ebreo incontra un uomo destinato a diventare una figura di potere in quello che è il momento più debole della sua esistenza, in cui ogni resistenza è debole o quasi nulla. L'ebreo offre all'uomo un dono o gli presta un favore. Quando poi l'uomo sarà al potere, l'ebreo sarà portato nella sua corte, divenendo prima suo consigliere e poi suo antagonista di cui sbarazzarsi. Divenire banchiere era una delle poche carriere disponibili per gli ebrei: si spiega così il fatto che molti ebrei di corte abbiano la possibilità di manovrare molto più denaro delle istituzioni. Ciò, però, crea ulteriore antipatia nei loro confronti e li porta inevitabilmente alla caduta. La storia dell'ebreo di corte si ritrova anche nella Bibbia, nel racconto di Giuseppe e del Faraone, e ritorna in opere come Il mercante di Venezia di Shakespeare, Oliver Twist di Twain e Ulisse di Joyce.

Ho cominciato a pensare alla storia dell'ebreo di corte lavorando a un film mai finito su Veit Harlan, il regista di Süss l'ebreo, il lungometraggio più antisemita della storia del cinema. Le ricerche mi hanno portato a scoprire la trascrizione di una conversazione tra Süss e un rabbino il giorno prima che l'ebreo venisse giustiziato. Dalle sue parole e dalla sua volontà di non convertirsi al cristianesimo emerge una figura di ebreo di corte totalmente differente da quella raccontata da Harlan. Realizzare per me Norman è un modo anche per rivalutare non solo la figura dell'ebreo di corte in generale ma anche quella di Süss, il cui nome per intero era Joseph Süss Oppenheimer. Oppenheimer come il mio Norman.

Ovviamente, rendendo moderno il concetto di ebreo di corte, ho scelto di fare di Norman un fixer, ovvero una sorta di consulente in grado di aiutare i potenti a ottenere ciò che vogliono con azioni che questi non sarebbero mai disposti a fare apertamente. Con le sue strategie e la sua rete di conoscenze, Norman cerca di rendersi indispensabile solo perché spinto dal bisogno che qualcuno rimanga in contatto con lui".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere L'incredibile vita di Norman è Joseph Cedar è il regista e sceneggiatore Joseph Cedar, noto per aver scritto e diretto nel 2011 Footnote, opera premiata con la Palma alla miglior sceneggiatura al festival di Cannes. Nato a New York, Cedar si è trasferito in Israele all'età di sei anni con la sua… Vedi tutto

Commenti (5) vedi tutti

  • Storia da seguire con attenzione rispetto a come l'ha seguita il Recensore in questo momento perchè piena di sequenze particolari,Interpretazione di Richard Gere appassionata.voto.7.5.

    commento di chribio1
  • Bel film insolito e interessante. Ottima la prova di Richard Gere

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • La sensazione di essere arrivato in cima: quando la provi, poi non riesci a non volerlo fare ancora.

    leggi la recensione completa di champagne1
  • L'incredibile interpretazione di Richard Gere in un film alla Frank Capra

    leggi la recensione completa di hallorann
  • Norman è un ebreo di corte, che secondo la cultura ebraica che affonda le sue radici nel passato è colui che mette a servizio di un potente il suo talento per fargli ottenere ciò che vorrebbe ma in linea diretta non può avere. Un grande Richard Gere che si immedesima in quest 'uomo anziano e solo che ha bisogno di sentirsi utile a sue spese.

    leggi la recensione completa di bufera
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

bufera di bufera
7 stelle

  Scritto e diretto da Joseph Cedar,L'INCREDIBILE STORIA DI NORMAN (2016) presenta una persona di origini ebraiche, Norman Oppenheimer, che vive ai margini di New York, solo e impegnato a conoscere persone offrendo i propri servigi a coloro che ne hanno bisogno e diffondendo il suo biglietto da visita, spacciandosi per"uomo d'affari". Norman in realtà ha bisogno di dialogare con… leggi tutto

9 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

alan smithee di alan smithee
5 stelle

Norman Oppenheimer, ricco e solitario ebreo operoso ed instancabile nella New York di oggi, si ostina a portare avanti, quasi come fosse una missione di vita, strategie ed elaborati piani finanziari che consentano alle persone con cui viene in contatto, di lucrare approfittando di particolari circostanze, incognite di mercato, speculazioni studiate da parte di chi conosce il mercato e sa come… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

2020
2020
Trasmesso il 9 agosto 2020 su Rai Movie
Trasmesso l'8 agosto 2020 su Rai Movie
2018
2018
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

Furetto60 di Furetto60
7 stelle

 Norman Opphennaimer,l'ormai eterno ufficiale e gentiluomo Richard Gere, è un millantatore dal cuore d’oro,un rompiscatole di mestiere,un mercante di promesse, un trafficante di favori, un sistematico investitore di aspettative a lungo termine,un mistificatore "in buona fede",sostanzialmente un sognatore che scambia illusioni.Norman non ha nessuno a parte se stesso, e…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

champagne1 di champagne1
8 stelle

Norman Oppenheimer è un arzillo vecchietto che sfrutta l'abbondante tempo libero a disposizione per andare alla sinagoga ad ascoltare i cori, ma soprattutto per progettare astrusi affari finanziari (le sue "consulenze") per cui va alla ricerca di potenziali soggetti interessati. Siccome ha alte mire, insegue - al limite dello stalking - amici e conoscenti che gli possano fare da tramite…

leggi tutto

Recensione

pappolo di pappolo
7 stelle

film molto originale che porta sullo schermo un personaggio mai (o quasi) rappresentato al cinema, una figura vaga e anonima, qui portata all'eccesso ma che è molto presente nella società e poco considerata o sottovalutata, ma in cui molti possono in parte riconoscere se stessi o altre persone comuni. Non svelo di che figura si tratta perchè lo si scopre con lo scorrere del…

leggi tutto
Recensione
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

Eric Draven di Eric Draven
7 stelle

    A fine dello scorso anno, a passo felpato, potremmo dire, dopo gli apprezzamenti entusiasti della Critica americana, è uscito da noi questo film, L’incredibile vita di Norman, anche se il titolo originale, Norman: The Moderate Rise and Tragic Fall of a New York Fixer, sintetizza decisamente meglio la parabola balzana dell’imprevista ascensione ambiziosa del…

leggi tutto
Recensione
Utile per 6 utenti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2017
2017

Recensione

leporello di leporello
7 stelle

Richard Gere messo nei panni di un omino buffo che di mestiere fa non si sa cosa, perennemente imbacuccato nel suo cappotto e nella sua sciarpa, col berrettino, gli auricolari sempre in onda e la valigetta business a tracolla in giro per tutta New York, tanto da sembrare poi elegantissimo non appena si toglie tutto quanto di dosso per restare in giacca e cravatta (come, appunto, fa di solito…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 17 voti
vedi tutti

Recensione

hallorann di hallorann
8 stelle

Sembra di essere in un film scritto da David Mamet ma diretto da Woody Allen, uno strano ibrido che funziona a meraviglia. In realtà L’INCREDIBILE VITA DI NORMAN sarebbe un thriller serio e di rigorosa ambientazione ebraica, che mescola umanità e affarismo, intrighi internazionali e cadute rovinose. In una New York prevalentemente innevata Norman Oppenheimer è un…

leggi tutto

Recensione

barabbovich di barabbovich
8 stelle

Norman Oppenheimer (Gere) vive tra le strade innevate e i centri commerciali della Grande Mela, gli auricolari perennemente incolati alle orecchie, il cappotto cammello, la coppola e una borsa a tracolla. La sua grande ambizione è quella di entrare in contatto con la gente che conta. Non gli importa il potere né gli interessano i soldi. Con un misto di condiscendenza e ostinazione,…

leggi tutto

Recensione

alan smithee di alan smithee
5 stelle

Norman Oppenheimer, ricco e solitario ebreo operoso ed instancabile nella New York di oggi, si ostina a portare avanti, quasi come fosse una missione di vita, strategie ed elaborati piani finanziari che consentano alle persone con cui viene in contatto, di lucrare approfittando di particolari circostanze, incognite di mercato, speculazioni studiate da parte di chi conosce il mercato e sa come…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti

Recensione

bufera di bufera
7 stelle

  Scritto e diretto da Joseph Cedar,L'INCREDIBILE STORIA DI NORMAN (2016) presenta una persona di origini ebraiche, Norman Oppenheimer, che vive ai margini di New York, solo e impegnato a conoscere persone offrendo i propri servigi a coloro che ne hanno bisogno e diffondendo il suo biglietto da visita, spacciandosi per"uomo d'affari". Norman in realtà ha bisogno di dialogare con…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito