Espandi menu
cerca
Zelig

Regia di Woody Allen vedi scheda film

Recensioni

L'autore

LAMPUR

LAMPUR

Iscritto dal 1 novembre 2006 Vai al suo profilo
  • Seguaci 156
  • Post 9
  • Recensioni 790
  • Playlist 333
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Zelig

di LAMPUR
10 stelle

Leonard Zelig nasconde la risata. Dissimula l'ironia alleniana, la traveste da inchiesta anticonformista, da proto mockumentary, e noi, se capaci d'intuirlo, rideremo sovrappensiero dove Allen condannando si fa beffe, e rideremo di gusto, dove l'Allen comico puro offre lezioni senza rete, getta perle senza temere che vadano perdute, si riserva microscene da percepire come frames ultrasonici, ci disegna minuscoli, e proprio dal nostro punto di vista.
Il più debole Allen, sballottato dall'insipienza umana, sforna il meno comico ed il più geniale dei suoi film.
Il nostro si elegge vittima e carnefice concedendosi, spettatore ed attore, l'intera visione teatrale ed intervenendo di fine cesello.
Camaleonticamente beffa e si fa beffe anche di se medesimo simulando la sorpresa nella troupe che non riesce più ad identificarlo.
Ringrazia sui titoli di testa gli elementi del suo fantastico excursus, proprio per instillare la fraudolenza intenzionale, gioca con la pellicola, il colore, l’ambiguità. Si moltiplica sino a fingere un ritorno alla normalità. Ma in realtà non è mai esistito e la fine del film celebra il trionfo del fake.
Solo a volerlo potrebbe sparire per sempre, ai nostri occhi, Leonard Zelig.
E con lui il cinema.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati