Trama

Scoperto da una brillante cronista di una piccola stazione radio di Pigott, Arkansas, Solitario Rodhes è un cantautore girovago che in breve lasso di tempo diventa un personaggio di successo. Il suo potere e la sua influenza sul pubblico sono tali da scatenare in lui un'ambizione che lo porterà alla rovina. Da Elia Kazan un esempio eccellente di feroce realismo americano che ci dà un ritratto impietoso degli Usa negli anni Cinquanta, e dei pericoli dei mass-media. Sceneggiatura di Budd Schulberg.

Commenti (1) vedi tutti

  • Una feroce critica della demagogia politica-spettacolo massmediatica centrata sul culto delle masse nei confronti dell'individuo carismatico finanziato dai poteri forti. Ma cosa c'è di più attuale. Ottimo film.

    commento di logos
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

Axeroth di Axeroth
10 stelle

Un individuo dona ad un altro individuo un pò di potere, quest'ultimo riceve e accetta il potere. A questo potere ci viene dato un nome "Lonesome", egli riceve e accetta il nome. Il nome diventa verbo della folla, egli riceve e accetta la folla. La folla acclama, obbedisce e dona potere a Lonesome, egli riceve e accetta la folla, l'acclamazione e l'obbiedienza. Egli fallisce, la folla lo… leggi tutto

6 recensioni positive

2016
2016

AUDIENCE

Gioccik di Gioccik

Nel linguaggio delle comunicazioni di massa: complesso degli utenti che seguono contemporaneamente una determinata rete o un determinato programma trasmesso da un mezzo di comunicazione. Perseguita ad ogni costo,…

leggi tutto
Playlist
2015
2015

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
8 stelle

Un'eccellente critica degli Stati Uniti, del potere della televisione, della fama, del pubblico, dello scadimento culturale e del rapporto malato tra spettacolo e politica. Qua e là appare forzato ma spesso è geniale, lucidamente pessimista (ma davvero tanto pessimista) ed incredibilmente profetico. Gli attori sono tutti diretti magistralmente, iniziando da Solitario Road (Andy…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2013
2013

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

Una denuncia del potere manipolatorio della televisione sulle masse e sull'influenza di questo potere televisivo nell'agone politico. Una denuncia che, vista oggi, suona anche come una matura riflessione (e il film ha 56 anni!) su come si possano creare, dal nulla, dei personaggi politici, tanto matura che è ancora valida oggi e qui da noi. Al di là dell'efficacia spettacolare (che pure c'è…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
2012
2012

Lee Remick.

john merrick di john merrick

Ieri sera ho visto,anzi rivisto dopo tanti anni,I GIORNI DEL VINO E DELLE ROSE di B.Edwards,film meraviglioso e terribile,sono rimasto impressionato oltre che dalla performance di Lemmon anche dalla straordinaria prova…

leggi tutto
2011
2011

Recensione

Axeroth di Axeroth
10 stelle

Un individuo dona ad un altro individuo un pò di potere, quest'ultimo riceve e accetta il potere. A questo potere ci viene dato un nome "Lonesome", egli riceve e accetta il nome. Il nome diventa verbo della folla, egli riceve e accetta la folla. La folla acclama, obbedisce e dona potere a Lonesome, egli riceve e accetta la folla, l'acclamazione e l'obbiedienza. Egli fallisce, la folla lo…

leggi tutto
2010
2010

Recensione

Diego_F di Diego_F
10 stelle

Grazie alla Mediateca di Milano (Archivio RAI), due ore di godimento totale a vedere, finalmente, "Un volto nella folla" (A face in the crowd) di Elia Kazan. Mi ha conquistato subito: travolgente nel ritmo, visionario nelle intuizioni, recitato da una squadra di attori in stato di grazia: non solo Walter Matthau, Anthony Franciosa e Lee Remick (tutti qui in ruoli minori), ma sopratutto gli…

leggi tutto
2009
2009

Chitarre e chitarristi

Redazione di Redazione

Protagonisti sul palco o vagabondi solitari con la chitarra sulla spalla, guitar heroes come spadaccini invincibili e menestrelli da falò sotto le stelle. In molti, sul set, hanno imbracciato lo strumento musicale che…

leggi tutto
Playlist

Televisione

Redazione di Redazione

Il cinema ha fatto a pezzi la tv, evidenziandone gli aspetti critici, svelando retroscena e  manipolazioni, descrivendo la vita di redazione e la nascita delle notizie (vere e false). Dalla vita in diretta di Truman…

leggi tutto
Playlist

Recensione

mmciak di mmciak
10 stelle

"Un volto nella folla" diretto nel 1957 da Elia Kazan,che io lo definisco straordinario e strepitoso per come il regista critica il sistema Americano e per come i mass-media portano in cielo un personaggio e per poi sprofondarlo da dove è arrivato. Il Film è tra "Quarto potere" e "Tutti gli uomini del Re",ma ha di suo l'efficacia e realisticità della messa in scena,che costruisce un…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2008
2008

Recensione

frankwalker di frankwalker
8 stelle

Quasi mezzo secolo divide quest’opera, permeata di umorismo corrosivo, dall’avvento globale odierno del mezzo mediatico, del suo uso distorto e demagogico, del fascismo dilagante insito nei suoi meccanismi. Ce n’è per tutti i gusti: la televendita, la pubblicità occulta, la tv del dolore, le maratone di solidarietà, l’aggressività e la volgarità quali miniere di audience,…

leggi tutto
Recensione
2005
2005
2004
2004
2003
2003

Tutti i poteri del Presidente

Hari Seldon di Hari Seldon

Bisogna diffidare da chi ha il potere e da chi lo vuole a tutti i costi. Soprattutto di quelli che per il nostro bene non esitano a tutelare (prima) i loro beni. Sette titoli sono anche pochi per mettere in guardia...…

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito