Espandi menu
cerca
Little Sister

Regia di Hirokazu Koreeda vedi scheda film

Recensioni

L'autore

giansnow89

giansnow89

Iscritto dal 27 aprile 2017 Vai al suo profilo
  • Seguaci 16
  • Post 8
  • Recensioni 240
  • Playlist 6
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Little Sister

di giansnow89
9 stelle

“Se vuoi, puoi restare qui… per sempre”

“Io voglio restare… per sempre”

 

Così risponde la piccola Suzu alla proposta della sorella maggiore, sul finire del film. E coincide con la fine di una dolorosa ricerca. Del resto, uno può anche cercare per tutta la vita un luogo che possa essere chiamato casa. E non è detto che riesca mai a trovarlo. Un posto nel mondo, libero dalle imposizioni della società, dai suoi inganni, dai suoi protocolli, è ciò a cui aneliamo devotamente tutti.

L’altro concetto a cui si fa riferimento è l’eternità. Il luogo dell’anima non solo deve esistere, ma deve anche esser dotato della perfezione dell’incorruttibilità. Nel film di Koreeda quel porto sicuro è non tanto l’abitazione fisica, col suo albero di prugno senescente, la struttura un po’ decadente e pomposa, gli altari dedicati agli avi, quello è un involucro esterno che nasconde il vero tesoro: l’amore fra le quattro sorelle. Le ragazze devono scontrarsi con vari ostacoli provenienti dal mondo esterno. Le convenzioni sociali, per esempio: la sorella maggiore, Sachi, subisce i continui rimbrotti della zia perché ancora non prende marito. O le tentazioni: Sachi riceve la proposta, da un medico che frequenta, di trasferirsi in America insieme a lui, ma intuisce che non sarebbe quello il suo posto; un’altra sorella, la bizzosa Yoshino, annega nell’alcol i suoi dispiaceri amorosi. O ancora, la sensazione di sentirsi indesiderati, di essere un granello di sabbia che inceppa il meccanismo: la sensazione che ha provato Suzu per tutta la sua vita.

Il film di Koreeda ha la freschezza e la semplicità di un acquerello, la familiarità di un sorriso amico. E’ la bellezza irreale di un rapporto che non si secca col tempo in quotidiana consuetudine, ma arde sempre dello stesso fuoco e non cesserà mai di ardere.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati