Trama

Quello che dovrebbe essere un semplice traffico d'armi in un magazzino non va come previsto e si trasforma in un esplosivo scontro a fuoco. Quando il fumo si dirada, una manciata di sopravvissuti si ritroverà a combattere per la loro vita.

Approfondimento

FREE FIRE: AZIONE PURA

Diretto da Ben Wheatley e sceneggiato dal regista con Amy Jump, Free Fire racconta come l'incontro in un magazzino abbandonato tra due gang rivali per una vendita di armi degeneri presto in sparatoria e gioco di sopravvivenza. La storia ha luogo nel Massachusetts di fine anni Settanta e ha inizio con l'arrivo in un magazzino abbandonato dei due irlandesi Frank e Chris, che con l'aiuto dell'intermediatrice americana Justine devono incontrare la gang guidata da Vernon e Ord. Il meeting si svolge in un magazzino abbandonato e, nonostante la discrepanza tra ciò che è stato ordinato e ciò che viene consegnato, l'affare va in porto con tanto di pagamento quando, poco dopo, Stevo, il cognato di Frank rimasto fuori dall'edificio, vede Harry, uno degli uomini di Vernon: i due hanno dei conti in sospeso e da un momento all'altro iniziano a sparare indistintamente. La situazione ben presto sfugge a tutti di mano e la situazione peggiora per via della presenza di due cecchini, di cui nessuno sembra sapere nulla. Nel tentativo di placare il tutto, Chris propone di lasciare Justine esca per contattare le persone giuste a risolvere il il pasticcio che si è generato. Prima che la donna lasci il posto, si sente squillare un telefono da uno degli uffici che si affacciano sul magazzino. Ciò rompe la momentanea tregua, gli spari riprendono e le bande si rendono conto che chi per prima raggiungerà (a tutti i costi) l'apparecchio e contatterà un aiuto esterno riuscirà ad avere la meglio sull'altra.

Con la direzione della fotografia di Laurie Rose, le scenografie di Paki Smith, i costumi di Emma Fryer e le musiche di Geoff Barrow e Ben Salisbury, Free Fire conta sulla produzione esecutiva di Martin Scorsese e segna la prima volta in cui Ben Wheatley si cimenta con il cinema d'azione. Come evidenzia il regista: "Free Fire è la realizzazione di un sogno... è cinema puro. Volevo realizzare qualcosa che fosse dinamico e cinetico, con cui divertirmi fino alla fine, fino al montaggio. Ho giocato con l'azione in qualche scena di Kill List e in qualche episodio di Doctor Who. Sono cresciuto guardando i film di Sam Peckinpah e ho reazioni molto intense di fronte a cose come il montaggio di Il mucchio selvaggio, Voglio la testa di Garcia o Pat Garrett & Billy the Kid. Oltre a essere influenzato dal grande maestro, Free Fire deve molto alla cronaca di episodi reali. Ho letto molte trascrizioni di sparatorie tra bande rivali e rapporti di balistica, che evidenziano come non necessariamente le sparatorie portano alla morte se non si colpiscono gli organi vitali, anche perché non tutti coloro che sparano sono dei killer professionisti".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Free Fire è il regista britannico Ben Wheatley. Dopo gli inizi come regista di cortometraggi e animatore, Wheatley si fa conoscere con i suoi lavori on line prima di sbarcare in televisione e lavorare per Channel 4 e, in seguito, per la BBC, dirigendo vari episodi di diverse serie. Il suo debutto… Vedi tutto

Commenti (1) vedi tutti

  • "azione pura", si diceva, con tutto quello che questa definizione si porta dietro...ovvero grande senso formale che, nei 90 minuti, può anche sfiorare il vuoto di assoluto. l'eccentrico Wheatley ci rimane senz'altro simpatico, ma soprattutto quando viaggia(va) in territori meno esplorati.

    commento di giovenosta
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

supadany di supadany
8 stelle

Tff 34 – Festa Mobile. Se l’anno scorso con High-rise, Ben Wheatley aveva lasciato intendere di aver vanificato una grande occasione per spiccare il volo, con Free fire il suo nome potrebbe cominciare a circolare anche al di là del mondo cinefilo puro e crudo. Non s’inventa nulla di nuovo, ma il suo schema funziona a memoria, tra battute al fulmicotone e una pioggia di… leggi tutto

3 recensioni positive

Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Disponibile dal 14 febbraio 2018 in Dvd a 16,38€
Acquista
Il meglio del 2017
2017

I 24 film del 2017

Decks di Decks

Ci siamo. Un altro anno è passato con le sue gioie e i suoi dolori, con le sue esperienze e tanto altro, ma soprattutto, per noi frequentatori di FilmTV sono trascorsi altri 365 giorni di uscite al cinema, home…

leggi tutto
Playlist
Uscito nelle sale italiane il 4 dicembre 2017

Recensione

leporello di leporello
8 stelle

  Mi piacerebbe sapere quale film detenga il primato assoluto della sparatoria più lunga del cinema, e non sapendolo sono propenso a credere che “Free Fire” possa aver agevolmente scalzato il suddetto record. Il film concede, all’inizio,  soltanto una manciata di minuti  all’esterno di quella che sarà l’unica location per tutto il tempo…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Il meglio del 2016
2016

Recensione

supadany di supadany
8 stelle

Tff 34 – Festa Mobile. Se l’anno scorso con High-rise, Ben Wheatley aveva lasciato intendere di aver vanificato una grande occasione per spiccare il volo, con Free fire il suo nome potrebbe cominciare a circolare anche al di là del mondo cinefilo puro e crudo. Non s’inventa nulla di nuovo, ma il suo schema funziona a memoria, tra battute al fulmicotone e una pioggia di…

leggi tutto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito