Trama

Una giovane e solitaria donna è consumata dai suoi desideri più oscuri e profondi dopo che una tragedia sconvolge la sua tranquilla esistenza di campagna.

Commenti (2) vedi tutti

  • Sorprendente opera prima, girata in bianco e nero e con estrema capacità di sintesi (75 minuti circa). The eyes of my mother è un horror che spesso cede il posto al dramma. Assolutamente verosimile, pertanto ancor più inquietante, ha (involontari) punti di contatto con due film italiani ispirati dalla cronaca: Dogman e soprattutto Rabbia furiosa.

    leggi la recensione completa di undying
  • il bianco e nero quando è usato con maestria sconfigge la malinconia che pervade le scene del film.certo è sconcertante,inquietante.ti immerge nei meandri più oscuri e terrificanti della psiche umana.ritornando alla realtà,la sceneggiatura è un po oltranzista e prevaricante sullo status delle cose.

    commento di ermetefusto2
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

undying di undying
7 stelle

    La piccola Francisca (Kika Magalhães) è muta testimone di una tragedia: l'intrusione in casa del  maniaco Charlie (Will Brill) è causa di un omicidio, vittima la madre. Il rientro del padre (Paul Nazak) si rivela essere provvidenziale. La famiglia di Francisca è costituita da gente modesta, lavoratori abituati a vivere tra bestie da allevamento,… leggi tutto

4 recensioni positive

2019
2019
2018
2018

Recensione

undying di undying
7 stelle

    La piccola Francisca (Kika Magalhães) è muta testimone di una tragedia: l'intrusione in casa del  maniaco Charlie (Will Brill) è causa di un omicidio, vittima la madre. Il rientro del padre (Paul Nazak) si rivela essere provvidenziale. La famiglia di Francisca è costituita da gente modesta, lavoratori abituati a vivere tra bestie da allevamento,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti
2017
2017

Recensione

Mulligan71 di Mulligan71
7 stelle

Rivestito di un bianco e nero rigoroso, da cinema classico, arriva dall'America uno degli horror che più han fatto parlare di sé, ovvero questo "The Eyes Of My Mother", dell'esordiente Nicolas Pesce, classe 1990. "The Eyes" è puro gotico americano, tutto casa patriarcale, vecchi granai, foreste hillbillies e psicotici di provincia, ma non si abbandona a un facile "slasher"…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

alan smithee di alan smithee
7 stelle

Il senso della famiglia: della appartenenza, della continuazione, del portare avanti un percorso, una ossessione, uno stile di comportamento che non si comprende neppure bene a fondo ma si è certi di dover continuare. Francisca, che ha ereditato dalla genitrice la passione e l'abilità manuale nei confronti della chirurgia e del sezionamento dei tessuti, ha assistito muta ed…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
2016
2016

Recensione

Badu D Shinya Lynch di Badu D Shinya Lynch
7 stelle

In un bianco e nero spietato ed accattivante, si dipana una storia horror originale e morbosa, quanto semplice e minimale. Un'inquietante vicenda come incubo gotico che richiama la tragedia greca. Raggelante e conturbante, The Eyes of my Mother è un'opera curata e precisa, volitiva e avveduta, anche e soprattutto da un punto di vista formale. Un film dell'orrore come smussamento…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti
locandina
Foto
scena
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito