Mother's Day

play

Regia di Garry Marshall

Con Jennifer Aniston, Kate Hudson, Julia Roberts, Jason Sudeikis, Britt Robertson, Timothy Olyphant, Margo Martindale, Shay Mitchell... Vedi cast completo

  • In TV
  • Sky Cinema Romance
  • canale 307
  • Ore 02:20
Altre VISIONI

Trama

Diverse storie con protagoniste madri e padri differenti si intrecciano durante il giorno della Festa della Mamma. Miranda, una conduttrice televisiva, ha scelto la carriera sacrificando la vita privata e la maternità. Sandy è invece una mamma single, il cui ex marito ha sposato da poco una donna molto più giovane. Bradley sta crescendo da solo una figlia adolescente ma ciò per lui comporta talvolta dei grandi imbarazzi. Jesse, infine, sembra avere qualche problema con la madre che non accetta il passare degli anni, mentre Kristin è stata adottata e non ha mai conosciuto la madre biologica.

Approfondimento

MOTHER'S DAY: L'AMORE DELLE MAMME

Diretto da Garry Marshall e sceneggiato da Anya Kochoff Romano, Matt Walker e Tom Hines, Mother's Day è una commedia sul primo amore di tutti: le mamme. Intrecciando le storie di un gruppo di donne con in comune la maternità, Mother's Day si concentra sull'unico rapporto sentimentali che non può mai rompersi, quello tra madre e figlio. Nella settimana che precede la festa della mamma, ogni protagonista del film mostra in maniera emozionale e divertente come ogni mamma sia una sorta di eroe sui generis.

Con la direzione della fotografia di Charles Minsky, le scenografie di Missy Stewart, i costumi di Marilyn Vance e Beverley Woods, e le musiche composte da John Debney, Mother's Day esplora dunque come il rapporto tra una madre e un figlio possa essere a volte esasperante, spesso in conflitto ma sempre potente, osservando quale impatto le madri hanno sulle esistenze dei propri "cuccioli", anche quando non intendono influenzare le loro scelte. Ideale chiusura della trilogia dei film collettivi di Marshall (Appuntamento con l'amoreCapodanno a New York) possono essere considerati i primi due capitoli), Mother's Day è ricco di colpi di scena inaspettati che fanno da preludio a un finale ottimista e felice, tipico dello stile del regista.

I PERSONAGGI PRINCIPALI

Tenendo presente che la centralità della figura della mamma è tipica di ogni tradizione e cultura, Mother's Day presenta quattro linee narrative principali che vedono in scena una mamma "negata", una mamma divorziata, una mamma che ha bisogno di riconnettersi con la propria mamma e un "mammo".

La prima storia vede come protagonista l'attrice Julia Roberts, per la quarta volta diretta da Marshall (la prima è stata per il cult Pretty Woman). Interpreta il personaggio di Miranda, regina di una rete televisiva di televendite. Elegantemente pettinata e quasi sempre impeccabile, Miranda custodisce un segreto che non ha mai rivelato a nessuno: ha dato in adozione una figlia appena nata. Oramai cresciuta, Kristin è a sua volta mamma di una bambina di un anno ma ha paura di non essere all'altezza del ruolo perché non ha mai conosciuto la madre naturale. Supportata da Britt Robertson, Kristin per lo stesso motivo non è sicura di accettare la proposta di matrimonio fatta dal fidanzato britannico Zack, portato in scena da Jack Whitehall, fino a quando non avrà trovato la madre biologica.

La seconda vicenda ha al centro Jennifer Aniston, chiamata a prestare il volto a Sandy. Divorziata con due figli, Sandy va in tilt quando il suo ex marito Henry, con cui è in ottimi rapporti, improvvisamente si risposa con una giovane ragazza. Poiché si riteneva insostituibile, Sandy deve fare inevitabilmente i conti con la nuova realtà. Henry ha il volto dell'attore Timothy Olyphant e ha un approccio alla vita molto più easy di Sandy ma, quando l'ex moglie sospetta che voglia riprendere la loro relazione, la notizia che ha sposato Tina esplode come una bomba. Giovane e ingenua, Tina è impersonata da Shay Mitchell.

La terza linea narrativa ha al centro l'attrice Kate Hudson, interprete di Jesse, una mamma felicemente sposata che è da troppo tempo lontana dalla propria genitrice. Madre di un piccolo figlio, Jesse - come la sorella Gabi - ha tagliato i ponti con i propri genitori e ha fatto scelte di vita che altrimenti non sarebbero state mai approvate: ha sposato un uomo indiano, il medico Russell portato in scena da Aasif Mandvi, a cui ha sempre mentito sui genitori. Gabi, invece, sta con una donna ed è supportata da Sarah Clarke. I genitori delle due sorelle, i texani Flo ed Earl, interpretati da Margo Martidale e Robert Pine, si stanno godendo la loro pensione insieme dopo molti anni di matrimonio. Da brava mamma tradizionale, Flo avrebbe voluto il meglio per le sue figlie cercando di tenere tutto sotto controllo. Insieme al marito, si diverte a viaggiare per il paese sul loro camper e, approfittando dell'imminente festa della mamma, decide di fare una visita a sorpresa alle sue ragazze, inconsapevole delle complicazioni che verranno.

Il quarto segmento fondamentale vede al centro l'attore Jason Sudeikis, nei panni del "mammo" Bradley. Scrittore vedovo da un annetto, Bradley deve crescere le due figlie Rachel e Vicky, impersonate da Jessi Case ed Ella Anderson, e può contare sull'aiuto di un trio di madri che frequentano la sua palestra e che sono sempre pronte a impartirgli consigli e suggerimenti.

Leggi tuttoLeggi meno

Commenti (3) vedi tutti

  • L’idea di base era carina, ma il film non è stato sviluppato bene. Troppo spezzettato. Povero Bradley !!!????

    commento di arwen88
  • Commedia con un'Idea carina ma lo svolgimento e' altalenante nonostante il Cast al Femminile sia adatto in questo Genere di Pellicole.voto.4.

    commento di chribio1
  • Una commedia leggera.. un puzzle di personaggi che alla fine tutti i pezzi quadrano perfettamente.. ritmo alto che porta a situazioni divertenti.. attori fin troppo bravi per questo genere di film.. voto 7

    commento di nicelady55
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

Julia1994 di Julia1994
6 stelle

Fervono i preparativi per la festa della mamma e diverse donne si trovano a confrontarsi, buttarsi il passato alle spalle, conoscere meglio se stesse. Queste brevi righe riassumono alla perfezione Mother's day l'ultimo lavoro di Garry Marshall, che, riunendo un cast stellare, ha dato vita ad una commedia romantica in cui si alternano sorrisi e occhi lucidi. Diverse storie si… leggi tutto

2 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Souther78 di Souther78
1 stelle

In effetti sarebbe stato sufficiente il titolo per comprendere il tenore del film. Ma, come si dice, bisogna provare per credere. Su tutto spicca il product placement Apple e Samsung (una per i computer, l'altra per i cellulari). Al di là del fatto che già celebrare una festa commerciale come la "festa della mamma", come dicevo, già suggerisce lo spessore dell'opera,… leggi tutto

2 recensioni negative

2020
2020
Trasmesso il 16 gennaio 2020 su Rsi La2
2019
2019
Trasmesso il 10 settembre 2019 su Rai Movie
2018
2018
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

Paul Hackett di Paul Hackett
5 stelle

Storie sentimentali e/o sul rapporto genitori-figli che s'intrecciano sullo sfondo della Festa della Mamma.   Uscito pochi mesi prima della scomparsa di Garry Marshall, Mother's Day conclude la lunga e fortunata carriera del regista italo-americano (il suo vero cognome era Masciarelli), completando una sorta di "trilogia delle ricorrenze" con i precedenti Appuntamento con l'Amore…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Trasmesso il 3 settembre 2018 su Rsi La1
2017
2017
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2016
2016
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Recensione

will kane di will kane
3 stelle

La madre n.1, divorziata e in rapporti sereni con l'ex-coniuge, apprende all'inizio del film che egli si è risposato, e con una donna molto più giovane; la madre n.2 gira su un grande camper, e vuole fare una visita a sorpresa alle figlie, con una delle quali ha avuto attriti in passato, ed ignora che una si è sposata con il medico indiano che lei non voleva vedere al suo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

Julia1994 di Julia1994
6 stelle

Fervono i preparativi per la festa della mamma e diverse donne si trovano a confrontarsi, buttarsi il passato alle spalle, conoscere meglio se stesse. Queste brevi righe riassumono alla perfezione Mother's day l'ultimo lavoro di Garry Marshall, che, riunendo un cast stellare, ha dato vita ad una commedia romantica in cui si alternano sorrisi e occhi lucidi. Diverse storie si…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

Souther78 di Souther78
1 stelle

In effetti sarebbe stato sufficiente il titolo per comprendere il tenore del film. Ma, come si dice, bisogna provare per credere. Su tutto spicca il product placement Apple e Samsung (una per i computer, l'altra per i cellulari). Al di là del fatto che già celebrare una festa commerciale come la "festa della mamma", come dicevo, già suggerisce lo spessore dell'opera,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Uscito nelle sale italiane il 20 giugno 2016
locandina
Foto
locandina
Foto
2000
2000
MOTHER'S DAY: L'AMORE DELLE MAMME

MOTHER'S DAY: L'AMORE DELLE MAMME

MOTHER'S DAY: L'AMORE DELLE MAMMEDiretto da Garry Marshall e sceneggiato da Anya Kochoff Romano, Matt Walker e Tom Hines, Mother's Day è una commedia sul primo amore di tutti: le mamme. Intrecciando le storie di un gruppo di donne con in comune la maternità, Mother's Day si concentra sull'unico rapporto sentimentali che non può mai rompersi, quello tra madre e figlio. Nella settimana che precede la festa della mamma, ogni protagonista del film mostra in maniera emozionale e divertente come ogni mamma sia una sorta di eroe sui generis.Con la direzione della fotografia di Charles Minsky,... segue

Extra
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito