Ritratto di famiglia con tempesta

play

Regia di Hirokazu Koreeda

Con Hiroshi Abe, Kirin Kiki, Yoko Maki, Sôsuke Ikematsu, Satomi Kobayashi, Lily Franky, Isao Hashizume, Taiyô Yoshizawa Vedi cast completo

In streaming
  • Wuaki
  • Chili
  • Wuaki
  • iTunes
In STREAMING

Trama

Un ex scrittore vive sugli allori dei riconoscimenti passati, sperperando i soldi che guadagna come detective privato in scommesse e alcol. Dopo la morte del padre, l'uomo è costretto a stringere nuovamente contatti con la madre, l'ex moglie e il figlio, e lentamente troverà il modo di rimettere in carreggiata sé stesso e la sua vita.

Approfondimento

RITRATTO DI FAMIGLIA CON TEMPESTA: RIPRENDERSI LA VITA

Diretto e sceneggiato da Hirokazu Koreeda, Ritratto di famiglia con tempesta racconta la storia di Ryota, un ex scrittore di successo. Lasciatosi alle spalle la gloria passata, Ryota sopravvive grazie al lavoro di detective privato ma i soldi che guadagna vengono spesi nel gioco d'azzardo e servono a malapena a mantenere il piccolo figlio. Dopo la morte di suo padre, la sua anziana madre e la bella ex moglie decidono di andare avanti con le loro vite e ciò permette a Ryota di avvicinarsi alle due. Ritrovando i contatti con la famiglia (dapprima diffidente), Ryota fatica non poco a riprendere il mano il controllo della sua esistenza e a trovare un posto per suo figlio fino a quando una notte tempestosa d'estate offre ai due la possibilità di dare vita a un legame veramente nuovo.

Con la direzione della fotografia di Yutaka Yamazaki, le scenografie di Keiko Mitsumatsu, i costumi di Kazuko Kurosawa e le musiche di Hanaregumi, Ritratto di famiglia con tempesta viene così raccontato dal regista in occasione della partecipazione del film in concorso al Festival di Cannes 2016: "L'idea per questo film è nata nel 2001. Dopo la morte di mio padre, mia madre si è trasferita da sola in un complesso residenziale. Andando a farle visita durante le vacanze di Capodanno, ho pensato che mi sarebbe piaciuto un giorno girare un film in quel contesto abitativo. La prima cosa che mi è venuta in mente è stata una scena in cui si cammina attraverso gli edifici circondati da un'erba molto bella la mattina dopo un tifone. Mi ricordavo di quando da bambino inciampavo sui rami degli alberi caduti mentre mi recavo a scuola: mi ricordo quanto fosse bello l'ambiente dopo una tempesta. Da lì, ho cominciato a concentrare la mia attenzione sugli eventi che si verificano durante una notte di tempesta e la storia della famiglia di Ryota ha cominciato a prendere forma. Ho iniziato a scrivere la sceneggiatura nell'estate del 2013 e le prime parole sono state: "Non tutti possono diventare ciò che vogliono essere". Ed è così che inizia la storia di Ryota, un uomo che lavora in un'agenzia investigativa sebbene voglia essere un romanziere. Non è chi desidera non solo al lavoro ma anche a casa, dove si ritrova ad affrontare nella maniera sbagliata i ruoli di figlio, marito, padre e fratello minore. Il protagonista desidera il successo da scrittore ma lavora come detective facendone una scusa per le sue "ricerche". Si è sposato e ha avuto un figlio ma ha distrutto la sua famiglia per colpa del vizio del gioco d'azzardo. La vita che conduce, dunque, è lontana da quella che vorrebbe e non sarebbe dovuta andare così. Ryota non è l'unico a cui le cose sono andate storte. Lo stesso vale anche per gli altri personaggi: ho voluto rappresentare la felicità come qualcosa di irraggiungibile. Tutti i personaggi sperimentato grandi difficoltà nel diventare gli adulti che volevano essere da bambini e, nonostante ciò, devono trovare un modo per godersi la vita e superare la tempesta emotiva".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

Regista di Ritratto di famiglia con tempesta è il giapponese Hirokazu Koreeda. Nato a Tokyo nel 1962, si è laureato presso la Waseda University nel 1987 prima di cominciare a realizzare documentari che hanno ottenuto discreto successo di critica. Fondatore di una propria compagnia di produzione, ha debuttato nel… Vedi tutto

Commenti (2) vedi tutti

  • un ritratto di famiglia semplice,lineare e cosa importante....credibile,non perdetelo...consigliatissimo.

    commento di ezio
  • Il film è molto bello e da vedere sicuramente. Come al solito, lamento il grottesco titolo italiano che ha trasformato After the Storm, in Ritratto di Famglia con tempesta! Ma perché?

    leggi la recensione completa di laulilla
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

laulilla di laulilla
8 stelle

Il “cuore” di questo bellissimo film del regista giapponese Kore’eda Hirokazu è il modesto appartamento della periferia di Tokio in cui vive la sua vecchiaia Yushiku (Kirin Kiki), che, nonostante l’età e gli acciacchi, non intende rinunciare al ruolo che il destino sembrava averle riservato: essere l’affettuoso e caldo riferimento dei propri cari… leggi tutto

5 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

barabbovich di barabbovich
3 stelle

Ryota (Abe) è un ex scrittore di successo che vorrebbe vivere sugli allori, ma che si è riciclato come detective in un'agenzia investigativa per sbarcare il lunario. Perennemente in bolletta, Ryota riannoda i rapporti con la madre (Kiki) e con la ex moglie (Maki) per rastrellare qualche altro quattrino, infilandosi in una rete relazionale che gli permette di mettere a fuoco… leggi tutto

1 recensioni negative

2019
2019

Recensione

AndreaVenuti di AndreaVenuti
8 stelle

Ritratto di famiglia con tempesta è un film giapponese del 2016 scritto e diretto da Hirozaku Kore'eda. Il film nel nostro paese è stato distribuito da Tucker Film (,olto buono il doppiaggio).   Sinossi: Ryota è la personificazione "ideale" del perdente; uomo di mezza età che non è stato in grado di gestire il suo talento da scrittore,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti
2018
2018

Recensione

almodovariana di almodovariana
8 stelle

Potremmo definirlo la versione "prosaica" de "Le ricette dell signora Toku": quanto il primo era pieno di poesia e elegiaco, tanto il secondo è invece il tentativo di esplorare cos'è la felicità ma cercandola nel quotidiano. Anello di congiunzione è l'attrice (eccezionale a mio avviso, Kiko Kirin) che interpreta ancora una volta ,come nella signora Toku, una donna…

leggi tutto

Recensione

barabbovich di barabbovich
3 stelle

Ryota (Abe) è un ex scrittore di successo che vorrebbe vivere sugli allori, ma che si è riciclato come detective in un'agenzia investigativa per sbarcare il lunario. Perennemente in bolletta, Ryota riannoda i rapporti con la madre (Kiki) e con la ex moglie (Maki) per rastrellare qualche altro quattrino, infilandosi in una rete relazionale che gli permette di mettere a fuoco…

leggi tutto
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
2017
2017
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Recensione

galaverna di galaverna
7 stelle

Un inconsueto spaccato di vita giapponese di "periferia", se così la si può chiamare, quella fatta di case popolari, famiglie semplici con impegni e problemi di vita quotidiana simili ad ogni latitudine,alle prese con una separazione non indolore e con un tentativo, vano, di ricostruire quanto nel rapporto di coppia si è già inesorabilmente rotto. Un film semplice ma…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Recensione

laulilla di laulilla
8 stelle

Il “cuore” di questo bellissimo film del regista giapponese Kore’eda Hirokazu è il modesto appartamento della periferia di Tokio in cui vive la sua vecchiaia Yushiku (Kirin Kiki), che, nonostante l’età e gli acciacchi, non intende rinunciare al ruolo che il destino sembrava averle riservato: essere l’affettuoso e caldo riferimento dei propri cari…

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 22 maggio 2017
locandina
Foto
2016
2016

Recensione

alan smithee di alan smithee
7 stelle

FESTIVAL DI CANNES 2016 - UN CERTAIN REGARD After the Storm (2016): locandina Un ex scrittore di successo ora in disarmo e crisi creativa, guadagna lo stretto necessario per pagare gli alimenti al figlio e alla moglie separata, collaborando per una agenzia investigativa, ma spende e spreca molto del suo introito in giochi e scommesse. Alla morte del padre decide di far ritorno a casa della…

leggi tutto
2013
2013
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito