Trama

Il tribunale ha appena deciso: Peter è stato condannato a dieci anni per omicidio. Un giornalista scopre che Peter ha avuto problemi fin dall'infanzia. Con la madre aveva un rapporto edipico mai risolto, mentre il padre lo disprezzava e lo teneva legato a sé tramite i soldi. Da sposato, Peter conosceva un solo modo per farsi benvolere dalla moglie: comprarle tutto quello che voleva. Una volta perso il lavoro, Peter ha ucciso un uomo che maltrattava il figlio drogato proiettando in quel gesto tutte le sue frustrazioni. Dramma realistico, ispirato a un fatto realmente avvenuto, condotto con il ritmo di un film nero americano.

Commenti (1) vedi tutti

  • realizzato per la TV tedesca, è a ben vedere una delle opere più lucide di Fassbinder, quasi una sintesi delle tematiche che più hanno tormentato (ed ispirato) questo grande e sfortunato autore

    commento di bocchan
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

sasso67 di sasso67
10 stelle

Pensato e prodotto per la televisione (venne trasmesso nel marzo del 1976 dalla ARD, il primo canale della TV tedesca), Voglio solo che mi amiate - una delle possibili traduzioni del titolo, poiché il film non è mai stato "ufficialmente" presentato in versione italiana: alcuni lo traducono come Voglio solo che mi si ami, mentre altri hanno aggiunto un «voi» nella frase subordinata - è uno… leggi tutto

6 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

FedericoContini di FedericoContini
6 stelle

Dramma proletario in cui sono presenti diversi temi cari al regista: il rapporto tra padrone e vittima, i meccanismi di dominio e sfruttamento che regolano i rapporti tra gli uomini, la dialettica amore/denaro. Il tutto viene affrontato attraverso una narrazione asciutta e sobria, semplice e realistica. Prodotto per la TV tedesca, fu trasmesso dalla rete televisiva pubblica ARD. leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni
2018
2018
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
2015
2015
2014
2014

Recensione

Baliverna di Baliverna
7 stelle

Fassbinder, con il solito rigore e pulizia dello stile, racconta un dramma coniugale come tanti, dove proprio non c'è niente di eccezionale (se non alla fine). I personaggi sono realistici ma anche sfumati: la vera natura di ciascuno rimane un po' in ombra e forse indecifrabile. La più inquadrabile è la giovane moglie, i cui pensieri e motivazioni sono infatti abbastanza…

leggi tutto
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

ed wood di ed wood
8 stelle

Nella breve ma intensa e prolifica carriera di Fassbinder, c'è anche questo film, dove il regista tedesco lascia da parte il melodramma e i retaggi sirkiani per concentrarsi sulla materia sociale. Dopo una prima parte in cui si rappresenta un ambiente domestico regolato dalle leggi dello sfruttamento e della sopraffazione, il film prende la piega di un dramma proletario, per poi tornare…

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti

Recensione

maurizio73 di maurizio73
7 stelle

Giovane muratore bavarese viene condannato per l'assassinio, durante un improvviso ed inspiegabile raptus omicida, di un locandiere di Monaco che aveva appena maltrattato il figlio perditempo e scansafatiche entrato nel suo negozio. Durante le sedute psichiatriche in carcere, emergono i suoi difficili trascorsi d'infanzia afflitti da una tormentata relazione con i genitori, tanto avari…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

luca826 di luca826
8 stelle

Voglio solo che mi amiate è un esemplare percorso di autodistruzione, un dramma 'borghese' inevitabile ed inesorabile, una storia di un individuo che condizionato dal rapporto possessivo dei genitori è diventato un adulto incapace di affrontare i problemi della vita reale. Ma non solo. L'analisi fassbinderiana come sempre affronta in primo piano la dinamica sociale della storia,…

leggi tutto
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
2013
2013

Recensione

zombi di zombi
10 stelle

avanti e indietro nella vita di peter trepper, un uomo qualunque senza la benchè minima considerazione di sè. peter trepper è "un peter trepper", una voce del vocabolario per intendere frutto di due genitori anaffettivi, distratti, sfruttatori e potenziali prometei di assassini. "il peter trepper" è colui che in condizioni ottimali potrebbe diventare un ricco creatore di capitali con la sola…

leggi tutto

Recensione

FedericoContini di FedericoContini
6 stelle

Dramma proletario in cui sono presenti diversi temi cari al regista: il rapporto tra padrone e vittima, i meccanismi di dominio e sfruttamento che regolano i rapporti tra gli uomini, la dialettica amore/denaro. Il tutto viene affrontato attraverso una narrazione asciutta e sobria, semplice e realistica. Prodotto per la TV tedesca, fu trasmesso dalla rete televisiva pubblica ARD.

leggi tutto
Recensione

Recensione

sasso67 di sasso67
10 stelle

Pensato e prodotto per la televisione (venne trasmesso nel marzo del 1976 dalla ARD, il primo canale della TV tedesca), Voglio solo che mi amiate - una delle possibili traduzioni del titolo, poiché il film non è mai stato "ufficialmente" presentato in versione italiana: alcuni lo traducono come Voglio solo che mi si ami, mentre altri hanno aggiunto un «voi» nella frase subordinata - è uno…

leggi tutto
2003
2003
2002
2002

VOGLIO SOLO CHE MI AMIATE

zombi di zombi

e non è per parafrasare l'omonimo film di Fassbinder. l'amore centra sempre sia che si tratti di un horror o di quello che si vuole. l'amore per il cinema si matura col tempo. c'è che non lo matura mai e amen, pace.…

leggi tutto
Playlist
locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito