Espandi menu
cerca

La scelta di Sophie

Regia di Alan J. Pakula

Con Peter MacNicol, Meryl Streep, Kevin Kline, Rita Karin, Stephen D. Newman Vedi cast completo

Guardalo su
  • Prime Video
  • Prime Video
  • Prime Video
  • Prime Video
In STREAMING

Trama

Sophie è una emigrata polacca che ha subito la terribile esperienza del campo di concentramento. Nathan è un intellettuale ebreo ossessionato dall'Olocausto. I due cercano di sopravvivere come possono. Abitano vicino a un giovane scrittore, Stingo, che con il passare del tempo diventa amico di entrambi. Stingo capisce che le turbe di Sophie hanno avuto inizio quando per salvare il figlio maschio ha lasciato morire una figlia ad Auschwitz.

Note

La tensione morale è alta, anche se si fatica a entrare nella storia (troppo dilatato il prologo). Meryl Streep, non ancora succube degli isterismi da Actor's Studio, è sublime.

Commenti (7) vedi tutti

  • In questo lungo e tragico film sul dramma personale di una sopravvissuta polacca al lager nazista di Auschwitz, la più notevole è senza dubbio la Streep. Mac Nicol finì in ruoli secondari mentre Kline interpretò un personaggio talmente folle e odioso che lo convinse a interpretare una commedia musicale l' anno seguente. Sconsigliato ai depressi.

    commento di Mr Rossi
  • In questo tragico film strappalacrime sulla vita di una sopravvissuta polacca ai lager nazisti la più notevole è ovviamente la Streep. Mc Nicol venne ignorato mentre Kline interpretò un personaggio talmente folle e odioso che lo convinse a tornare a fare il comico.

    commento di Mr Rossi
  • Eccessivamente prolisso.

    commento di gruvieraz
  • In un film intenso e potente una delle performance chiave della carriera di Meryl Streep.

    leggi la recensione completa di Roberto T.
  • Un gran regista, una storia che più drammatica non si potrebbe: ma è l'importanza di una interpretazione eccezionale ed unica che rende questo film, di fatto un po' sbilanciato nel suo correre avanti ed indietro nel tempo dei ricordi e della vergogna, oltre che della violenza, un'opera indimenticabile e lodata quasi unanimemente.

    leggi la recensione completa di alan smithee
  • voto 7,5. Attori bravissimi, la Streep su tutti, davvero eccezionale. il film è caraterizzato da una lunga introduzione preparatoria di un lungo finale, in cui sprigiona tutte le sue potenzialità drammatiche.

    commento di PP
  • Difficile, ostico, necessita una grande attenzione per essere goduto appieno. La recitazione della Meryl, da sola, vale il film. Che è comunque imperdibile per chi è interessato all'argomento Olocausto.

    commento di sonicyouth
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Stefano L di Stefano L
9 stelle

  All’alba del secondo dopoguerra, uno scrittore solo ventiduenne di nome Stingo (Peter MacNicol), proveniente dalla Virginia, decide di spostarsi a Brooklyn per stilare il suo nuovo libro. Qui conoscerà due vicini piuttosto inconsueti: Sophie Zawistowska (Maryl Streep), una donna slava tormentata dagli incubi di Auschwitz, da dove scappò dieci anni addietro dopo aver… leggi tutto

14 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

OGM di OGM
6 stelle

Questo film è il diario di un'esistenza congelata, che si è bloccata per sempre nell'istante di un atto disumano estorto, che non lasciava via di scampo. La storia procede a stento, non fa che arenarsi su momenti frivoli, impantanarsi su passioni fugaci e superficiali, e troppo tardi si scopre che questa è la traduzione cinematografica dell'intimo dramma della protagonista. È l'immagine di… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

2023
2023
2020
2020

Recensione

Roberto T. di Roberto T.
10 stelle

  Potente dramma scritoo, prodotto e diretto da un Alan J. Pakula in una delle sue prove migliori.   Basato sul romanzo di William Styron è la storia del 'ritorno alla vita' per una donna polacca sopravvissuta a un campo di concentramento nazista. Ma il passato non si dimentica e lo strano e difficile rapporto che si instaura tra lei e l'instabile Nathan e l'amicizia col…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2019
2019
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2018
2018

Recensione

Antisistema di Antisistema
7 stelle

Con questa recensione mi procurero' molto sdegno e tante critiche negative, ma preferisco avere persone che mi accettino o comunque mi comprendano per quello che sono, piuttosto che fingere tutto il tempo; stesso comportamento ho verso gli altri. Ognuno di noi per questioni personali, convinzioni, invidia, per distinguersi dagli altri facendo gli alternativi o semplicemente per via di meccanismi…

leggi tutto
2016
2016
Trasmesso il 10 dicembre 2016 su Rai Storia
Trasmesso il 5 dicembre 2016 su Rai Storia
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

HEIL HITLER ? NO GRAZIE !

pippus di pippus

Carissimi coutenti, mi sento in dovere di ringraziarvi tutti per l’inaspettata adesione a quella che normalmente si dovrebbe definire recensione ma che, nel caso specifico, sarebbe più opportuno ritenere…

leggi tutto
Trasmesso il 9 agosto 2016 su Rai Movie
Trasmesso l'8 agosto 2016 su Rai Movie
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Trasmesso il 23 aprile 2016 su Rai Storia
Trasmesso il 18 aprile 2016 su Rai Storia
Trasmesso il 17 aprile 2016 su Rai Storia
Trasmesso l'11 aprile 2016 su Rai Movie

Recensione

alan smithee di alan smithee
7 stelle

“Non lo capisci Sophie, stiamo morendo!”, inveisce furente l’amante Nathan (un ottimo Kevin Kline) sulla apparentemente fragile e succube Sophie: la loro una relazione appare travagliata e controversa, con alti e bassi che scandiscono giornate trascorse al chiuso di un appartamento all’interno di una eccentrica villetta tutta rosa, dipinta in tal modo dal proprietario…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2015
2015
Trasmesso il 18 dicembre 2015 su Rai Movie
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito