Trama

Un paesaggio di periferia fa da inevitabile testimone agli eventi che culminano in un massacro in un cineplex. Nel corso di una sola giornata, dal sorgere del sole fino a mezzanotte, sei sconosciuti - tra cui il cecchino - condividono il loro incubo americano.

Commenti (4) vedi tutti

  • Un regista spocchioso qui gira un dramma che fa della censura e, soprattutto della monotonia, il suo principale leitmotiv. Sono ottanta minuti di sbadigli e di insopportabile vuoto narrativo, secondo solo ad un direzione minimalista, piatta e snervante. Un titolo che provoca sofferenza durante la visione per quanto inguardabile.

    leggi la recensione completa di undying
  • Non è affatto un horror bensì l'indolente quiete prima della rabbiosa tempesta (non mostrata). Proprio l'ellissi emotiva - l'assenza degli esiti del macello - genera angoscia (e fastidio).

    commento di Leo Maltin
  • Accade una notte. Ma è sempre notte. Una notte oscura.

    leggi la recensione completa di OGM
  • Classificato come un horror, genera tra il pubblico incomprensioni e pure ira. Ma il film di Sutton, l'orrore che cova dentro la personalità di qualche ragazzo annoiato o frustrato, lo descrive nei minimi agghiaccianti dettagli. Debitore di Van Sant.

    leggi la recensione completa di alan smithee
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

undying di undying
1 stelle

  Le storie di alcuni ragazzi si intrecciano in un'atmosfera di apatica sopportazione. Mentre il giorno trascorre, dall'alba alla sera, la vita dei protagonisti procede in un clima di disperata rassegnazione. Un appassionato di fucili (Robert Jumper), manifesta sintomi di malessere esistenziale che culminano in una strage, quella sera stessa, all'interno di un cinema.    … leggi tutto

3 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

EightAndHalf di EightAndHalf
6 stelle

Venezia 73 aspettava l'horror di Tim Sutton come una grande novità, in quanto è da anni che il festival di Barbera non proponeva al pubblico un film di genere (se non nel caso di qualche classico restaurato). Ebbene, la platea di Venezia è rimasta delusa. Dark Night è l'anti-horror per eccellenza. Eppure l'orrore c'è sempre, e non sta negli jump-scares ma nei… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

alan smithee di alan smithee
7 stelle

VENEZIA 73 - FUORI CONCORSO  Non ho mai particolarmente amato lo stile asciutto e pseudo-documentaristico che ha fino ad ora caratterizzato le prime due opere di Sutton, invitato in entrambe le occasioni precedenti al TFF e uno specialista a filmare i disagi interiori dell'età tardo adolescenziale. Classificato un pò troppo frettolosamente come horror, il film attira masse… leggi tutto

1 recensioni positive

2018
2018

Recensione

undying di undying
1 stelle

  Le storie di alcuni ragazzi si intrecciano in un'atmosfera di apatica sopportazione. Mentre il giorno trascorre, dall'alba alla sera, la vita dei protagonisti procede in un clima di disperata rassegnazione. Un appassionato di fucili (Robert Jumper), manifesta sintomi di malessere esistenziale che culminano in una strage, quella sera stessa, all'interno di un cinema.    …

leggi tutto
Recensione
Utile per 11 utenti
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

Zarco di Zarco
3 stelle

Giudizio difficile. Senza una spiegazione esterna si può solo intuire, con dubbio, il senso e l'esito della storia; quindi il film manca di autonomia concettuale. Non è certo un film dell'orrore, come assurdamente definito, ma la descrizione a libera interpretazione di un fatto criminale realmente accaduto. Scorre nell'immagine il Nulla della società americana, in…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

barabbovich di barabbovich
1 stelle

Nel 2012 un ex dottorando di neuroscienze fece irruzione in un multiplex di Aurora, in Colorado, in occasione della prima de Il cavaliere oscuro - Il ritorno, ennesimo episodio della saga dedicata da Christopher Nolan al personaggio di Batman, e uccise a colpi di fucile 12 persone. Se non si conoscono questi fatti, ciò che viene dato in pasto al malcapitato spettatore sono riprese delle…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti

Recensione

nickoftime di nickoftime
6 stelle

Affermando che la reale natura dell’anima americana è “dura, isolata, stoica e assassina” DH Lawrence ha spalancato le porte a numerose considerazioni intorno al percorso esistenziale dell’eroe americano così come viene ritratto nel cinema proveniente dagli States. Basterebbe rammentare Taxi Driver di Martin Scorsese e fare il conto dei lungometraggi che…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
Uscito nelle sale italiane il 26 febbraio 2018
2017
2017
locandina
Foto
2016
2016
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

OGM di OGM
5 stelle

Sforbiciate di vita giovanile. Frammenti di manie strappate ai selfie, senza cura, come si usa oggi. Un lampo e via. Questo film cavalca l’improvvisazione con il gusto indagatore che è l’immagine speculare dell’esibizionismo spiccio. È il guardare che fa da contraltare al mettersi in mostra, al disagio che si tinge dei colori follemente accesi di…

leggi tutto
Recensione
Utile per 5 utenti

Recensione

alan smithee di alan smithee
7 stelle

VENEZIA 73 - FUORI CONCORSO  Non ho mai particolarmente amato lo stile asciutto e pseudo-documentaristico che ha fino ad ora caratterizzato le prime due opere di Sutton, invitato in entrambe le occasioni precedenti al TFF e uno specialista a filmare i disagi interiori dell'età tardo adolescenziale. Classificato un pò troppo frettolosamente come horror, il film attira masse…

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti

Recensione

EightAndHalf di EightAndHalf
6 stelle

Venezia 73 aspettava l'horror di Tim Sutton come una grande novità, in quanto è da anni che il festival di Barbera non proponeva al pubblico un film di genere (se non nel caso di qualche classico restaurato). Ebbene, la platea di Venezia è rimasta delusa. Dark Night è l'anti-horror per eccellenza. Eppure l'orrore c'è sempre, e non sta negli jump-scares ma nei…

leggi tutto
Recensione
Utile per 10 utenti
locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito