Espandi menu
cerca
Independence Day: Rigenerazione

Regia di Roland Emmerich vedi scheda film

Recensioni

L'autore

tobanis

tobanis

Iscritto dal 21 giugno 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 21
  • Post 15
  • Recensioni 2190
  • Playlist 1
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Independence Day: Rigenerazione

di tobanis
4 stelle

Brutto ma guardabile, o guardabile ma brutto.

Che il film sia una cagata, lo si capisce presto, esattamente al minuto 8: un cazzillo che stanno trasportando sulla Luna si posa, i rimorchiatori vengono mandati via PRIMA che venga fissato (così, per fare la cazzata quotidiana), il cazzillo comincia a piegarsi in direzione della base lunare, e il nostro eroe, l’unico, si lancia col rimorchiatore per fermare la caduta. Lo mette al suo posto, ovvio, salva tutti ma no, quando rientra il capo in persona lo redarguisce. Perché, mi chiedo? Perché invece non lo premia? E già al minuto 8 ti domandi, ma non sarà una cagata? Come è che questo direttore, evidentemente un incapace, è al suo posto? Non sarà una base lunare italiana? Poi questo direttore dei miei stivali farà la fine dei topi, ma era una figura marginale e meglio così, un incompetente in meno. Però il cammino è segnato, per due ore ci sarà una sequela interminabile di stronzate, che perdi il conto e fanno il pari col divertente primo film, che ormai ha più di 20 anni. Ci sono molti attori presenti nel primo film (no, non Will Smith, che allora per ripicca qua viene dato per morto), invecchiati, e una botta di sfigati giovani, tra cui si salva solo il fratello del giovane Thor in carica, il resto male. Effetti speciali sensazionali, il film è fatto molto bene ed ha un’altissima guardabilità, chiaramente rimane una cagata a cui darò 4, e a differenza dell’altro, che quando capita, non si sa come, un’occhiata la dai, questo non è più riguardabile, non c’è nulla che interessi. Alla regia è rimasto lo stesso regista, Emmerich, esperto di film catastrofici e fracassoni. Il film originale ebbe un successo sbalorditivo (sfiorò il miliardo di dollari 20 anni fa!); questo al confronto è stato un disastro, faticando a fare pari e incassando molto molto meno. Pioggia di nomination ai Razzie Award, non vinti, però.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati