Espandi menu
cerca
L'uccello dalle piume di cristallo

Regia di Dario Argento vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Badu D Shinya Lynch

Badu D Shinya Lynch

Iscritto dal 28 marzo 2013 Vai al suo profilo
  • Seguaci 85
  • Post 2
  • Recensioni 221
  • Playlist 3
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su L'uccello dalle piume di cristallo

di Badu D Shinya Lynch
8 stelle

 

 

L'uccello dalle Piume di Cristallo è come se fosse, sotto un certo punto di vista, il L'Humanitè di Dario Argento: come il primo film di Bruno Dumont aveva in nuce quella che poi diventerà la sua poetica, ovvero la necessità di elaborare e vivere l'esperienza cinematografica come atto di fede, nonché atto di fede dello sguardo, anche l'esordio del maestro del brivido conteneva, a sua volta, in nuce una parte - fondamentale - di quella che poi diverrà la poetica argentiana, nonché, anche qua, in un certo qual modo, l'esigenza di vivere ed elaborare l'esperienza cinematografica come atto di fede, ovvero "atto di fede dello sguardo"; la concettualità sul punto di vista improbabile ed inevitabilmente sleale.

 

Tony Musante

L'uccello dalle piume di cristallo (1970): Tony Musante

 

Nonostante gli intenti fimici e, soprattutto, l'approccio al mezzo cinematografico dei registi siano comunque differenti, L'Uccello dalle Piume di Cristallo potrebbe, comunque, essere definito un film miracoloso

Miracolo, appunto, dello sguardo; del punto di vista; miracolo che, nella settima arte, non può essere inteso se non come inganno; inganno all'occhio. Del sopracitato sguardo. Come fosse un film-specchio.

E ad ingannare, in questo caso, sono gli inscindibili e sfuggenti contrasti. Contrasti che, mai come in questo caso, si fanno poesia acida del punto di vista; un punto di vista che, difatti, è spaventoso e spaventato; pauroso e impaurito. 

Per tutto ciò elencato in questo paragrafo, L'Uccello dalle Piume di Cristallo risulta, appunto, il suo film-contrasto. Film di contrasti. 

Il lavoro di Dario Argento più - come spiegato sopra - angoscioso ed angosciato.

La sua opera(zione) più scivolosa.

La più veloce e sfuggente.

 

scena

L'uccello dalle piume di cristallo (1970): scena

 

 

Insomma, uno dei suoi film più urgenti.

 

 

-

 

 

7,5/10  (7,7/10)

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati