Il Segreto

play

Regia di Jim Sheridan

Con Rooney Mara, Vanessa Redgrave, Eric Bana, Jack Reynor, Theo James, Aidan Turner, Susan Lynch, Adrian Dunbar, Pauline McLynn... Vedi cast completo

In streaming
  • Chili
  • iTunes
  • iTunes
  • Chili
In STREAMING

Trama

La centenaria Roseanne McNulty, che in gioventù era una donna di bellezza stupefacente, è rinchiusa in un ospedale psichiatrico dalla fine della Seconda guerra mondiale. Vive sedata e da sola mentre si avvicina alla fine dei suoi giorni. Quando le politiche governative decretano la chiusura del nosocomio, il primario Grene ha più di qualche difficoltà nel ricostruire la storia clinica di Roseanne e a risalire al motivo della sua degenza. Mettendo da parte la professionalità, William scopre un libro di memorie scritto dalla donna nascosto sotto le assi del pavimento e si propone di scoprire quale formidabile storia nasconda.

Approfondimento

IL SEGRETO: DA UN ROMANZO DI SEBASTIAN BARRY

Diretto da Jim Sheridan e sceneggiato dal regista con Johnny Ferguson, Il segreto racconta la storia di una donna che tiene un diario durante la sua lunga permanenza in un ospedale psichiatrico. Etichettata come pazza criminale per aver ucciso il suo bambino, Rosenna 'Lady Rose' Clear è reclusa nell'ospedale psichiatrico di St Malachy, nell'Irlanda occidentale, da più di mezzo secolo. L'ospedale deve essere svuotato (per essere trasformato in un hotel a cinque stelle) e Rose, l'ultima paziente, deve passare a una nuova struttura. Lo psichiatra Stephen Grene ha il compito di accertare la sua incapacità mentale ma ben presto scopre di avere davanti una donna fuori dall'ordinario grazie al diario segreto che questa tiene e in cui ha annotato la sua intera esistenza. I ricordi di Rose portano fino all'autunno del 1942 quando lo stato irlandese, mantenutosi ufficialmente neutrale durante la Seconda guerra mondiale, ha uno zoccolo duro di antibritannici. Costretta a lasciare Belfast a causa della guerra, Rose torna nella sua casa di infanzia a Ballytivan, dove inizia a lavorare nell'albergo di proprietà di sua zia Eleanor Prunty.

Giovane, bella e protestante, Rose attira con il suo fascino i giovani della città, tra cui Jack McNulty e il problematico padre Gaunt. Lo scandalo che ne consegue spinge zia Eleanor a mandarla a vivere in un cottage. Non passa molto tempo prima che Rose tra i boschi si imbatta in Michael McNulty, un giovane del posto (fratello di Jack) divenuto pilota della Raf. Rose lo aiuta a nascondersi dai combattenti dell'IRA e in breve tempo tra i due scoppia la passione. Il loro idillio però è destinato a durare poco: quando i combattenti dell'IRA guidati da Tailor O'Donnell rintracciano Michael, gli danno la caccia e lo uccidono per tradimento al nazionalismo irlandese.

Realizzando che Rose lo ha rifiutato per preferirgli Jack, padre Gaunt scrive una lettera all'ospedale psichiatrico di St Malachy, in cui accusa la giovane di essere una ninfomane. Disorientata dall'ingiustizia, Rose inizia pian piano a perdere il senso della realtà. La situazione diventa ancora più confusa per lei quando scopre di essere incinta e viene condotta all'ospedale di St Ignatius, dove dovrà nascondere la sua 'vergogna' alla società benpensante, dando in adozione il bambino. Poco prima del parto, riesce a sfuggire ma il suo tentativo di evasione e ciò che ne consegue le costano l'accusa di infanticidio.

Sorpreso dalla storia di Rose, il dottor Grene non è più sicuro della follia della sua paziente e attraverso le conversazioni con l'infermiera Caitlin scopre una verità che è destinata a diventare sempre più sorprendente e personale.

Con la direzione della fotografia di Mikhail Krichman, le scenografie di Derek Wallace, i costumi di Joan Bergin e le musiche di Brian Byrne, Il segreto adatta l'omonimo romanzo di Sebastian Barry. Il produttore Noel Pearson ha opzionato il romanzo di Sebastian Barry poco dopo la sua pubblicazione e una prima versione della sceneggiatura è stata completata dal compianto (morto nel 2013, ndr) sceneggiatore irlandese Johnny Ferguson. Racconta Jim Sheridan: "Noel mi aveva chiesto di leggerla e così ho incontrato Johnny e ho iniziato con lui un lungo dialogo. Quando Johnny ci ha lasciati, non riuscivo a togliermi dalla testa questa storia, in qualche modo mi ossessionava, così ho scritto a Noel una lunga email spiegandogli in quale direzione immaginavo dovesse andare il film. Mentre scrivevo, ho cominciato a vedere il film che sentivo di voler realizzare. Dunque in un certo senso è stato il progetto a scegliere me". Ciò nonostante, Jim Sheridan era anche consapevole di voler apportare alcuni cambiamenti al materiale originario: "Quando sono stato ingaggiato come regista, la prima cosa che ho fatto è stata telefonare a Sebastian per comunicargli che avrei voluto fare delle modifiche al suo romanzo e lui non ha opposto resistenze. Una volta ottenuto il suo consenso, mi sono sentito libero di forgiare e sviluppare la storia come volevo".

Leggi tuttoLeggi meno

Il cast

A dirigere Il segreto è il regista irlandese Jim Sheridan. Narratore istintivo con alle spalle opere come Il mio piede sinistro, Nel nome del padre e In America, si è sempre mosso sui temi della famiglia e della giustizia. Il segreto sviluppa entrambi e ci propone elementi familiari e al tempo stesso nuovi: una… Vedi tutto

Commenti (2) vedi tutti

  • Film triste ma Interpretato bene ma ... triste.voto.4.

    commento di chribio1
  • Il morale di questa storia è che anche alle ultime luci del tramonto dalla propria vita può giungere la soluzione, la giustizia, la pace.

    commento di TIX
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

M Valdemar di M Valdemar
5 stelle

      Scritti, e disegnati, impressi, a margine e sopra, dentro, le sacre pagine di una bibbia, i segreti della vita assai difficile della pazza, (probabile) infanticida Rose, da quarant'anni reclusa in un manicomio in procinto di venire smantellato per far posto a un hotel con spa. La venuta, su misterioso invito clericale, del dr. Greene assume i contorni di… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

alan smithee di alan smithee
4 stelle

FESTA DEL CINEMA DI ROMA 2016 - SELEZIONE UFFICIALE  Perché l'anziana Roseanne è  rinchiusa da quarant'anni in un manicomio?  La scusa ufficiale è quella che fu vista uccidere il suo bambino appena partorito. Negli anni '80, alla vigilia della chiusura della casa di riposo, il destino dell'anziano diviene un problema dibattuto in quanto la donna non ha… leggi tutto

1 recensioni negative

2020
2020
Trasmesso il 16 gennaio 2020 su Rai Movie
Trasmesso il 15 gennaio 2020 su Rai Movie
2019
2019
Nel mese di agosto questo film ha ricevuto 8 voti
vedi tutti
2018
2018
Trasmesso il 12 dicembre 2018 su Rsi La1
2017
2017
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

M Valdemar di M Valdemar
5 stelle

      Scritti, e disegnati, impressi, a margine e sopra, dentro, le sacre pagine di una bibbia, i segreti della vita assai difficile della pazza, (probabile) infanticida Rose, da quarant'anni reclusa in un manicomio in procinto di venire smantellato per far posto a un hotel con spa. La venuta, su misterioso invito clericale, del dr. Greene assume i contorni di…

leggi tutto
Uscito nelle sale italiane il 3 aprile 2017
2016
2016

Ingorgo di Natale (in sala).

supadany di supadany

Forse mi è sfuggito qualcosa. Probabilmente da qui a breve apriranno 2000 nuovi schermi, altrimenti non si potrebbe spiegare l’esercito di pellicole previste in arrivo dai distributori nel dicembre…

leggi tutto
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Recensione

alan smithee di alan smithee
4 stelle

FESTA DEL CINEMA DI ROMA 2016 - SELEZIONE UFFICIALE  Perché l'anziana Roseanne è  rinchiusa da quarant'anni in un manicomio?  La scusa ufficiale è quella che fu vista uccidere il suo bambino appena partorito. Negli anni '80, alla vigilia della chiusura della casa di riposo, il destino dell'anziano diviene un problema dibattuto in quanto la donna non ha…

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti
Rooney Mara, Jack Reynor
Foto
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito