Le confessioni

play

Regia di Roberto Andò

Con Toni Servillo, Daniel Auteuil, Lambert Wilson, Connie Nielsen, Pierfrancesco Favino, Marie-Joseé Croze, Moritz Bleibtreu... Vedi cast completo

Guardalo su
  • RaiPlay
  • Tim Vision
  • Amazon Prime Video
  • Amazon Prime Video
In STREAMING

Trama

In Germania, in un albergo di lusso sta per riunirsi un G8 dei ministri dell’economia pronto ad adottare una manovra segreta che avrà conseguenze molto pesanti per alcuni paesi. Con gli uomini di governo, ci sono anche il direttore del Fondo Monetario Internazionale, Daniel Roché, e tre ospiti: una celebre scrittrice di libri per bambini, una rock star,e un monaco italiano, Roberto Salus. Accade però un fatto tragico e inatteso e la riunione deve essere sospesa. In un clima di dubbio e di paura, i ministri e il monaco ingaggiano una sfida sempre più serrata intorno al segreto. I ministri sospettano infatti che Salus, attraverso la confessione di uno di loro, sia riuscito a sapere della terribile manovra che stanno per varare, e lo sollecitano in tutti i modi a dire quello che sa. Ma le cose non vanno così lisce: mentre il monaco – un uomo paradossale e spiazzante, per molti aspetti inafferrabile – si fa custode inamovibile del segreto della confessione, gli uomini di potere, assaliti da rimorsi e incertezze, iniziano a vacillare.

Commenti (12) vedi tutti

  • Silenzio,sussurri e poco altro.voto.0.

    commento di chribio1
  • Un thriller a tinte gialle si mischia nel mondo di chi fa politica, nel mondo dei business.man. Un prete attraverso il suo silenzio verrà coinvolto in qualcosa più grande di lui, ma con l'aiuto dell'Altissimo niente potrà fargli paura.

    leggi la recensione completa di ClintZone
  • Un thriller freddo e glaciale,tanti simbolismi...ma il gelo prevale su tutto...eccetto il canto degli uccelli.....bruttino.

    commento di ezio
  • L’elemento thriller è solo un pretesto per Roberto Andò: il film è una spietata denuncia contro la creativa finanza degli economisti di stato che si traduce in una politica finanziaria criminale, che sacrifica i più deboli senza pietà. Il regista ci dice che quei lupi affamati sono anche profondamente vanitosi e ignoranti, e senza scrupoli.

    leggi la recensione completa di michemar
  • Impegnativo, ma notevole

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Argomento quanto mai attuale .Due ore ben spese. Da vedere.

    leggi la recensione completa di Bruzia
  • Roberto Andç si perde tra "Todo Modo" e "Youth" (con qualche eco della "Grande Bellezza")

    leggi la recensione completa di Springwind
  • La sensazione che ho avuto nella visione, è quella dell'ascolto di una bella canzone straniera. Bella la musica e la voce del cantante; peccato che quando leggi la traduzione ti accorgi che quello che dice, in fondo non dice niente: è solo un elenco di frasi fatte, prive di una vera e credibile ispirazione.

    leggi la recensione completa di viacristallini99
  • In Germania in un resort che si affaccia sul Baltico, un summit dei ministri dell'economia delle maggiori potenze,è intralciato da una morte misteriosa e induce alla confessione alcuni componenti,tormentati dai dubbi,approfittando della strana presenza di un monaco certosino ieratico e silenzioso.

    leggi la recensione completa di bufera
  • Tronfio, farraginoso e verbosamente fasullo, oltre che inconcludente. Andò gira con una certa eleganza leziosa un giallo ad incastro che si vorrebbe ad effetto, ma in realtà risulta pretenzioso e senza uscita. Un pò di modestia da parte di chi scrive e di senso pratico, avrebbero forse evitato troppe atmosfere involontariamente grottesche.

    leggi la recensione completa di alan smithee
  • Nessuno merita lodi per le sue azioni, se non ha il coraggio di essere cattivo.

    leggi la recensione completa di champagne1
  • ...l'economia usata per arricchire chi è già ricchissimo e affamare interi paesi...

    leggi la recensione completa di fratellicapone
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

bufera di bufera
4 stelle

  Roberto Andò, scrittore, sceneggiatore e regista teatrale, attento alla politica senza trascurare l’etica e la filosofia, punta lo sguardo sull’economia, vera essenza degli attuali eventi politici, nel film LE CONFESSIONI (2016), dove inscena un incontro al vertice tra gli otto ministri dell’economia delle grandi potenze presieduto dal direttore del Fondo… leggi tutto

8 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

LorCio di LorCio
5 stelle

In un ipotetico catalogo degli autori nostrani di questi primi tre lustri di millennio, il nome di Roberto Andò è probabilmente da inserire nel non troppo affollato gruppo dei registi medi. Dopo una prima fase caratterizzata da una sorta di preziosismo legato ad una certa, insita vocazione alla decadenza degli intellettuali siciliani, con Viva la libertà segna una cesura… leggi tutto

9 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

champagne1 di champagne1
7 stelle

In un momento storico in cui gli economisti sono così malvisti dalla popolazione generale, viene deciso che al vertice del G8 vengano ospitati anche tre intellettuali, portatori di un diverso punto di vista sugli sviluppi economici mondiali, per un franco e libero confronto di idee. Tra di essi, un monaco certosino: padre Salus. A lui il Direttore del Fondo Monetario Internazionale… leggi tutto

8 recensioni positive

2020
2020
Trasmesso il 20 maggio 2020 su Rai Movie
2019
2019
Trasmesso il 9 marzo 2019 su Rsi La1
2018
2018
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 7 settembre 2018 su Rai Movie

Recensione

ClintZone di ClintZone
6 stelle

Devo dire che ho visto questo "Le confessioni" di Roberto Andò molto scoraggiato perchè in giro non ho altro che letto recensioni abbastanza negative su questo film, quindi mi sono detto che forse almeno per una volta il pubblico ha ragione visto e considerato che anche la critica sembrava essere d'accordo sull'affermare che questo non è che sia un rande film.  Io l'ho…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2017
2017
Nel mese di novembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 14 voti
vedi tutti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

alexio350 di alexio350
4 stelle

Un monaco certosino (Toni Servillo), una scrittrice e un musicista vengono invitati a un vertice dove uomini molto potenti stanno decidendo le manovre che decideranno il futuro dell'umanità. Ma il capo del Fondo Monetario (Daniel Auteuil) si suicida dopo essersi confessato col monaco, lasciando tutti sgomenti.   I grandi banchieri hanno in mano le sorti del mondo. Bando alla…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

Furetto60 di Furetto60
7 stelle

Film decisamente difficile, molto ambizioso, lascia decisamente spiazzati e perplessi.Ho letto qualche recensione che lo accosta, soprattutto nelle atmosfere e nell'ambientazione a Youth e in questo concordo pienamente.Vado addirittura oltre, constatando che il regista adopera gli stessi schemi narrativi di Sorrentino, al quale evidentemente  s'ispira…

leggi tutto
Recensione
2016
2016

Recensione

Bruzia di Bruzia
6 stelle

Gli economisti ,a furia di dare i numeri , diventano bulimici . Non considerano piu' il rapporto danaro -finalita'reale ! Poi uno di loro si ricorda della vita perche' sta per morire . Nessun pentimento : solo il gusto di denunciare i misfatti ,tanto per assaporare per un attimo  il respiro dei mortali comuni . Fa riflettere .Ben recitato .

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

will kane di will kane
6 stelle

Un summit di altissime personalità delle economie più potenti (c'è anche l'Italia, ma si sa, il G7 ci riguarda ancora...) volto a prendere decisioni cruciali sul futuro, con il progetto di una strategia che estremizzerà ancora di più il divario tra nazioni ricche e povere, in pratica, schiacciando i Paesi più deboli. Sono invitati anche una scrittrice,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

kubritch di kubritch
2 stelle

Che brutto film! Nonostante gli attori di richiamo é un film pessimo anche dal punto di vista recitativo. Cio é dovuto in primo luogo ad una scrittura contorta. Il senso di artificiositá é dato dalla composizione prevalentemente teoretica, verbosa, del messaggio morale, sia pure, in parte, condivisibile. L'autore presume che il bene stia da una parte e il male…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito