Espandi menu
cerca
Animali fantastici e dove trovarli

Regia di David Yates vedi scheda film

Recensioni

L'autore

SatanettoReDelCinema

SatanettoReDelCinema

Iscritto dal 1 marzo 2016 Vai al suo profilo
  • Seguaci 10
  • Post 5
  • Recensioni 185
  • Playlist 2
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Animali fantastici e dove trovarli

di SatanettoReDelCinema
7 stelle

Per la regia del sempre presente David Yates, il primo capitolo di una nuova saga spin-off di Harry Potter si rivela una bella avventura fantasy, capace di andare oltre alle riserve iniziali.

Non molto tempo fa avevo completamente perso la fiducia in J.K. Rowling per come avesse buttato al vento tutto il lavoro incredibile fatto con la saga di Harry Potter semplicemente approvando quell'insulto all'intelligenza che è La maledizione dell'erede. Per questo motivo ero inizialmente molto scettico su Animali fantastici e dove trovarli, essendoci alla sceneggiatura la stessa J.K.

Nonostante i trailer mi interessassero ero terrorizzato dall'idea che la scrittrice britannica avrebbe potuto bruciare un'altra sua opera con altre becere scelte da fan-service.

Inutile dire che sono rimasto piacevolmente sorpreso.

Animali fantastici (da adesso lo abbrevierò così) è uno spin-off/prequel della saga di HP, basato sulle vicende del magizoologo Newt Scamander, ricercatore di creature magiche, nel pieno degli anni '20.

Alla regia vi è David Yates, e anche qui all'inizio le mie aspettative erano altalenanti. Yates è stato infatti regista degli ultimi quattro film della versione cinematografica della saga, e personalmente non mi ha mai convinto granché per quel che riguarda la capacità di immergere lo spettatore nella scena. A conferma di ciò vi porto un esempio recente: il mediocrissimo The Legend of Tarzan.

Yates però, con questo Animali fantastici ha completamente ribaltato le mie aspettative, con una regia interessante e dai toni malinconici, supportata anche dall'equilibrio tra caldo e freddo della fotografia di Philippe Rousselot.

Il film è fatto divinamente sul piano visivo, proponendo effetti speciali in CGI di ottima fattura.

Gli animali fantastici del titolo sono decisamente pregevoli per quel che riguarda il design, oltre che alla pura realizzazione, sottointeso che sia eccelsa.

Bravi gli attori, capaci e molto ben diretti. Nonostante avessi qualche riserva anche per Redmayne, vista la sua pessima interpretazione in Jupiter - Il destino dell'universo pensavo che ci sarebbero stati problemi nell'interpretare personaggi di questo tipo e in questo contesto. Invece si è dimostrato all'altezza, così come il cast secondario, Katherine Waterstone, Dan Fogler, Alison Sudol, Colin Farrell, Ezra Miller e compagnia. Tutti all'altezza e con una buona caratterizzazione (eccetto il personaggio di Miller che si poteva sviluppare meglio secondo me).

Menzione d'onore per la soundtrack, con toni jazz azzeccati che rendono ancora meglio nel contesto della suggestiva New York anni '20.

Chiaramente non stiamo parlando di un capolavoro, vi sono dei difetti dovuti ai tempi di narrazione, troppo romanzeschi, dall'effetto enormemente dilatato nella prima parte ma frenetico nella seconda, e dallo sviluppo dei villain ancora abbozzato.

Hanno ancora tempo però per lavorarci su, visto che sono stati annunciati ben 4 (4!!!) seguiti.

 

In definitiva vale la pena vederlo.

 

Voto: 7,5/10.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati