Espandi menu
cerca

Natale all'improvviso

play

Regia di Jessie Nelson

Con Diane Keaton, Alan Arkin, John Goodman, Amanda Seyfried, Marisa Tomei, Olivia Wilde, Ed Helms, Anthony Mackie, Jake Lacy... Vedi cast completo

Guardalo su
  • Tim Vision
  • Sky Go
  • NowTV
In STREAMING

Trama

Charlotte Cooper (Diane Keaton) desidera solo che la sua famiglia viva un Natale perfetto. Riunire quattro generazioni di Cooper sotto lo stesso tetto, però, riserva difficoltà e imprevisti, nonostante il marito Sam (John Goodman) accetti con riluttanza la richiesta della donna di non rivelare ai figli, ognuno alle prese con la propria vita privata, e agli altri parenti la notizia della loro separazione dopo 40 anni di matrimonio.

Approfondimento

NATALE ALL'IMPROVVISO: QUATTRO GENERAZIONI DI FAMILIARI SOPRA LE RIGHE

Diretto da Jessie Nelson e sceneggiato da Steven Rogers, Natale all'improvviso racconta la tragicomica reunion per le feste natalizie delle quattro generazioni del clan Cooper. Tra eventi e visitatori inattesi, le vicende prendono il via con il desiderio di Charlotte Cooper di far vivere alla sua famiglia il Natale perfetto. Il marito Sam, con cui è in procinto di separarsi dopo 40 anni di unione, accetta con riluttanza la voglia di Charlotte di non comunicare a nessuno la decisione della fine del loro matrimonio e si impegna affinché tutto fili alla perfezione. Tra i primi a presentarsi in casa vi è la figlia Eleanor, drammaturga appena tradita dal fidanzato, che, preoccupata della delusione che darà ai suoi, trova lungo la sua strada una sorpresa inaspettata: il soldato Joe, in visita alla propria famiglia prima di imbarcarsi.

Per le feste natalizie è previsto anche l'arrivo di Hank, il secondo figlio di Sam e Charlotte padre single di tre bambini, Madison (5 anni), Bo (7 anni) e Charlie (16 anni). A complicare l'esistenza di Hank sono fondamentalmente due cose: l'ex moglie Angie e il fatto di dover trovare un lavoro prima che si scopra come abbia recentemente perso il precedente.

Oltre ai figli, Charlotte ha invitato anche la sorella Emma, i cui problemi con la giustizia possono essere risolti dall'agente Williams, e il padre Bucky, pronto a manifestare davanti a tutti i sentimenti per la giovane cameriera Ruby. A portare sorrisi e ulteriori scompigli durante le feste è l'ulteriore presenza di Fishy, la zia di Sam che con l'avanzare dell'età e la progressiva perdita di memoria, è forse l'unica Cooper a vivere in pieno il presente.

Con la direzione della fotografia di Elliot Davis, le scenografie di Beth A. Rubino, i costumi di Hope Hanafin e le musiche di Nick Urata, Natale all'improvviso presenta dunque una famiglia che, nonostante tutto, vuole vivere la notte più magica dell'anno all'insegna della perfezione, senza che nessuno dei componenti sappia cosa sta realmente vivendo in privato l'altro. In nome delle preoccupazioni passate e dei dubbi sul futuro, nessuno racconta la verità fino all'inevitabile resa dei conti, che avverrà - come spesso accade - nel momento meno opportuno.

I PERSONAGGI PRINCIPALI

Natale all'improvviso si compone di un variegato numero di personaggi, tutti di egual importanza. Il più anziano membro dei Cooper è senza dubbio nonno Bucky, interpretato da Alan Arkin. Ex insegnante che amava il suo lavoro, gli studenti e l'insegnamento, Bucky è folle della giovanissima Ruby, impersonata da Amanda Seyfried e conosciuta nel locale in cui lui era solito andare a mangiare e in cui lei lavora come cameriera, e si diverte a farle da mentore. Bucky è inoltre il padre delle sorelle Charlotte ed Emma, portate sullo schermo da Diane Keaton e Marisa Tomei.

Dopo quarant'anni di nozze, Charlotte ha deciso di separarsi dal marito Sam, supportato da John Goodman, ma di comune accordo i due decidono di non annunciare la rottura e di vivere l'imminente Natale in pace, soprattutto per non dare ulteriori preoccupazioni ai figli Eleanor e Hank. Portata sullo schermo da Olivia Wilde, Eleanor è la ribelle della famiglia, che non si è ancora sposata e che non ha ancora raggiunto il successo con il suo lavoro di drammaturgo. Affetta quasi da sindrome di Peter Pan, è stata appena tradita dal fidanzato e, per non dare ulteriori preoccupazioni a mamma e papà, porta in casa un finto ragazzo: Jake, un soldato che incontra all'aeroporto e che ha il volto di Jake Lacy. Hank, invece, ha sempre sperato di fare la cosa giusta e agli occhi di tutti vuole mostrarsi forte e sicuro di sé, soprattutto per non far pesare sui tre figli il peso del divorzio dalla moglie Angie. Hank è interpretato da Ed Helm mentre Angie è impersonata da Alex Bornstein. I loro tre figli Madison, Bo e Charlie, hanno nell'ordine i volti di Blake Baumgartner, Maxwell Simkins e Timothée Chalamet.

La relazione tra Charlotte ed Emma non è delle migliori. Irritata, amareggiata, solitaria e gelosa della situazione familiare della sorella, Emma è come se fosse allergica a Charlotte e non perde mai occasione di palesare i suoi sentimenti. Il suo brutto carattere, però, cambia quando, dopo aver tentato di rubare una spilla, viene beccata dall'agente Williams, portato in scena da Anthony Mackie.

Ultimo ma non meno importante componente della famiglia invitato per il giorno di Natale è la zia Fishy, interpretata da June Squibb: un'anziana piena di gioia che non può evitare di mettersi a ballare ogni volta che sente la musica.

Note

Sostenuta da un notevole cast e dal pervasivo voiceover di Steve Martin la pellicola aderisce completamente alle logiche di prodotto commerciale a stelle e strisce per ripetere che a Natale una volta bastava essere buoni, adesso bisogna anche essere felici.

Commenti (4) vedi tutti

  • Film che sbava spirito natalizio a gogò, dalle premesse ritrite, l’andamento interessante, il finale inaccettabile (per le modalità con cui si concretizza). Ottima la coralità, garantita da un nutrito, interessante cast ed originale la narrazione.

    leggi la recensione completa di scandoniano
  • Consigliato,disintossicante,euforizante.Nessuna controindicazione

    leggi la recensione completa di quicicasco
  • Consigliato,disintossicante,euforizante.Nessuna controindicazione

    leggi la recensione completa di quicicasco
  • Commedia natalizia tediosa con il classico messaggio che natale bisogna essere più buoni e che la famiglia è importante. Salvo solo le musiche.

    commento di argo979
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

germarco di germarco
7 stelle

Più che un film natalizio, è un film sull'amore, sulla famiglia, sui rapporti di coppia. Ha una impostazione particolare (la narrazione si suppone fatta da un cane, seguendo diverse storie di coppie di varia età in cui almeno uno dei due fa parte del nucleo familiare allargato che alla fine del film si riunirà in occasione del Natale). E può ben considerarsi il… leggi tutto

5 recensioni positive

Recensioni
Recensioni

La recensione più votata delle negative

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
3 stelle

Assente dal 2001 di Mi chiamo Sam, Jessie Nelson torna alla regia e ci ricorda quanto non avessimo sentito la sua mancanza. Il retorico carillon natalizio che allestisce a suon di campanelle, fiocchi di neve e tavole imbandite gira a vuoto, disperdendo gli acuti in una moltiplicazione di piste narrative che non giova ai personaggi, né alla complessità del racconto familiare. Se la seconda… leggi tutto

1 recensioni negative

2022
2022
Trasmesso il 7 gennaio 2022 su Rai Movie
2020
2020

Recensione

movieman di movieman
6 stelle

Film composito con la classica famiglia allargata e disfunzionale, del tipo che si guarda volentieri soltanto sotto Natale, periodo nel quale è in effetti ambientato. Trasversale, adattato e adattabile a tutte le generazioni di spettatori, quindi appunto perfetto per le festività in famiglia. x (x)  

leggi tutto
Recensione

Recensione

germarco di germarco
7 stelle

Più che un film natalizio, è un film sull'amore, sulla famiglia, sui rapporti di coppia. Ha una impostazione particolare (la narrazione si suppone fatta da un cane, seguendo diverse storie di coppie di varia età in cui almeno uno dei due fa parte del nucleo familiare allargato che alla fine del film si riunirà in occasione del Natale). E può ben considerarsi il…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2019
2019
Trasmesso l'11 dicembre 2019 su Rsi La1
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Trasmesso il 9 gennaio 2019 su Rai Movie
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2018
2018
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
2017
2017
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

scandoniano di scandoniano
7 stelle

Come una sorta di “Sabato del villaggio” cinematografico, il regista Jessie Nelson descrive le ore di preparazione alla festa più attesa dell’anno da parte della solita famiglia piena di contraddizioni, segreti, discrepanze anche notevoli tra vita privata e faccende pubbliche. I personaggi irrompono sullo schermo delineando pian piano il proprio ruolo e la propria…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

quicicasco di quicicasco
8 stelle

Guardato in questi giorni di festa il film mi ha fatto un gran bene,Cast strepitoso,dialoghi frizzanti situazioni in certi momenti da slapstick comedy. E poi sono vulnerabile ai film sotto la neve.Mi è piaciuto ogni minuto,non c'è un attimo di stanca,niente è inverosimile.E poi,per dirla tutta, nel periodo storico che noi ed il mondo stiamo vivendo film come questo sono…

leggi tutto
Recensione

Recensione

quicicasco di quicicasco
8 stelle

Guardato in questi giorni di festa il film mi ha fatto un gran bene,Cast strepitoso,dialoghi frizzanti situazioni in certi momenti da slapstick comedy. E poi sono vulnerabile ai film sotto la neve.Mi è piaciuto ogni minuto,non c'è un attimo di stanca,niente è inverosimile.E poi,per dirla tutta, nel periodo storico che noi ed il mondo stiamo vivendo film come questo sono…

leggi tutto
Recensione
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti
2016
2016
Trasmesso il 23 dicembre 2016 su Rsi La1
2015
2015

Recensione

mc 5 di mc 5
9 stelle

Un film che si presenta con un manifesto simile non può essere altro che una paraculata buonista e furba. Ovvio. E altrettanto ovvia la collezione di stroncature che l'opera sta raccogliendo ovunque. Tutte ovviamente guidate dal pregiudizio ideologico di partenza che fa capo alla definizione che ho enunciato nella prima mia frase. Ma ecco che nel buio s'ode il mio grido. "MA ANCHE NO!!".…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti

Recensione

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
3 stelle

Assente dal 2001 di Mi chiamo Sam, Jessie Nelson torna alla regia e ci ricorda quanto non avessimo sentito la sua mancanza. Il retorico carillon natalizio che allestisce a suon di campanelle, fiocchi di neve e tavole imbandite gira a vuoto, disperdendo gli acuti in una moltiplicazione di piste narrative che non giova ai personaggi, né alla complessità del racconto familiare. Se la seconda…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Uscito nelle sale italiane il 23 novembre 2015
locandina
Foto
locandina
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito