Trama

Gli eredi del vecchio proprietario da poco scomparso hanno deciso di cessare le pubblicazioni del quotidiano "The Day". A questa decisione si oppone strenuamente il direttore Ed Hutcheson, che sta portando avanti un'inchiesta sull'omicidio di una ragazza che sembra nascondere un caso di clamorosa corruzione. Per evitare la chiusura, Ed decide di portare il caso in tribunale: guadagna così tempo prezioso per scoprire la verità e scriverla sul giornale. E' uno dei più appassionati film dedicati al giornalismo americano, diretto da un regista a suo agio con tematiche civili e ritmi sostenuti.

Commenti (2) vedi tutti

  • Fluido, efficace e godibile. Uno dei primi (e migliori) film sul tema del giornalismo, sceneggiato in maniera impeccabile e con un Bogart a perfetto agio nel ruolo. Magari non un capolavoro ma, decisamente, un film da vedere.

    commento di alfatocoferolo
  • Stile grintoso con un Bogard padrone della scena,ma quello che succede e dicono non ha  mai minimamente catturato il mio interesse.

    commento di wang yu
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

emil di emil
8 stelle

  "Da domani questo giornale può essere morto ma finché avrà vita continuerà a riportare i fatti e il loro significato senza paura , senza mire di vantaggi personali, come ha sempre fatto".   Ed Hutcheson (Bogart) è il direttore del "Day" , testata storica della città, in procinto di esser venduta. La morte di una donna , notizia… leggi tutto

9 recensioni positive

2017
2017

Recensione

emil di emil
8 stelle

  "Da domani questo giornale può essere morto ma finché avrà vita continuerà a riportare i fatti e il loro significato senza paura , senza mire di vantaggi personali, come ha sempre fatto".   Ed Hutcheson (Bogart) è il direttore del "Day" , testata storica della città, in procinto di esser venduta. La morte di una donna , notizia…

leggi tutto
2015
2015

Recensione

jonas di jonas
8 stelle

Ultime ore della vita di un giornale newyorkese, che le figlie del defunto fondatore hanno deciso di vendere al proprietario di una testata concorrente: il combattivo direttore cerca di incastrare un gangster con amicizie in politica (che nei dialoghi dell’edizione italiana viene chiamato Rodzic, senza curarsi del fatto che negli articoli giornalistici campeggi il nome Rienzi), mandante…

leggi tutto
2013
2013

Recensione

Baliverna di Baliverna
8 stelle

E' un vigoroso inno al ruolo buono che deve - o dovrebbe - avere la stampa nella società moderna. Se i film più tardi di Richard Brooks mi disturbano un po' per la loro amarezza e il loro cinismo, questo soffre se mai dell'eccesso opposto (se di eccesso si tratta). E' infatti un film molto idealista e quasi ingenuo nel suo ottimismo su come dovrebbe comportarsi un quotidiano nei rapporti con…

leggi tutto

Recensione

ire91 di ire91
8 stelle

"E' la stampa bellezza e tu non puoi farci niente!" non si ricorda tanto il film, quanto la frase finale. Buono il messaggio: lottare per un giornalismo libero, lontano dalle ipocrisie e le corruzioni. Mezzo voto in più perché il film lo fa Bogart, con un'altra delle sue interpretazioni degne di nota. VOTO: 7 e mezzo

leggi tutto
Recensione

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

I finali dei film di Richard Brooks hanno quasi tutti una connotazione ottimistica, tale da sconfinare quasi nell'utopismo. Così anche la famosissima battuta pronunciata da Bogart celebra un potere, quello della stampa, che oggi non sempre è quale ci viene descritto nel film, sia perché spesso ormai i cittadini si sono assuefatti a tutto (ché, altrimenti, solo per fare un esempio, non…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
2011
2011

Recensione

Tarabas di Tarabas
10 stelle

Tempi duri per la libera stampa. Il "Day", quotidiano progressista diretto dall'incorruttibile Ed Hutcheson, sta per essere venduto a un affarista che lo chiuderà per non disturbare il malavitoso Rienzi (gangster italo-americano che il doppiaggio nostrano slavizza in Rodzic). Ma un caso di omicidio riapre i giochi e offre la chance per un'ultima, coraggiosa battaglia d'informazione…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

hupp2000 di hupp2000
8 stelle

Il film vanta una delle più classiche interpretazioni di Humphrey Bogart, qui nei panni del direttore di un quotidiano che è stato venduto. Per la trama, rinvio a quanto riportato dalla redazione di FilmTV. Il messaggio trasmesso è quello della libertà di stampa e delll’autonomia di pensiero. Anche se a tratti un po’ utopistico, « L’ultima…

leggi tutto
2010
2010

Recensione

luca826 di luca826
8 stelle

VOTO 7+ SENTITO Un atto d'amore al giornalismo ed alla libertà, non solo della carta stampata, ma libertà di pensare e agire liberi da ogni opposizione. Brooks si butta a capofitto con questa convinzione e coadiuvato da un Bogey (come al solito in stato di grazia) fa centro, mantenendo un ritmo indiavolato (forse in alcuni punti a discapito della trama, troppi nomi!) ed un impegno…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2009
2009

Giornali

Redazione di Redazione

Redazioni, giornalisti, inviati, titoli, tipografie... il quarto potere su carta è apparso spesso nel cinema. Per vantarne le imprese - spesso -, per fascinazione, per contemporaneità. E perché prima di internet e…

leggi tutto
Playlist
2008
2008

Recensione

annisenzafine di annisenzafine
8 stelle

Non è tra i più famosi di Bogart, ma è sicuramente uno dei miei preferiti. La scena finale poi, è un capolavoro. Celeberrima l'ultima battuta di Bogart.

leggi tutto
Recensione
2006
2006

Ovunque tranne qui

grizabel di grizabel

Ci sono dei martedì in cui odio il mio lavoro un filo piu' del solito. E passo ore a guardare il corridoio sperando di trovarmi catapultata in un film.

leggi tutto
Playlist
2002
2002
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito