The Lazarus Effect

play

Regia di David Gelb

Con Olivia Wilde, Mark Duplass, Evan Peters, Sarah Bolger, Donald Glover, Ray Wise, Bruno Gunn, Jennifer Floyd, Ator Tamras, Scott Sheldon... Vedi cast completo

In streaming
  • Tim Vision
  • NowTV
  • Sky Go
  • Chili
In STREAMING

Trama

Un gruppo di ricercatori, capeggiati da Frank e Zoe, trovano il modo di riportare in vita i defunti. Dopo aver completato con successo ma senza autorizzazione un esperimento su un animale appena morto, il rettore della loro università sospende il progetto. Tutto il team decide comunque di andare avanti ma, a causa di un incidente, Zoe viene orribilmente uccisa. Frank, pervaso dal terrore e dal dolore, li convince a fare qualcosa di impensabile: tentare di resuscitare la loro prima cavia umana. Inizialmente la procedura si rivela un successo ma la squadra presto si rende conto che qualcosa non va in Zoe. L'utilizzo su un essere umano porterà a pericolosi e inimmaginabili conseguenze per tutti.

Approfondimento

THE LAZARUS EFFECT: LA SINDROME DI LAZZARO

Diretto da David Gelb e scritto da Luke Dawson e Jeremy Slater, The Lazarus Effect segue un gruppo di ricercatori guidati da Frank e dalla fidanzata Zoe impegnati nella realizzazione di un progetto inimmaginabile legato al riportare in vita i defunti. Dopo un esperimento non autorizzato condotto su una cavia animale, il team si vede negata la possibilità di andare avanti dal rettore dell'Università in cui operano ma, senza demordere, continua il progetto, causando un incidente che uccide Zoe in maniera orribile. Pervaso dal terrore e dal dolore, Frank convince gli altri a seguirlo nel proposito di riportare in vita la ragazza, senza tenere conto delle raccapriccianti conseguenze che ne verranno.

Con la direzione della fotografia di Michael Fimognari, le scenografie di Melanie Jones, i costumi di Pamela Lee Incardona e le musiche di Sarah Schachner, The Lazarus Effect fa leva su uno dei sogni dell'umanità sin dai suoi albori: invertire la morte e resuscitare coloro che non sono più in vita. La rianimazione corporea, affascinante tema che ha riempito pagine di letteratura e di ricerca scientifica, è dunque alla base del film, che esplora il divario che intercorre tra la vita che conosciamo e ciò che viene dopo, prendendo una deriva nettamente horror e con elementi da thriller medico e di fantascienza. La storia, inoltre, si basa su una misteriosa verità medica meglio conosciuta come "sindrome di Lazzaro", emersa in oltre 36 casi documentati nei quali un paziente ha ripreso le proprie funzioni vitali dopo essere stato dichiarato morto.

I PERSONAGGI PRINCIPALI

Con chiari riferimenti al mito di Frankenstein, The Lazarus Effect ha come protagonista principale l'attrice Olivia Wilde, chiamata a interpretare i panni della "risorta" Zoe, che ritorna in vita notevolmente cambiata dal viaggio intrapreso con l'avvenuta morte. Tormentata dalla terrificante realtà nella quale i ricordi più spaventosi continuano a riprodursi e i suoi impulsi sono irrefrenabili, Zoe fa rendere conto alla squadra di cui faceva parte di aver commesso un terribile errore nell'averla riportata nel mondo dei vivi presentando anche gli effetti collaterali della somministrazione del siero sperimentale a cui è stata sottoposta: un cervello accelerato che procede a una velocità incredibile e che genera nuove reti neurali in grado di scatenare poteri telepatici e telecinetici fuori controllo.

A volere l'esperimento è in primo luogo il leader del team - e fidanzato di Zoe - Frank, l'energico e risoluto esperto di laboratorio interpretato da Mark Duplass. Della squadra fanno parte anche il genio dell'informatica Niko, l'accanito fumatore di marijuana Clay e la video operatrice Ava, impersonati nell'ordine da Donald Glover, Evan Peters e Sarah Bolger.

Alla base delle strane esperienze di Zoe, vi sono gli effetti della DMT (dimeltriptamina), un composto a base di triptamina, una sostanza organica di origine vegetale presente anche nel corpo umano.

Leggi tuttoLeggi meno

Note

Poco efficaci gli effetti speciali e troppo evidenti le fonti di ispirazione: da Re-Animator a Cimitero vivente, da L’esorcista a Il signore del male, con l’inclusione di una creatura dagli occhi in total black che sembra voler rievocare i fantasmi giapponesi. Qualche efficace spavento non impedisce a The Lazarus Effect di annegare in un caotico mare di incongruenze che solo i più strenui difensori dell’horror a basso budget saranno disposti a perdonare.

Commenti (4) vedi tutti

  • Horror convenzionale

    leggi la recensione completa di Furetto60
  • Signori e signore, venghino! Qui si resuscitano i morti come si mettono gli ingredienti nella macchina per fare il pane! Noi siamo dei veri scienziati ! Voto 4.

    commento di ezzo24
  • Questo film è semplicemente pattume…é stato fatto con il culo dall'inizio alla fine, se non volete stare male non guardatelo. Vi sconsiglio vivamente la visione.

    commento di Suino48
  • Sconsigliatissimo. Niente di positivo su questo "The Lazarus Effect" , senza mordente sia nella regia che nella sceneggiatura.

    commento di 1Leonlio
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è negativa

amandagriss di amandagriss
2 stelle

  Re-Animator. Una volta affidavamo ad un antico cimitero indiano il corpo senza vita dei nostri affezionati animali e, spesso, anche dei nostri figli, mogli, o coloro che la morte ci strappava via, affinché quella terra arcaica, magica e prodigiosa, ce li restituisse indietro così da poter riprendere il cammino insieme, làddove era stato bruscamente interrotto. Solo… leggi tutto

6 recensioni negative

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

maurizio73 di maurizio73
5 stelle

Un gruppo di ricercatori medici testa con successo su di un cane un siero neurologico in grado di riattivare le connessioni sinaptiche, resuscitandolo così dalla morte. Quando una componente del team rimane uccisa in un incidente di lavoro, il compagno e collega decide di rianimarla utilizzando proprio quel siero. L'essere che torna indietro però sembra essere molto diverso dalla… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

2018
2018
Trasmesso il 27 ottobre 2018 su Rsi La1
Trasmesso il 12 settembre 2018 su Cielo
Trasmesso il 21 giugno 2018 su TV8
Trasmesso il 18 giugno 2018 su TV8

Recensione

Furetto60 di Furetto60
4 stelle

Un gruppo di ricercatori,dopo aver compiuto con successo degli esperimenti di "resurrezione"su animali morti,purtroppo però si trova costretta,in gran segreto,a ricorrere alla stessa sostanza,il "siero lazarus" per riportare stavolta in vita un essere umano,cioe Zoe la fidanzata del capo dell'equipe,morta improvvisamente,in circostanze drammatiche.La procedura sembra…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti
2017
2017
Trasmesso il 13 novembre 2017 su TV8
Trasmesso il 7 novembre 2017 su TV8
2016
2016
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
2015
2015
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti

Recensione

maurizio73 di maurizio73
5 stelle

Un gruppo di ricercatori medici testa con successo su di un cane un siero neurologico in grado di riattivare le connessioni sinaptiche, resuscitandolo così dalla morte. Quando una componente del team rimane uccisa in un incidente di lavoro, il compagno e collega decide di rianimarla utilizzando proprio quel siero. L'essere che torna indietro però sembra essere molto diverso dalla…

leggi tutto
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti

Recensione

FilmTv Rivista di FilmTv Rivista
3 stelle

Un tempo era Roger Corman a produrre film al risparmio spesso pregevoli, dando a giovani registi la possibilità di farsi le ossa. Oggi c’è Jason Blum, che alla produzione di pellicole più impegnate affianca una fucina di horror low-budget, spesso in grado di far fruttare al massimo i limitati investimenti. Non sempre, però, le cose vanno per il verso giusto e stavolta neanche la bella e…

leggi tutto
Recensione

Recensione

Utente rimosso (cinerubik) di Utente rimosso (cinerubik)
2 stelle

"I morti son sempre morti e la cosa migliore che si possa fare è lasciarli in pace" scriveva Collodi nel suo "Pinocchio" e mai questa considerazione risulta essere vera come nel cinema. Ne abbiamo visti resuscitare milioni da Re-Animator a Pet Sematary passando per Deadly Friend di Wes Craven. Il messaggio è sempre lo stesso: togli il defunto al suo paradiso e te la farà…

leggi tutto
Nel mese di maggio questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti

Recensione

nickoftime di nickoftime
4 stelle

Se la paura ha a che fare con il subconscio non bisogna meravigliarsi che il cinema la rappresenti attraverso immagini claustrofobiche, chiuse a qualsivoglia orizzonte e realizzate in spazi concentrati. Un'estetica che è divenuta il marchio di fabbrica della Bloomhouse Production, casa di produzione nota per aver firmato alcuni degli horror più interessanti degli ultimi anni…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

amandagriss di amandagriss
2 stelle

  Re-Animator. Una volta affidavamo ad un antico cimitero indiano il corpo senza vita dei nostri affezionati animali e, spesso, anche dei nostri figli, mogli, o coloro che la morte ci strappava via, affinché quella terra arcaica, magica e prodigiosa, ce li restituisse indietro così da poter riprendere il cammino insieme, làddove era stato bruscamente interrotto. Solo…

leggi tutto

Recensione

Ciabattiere di Ciabattiere
2 stelle

Soliti jump scare,solito sangue usato a malapena e molto scuro in modo da non creare nessun effetto(il tutto fatto solo per la censura),solita ormai figura "demoniaca" che sembra un x.men. Pessimo quindi...soggetto che poteva essere sviluppato ovviamente meglio,invece diventa il solito pretesto per far intravedere la figura demoniaca(realizzata anche male perchè qui pare un villain…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito