Espandi menu
cerca
Tag

Regia di Shion Sono vedi scheda film

Recensioni

L'autore

alan smithee

alan smithee

Iscritto dal 6 maggio 2011 Vai al suo profilo
  • Seguaci 269
  • Post 173
  • Recensioni 4000
  • Playlist 21
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Tag

di alan smithee
10 stelle

locandina

Tag (2015): locandina

33 TFF - AFTER HOURS

Meraviglia Sion Sono!! In un 2015 fittissimo di regie (ne contiamo almeno 5, di cui ben 3 qui a Torino e uno stupendo fantascientifico vintage visto a Roma, il gran regista nipponico ci sorprende ed incanta con un apparentemente piccolo horror alla Takeshi Miike (prolificissimo e folle pure lui) che, prendendo spunto da un videogioco, filosofeggia sulle incognite esistenziali, sui ruoli preordinati a cui spesso ci relega il nostro posto sulla Terra. E ci presenta una minaccia superiore e senza volto che si accanisce, prima sotto forma di vento assassino, poi nella persona di un gruppo di docenti killer, poi ancora in un burattinaio che si diverte a giocare con persone che al suo cospetto diventano delle pedine - ai danni di una comunità  scolare di sole ragazze vestite tutte in modo identico, vezzose e sexy come lolite fuori tempo massimo.

scena

Tag (2015): scena

Una protagonista una e trina che si immola come una trinità  pagana e si sacrifica per scongiurare le stragi che ha già  vissuto, salvandosi miracolosamente, ma non per caso, dalla mattanza. Siono gira magnificamente  un film "in corsa" perenne, con riprese dall'alto e in volo che mettono i brividi e racconta una storia assurda, impossibile e pure divertente la cui scrittura (complessa ma lucidissima) è  un esempio mirabile di abilita' fuori del comune a saper raccontare e sviluppare una vicenda basandosi su un semplice accattivante appiglio narrativo.

scena

Tag (2015): scena

Musiche concitate da thriller classico sostengono una trama folle dai tratti anche lynchani (le personalità  multiple come in Lost Highway") e il pulp tarantiniano (le prof sexy ed assassine come La Sposa). Una magia visiva di un manga scurrile contaminato da attimi di poesia pura, da nuvole soffici di  candide piume bianche che diventano vermiglie al contatto col sangue che qui scorre a fiumi. Una meraviglia, una emozione che dura 85 minuti. Imperdibile se ci si vuole emozionare.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati