Espandi menu
cerca
L'uomo di Laramie

Regia di Anthony Mann vedi scheda film

Recensioni

L'autore

jonas

jonas

Iscritto dal 14 gennaio 2008 Vai al suo profilo
  • Seguaci 163
  • Post -
  • Recensioni 2674
  • Playlist 14
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
Questo testo contiene anticipazioni sulla trama.

La recensione su L'uomo di Laramie

di jonas
8 stelle

Un uomo deciso a vendicare la morte del fratello, ucciso in un’imboscata tesa dagli Apaches a un drappello di soldati, arriva in un villaggio dominato dal clan dei Waggoman: un patriarca, un figlio degenere, una nipote insofferente che vorrebbe tornarsene nell’est, un sovrintendente ambizioso ma costretto a mordere il freno. Western dalle risonanze tragiche, dove James Stewart viene diretto per la quinta e ultima da Anthony Mann e fornisce una delle sue prove migliori: un personaggio ossessionato dal proprio passato, ma con un gran desiderio di chiuderlo regolando i conti una volta per tutte; un uomo che sogna pace e tranquillità, ma è costretto a usare ancora la pistola. Cathy O’Donnell lo asseconda bene, andando oltre i ruoli da brava ragazza a lei abituali. Un film crudo, violento, ma coronato addirittura da un duplice lieto fine: quello di un amore appena sbocciato che viene fatto intravedere (“Andando a New York passerà da Laramie: se chiede del capitano Lockhart, chiunque le saprà dire dove abito” “Me lo ricorderò”) e quello di un amore realizzato in età senile dopo essere rimasto incompiuto tanti anni prima.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati