Green Room

Regia di Jeremy Saulnier

Con Imogen Poots, Anton Yelchin, Mark Webber, Patrick Stewart, Alia Shawkat, Joe Cole, Macon Blair, Callum Turner, Eric Edelstein... Vedi cast completo

Guardalo su
  • Amazon Prime Video
  • PS Store
  • iTunes
  • Google Play
In STREAMING

Trama

Gli Ain't Rights, una band punk composta da quattro musicisti, sono impegnati nelle ultime tappe di un tour fallimentare quando trovano più di quanto si aspettassero da un concerto organizzato all'ultimo minuto in un luogo isolato nel selvaggio Oregon. Dopo aver assistito alla scena di un delitto, i quattro sono intrappolati in una stanza del backstage in preda a una gang di spietati suprematisti bianchi, intenzionati a eliminare tutti i testimoni. Aggrappandosi alle loro uniche forze e all'ingegno, si riveleranno essere un gruppo molto eterogeneo in grado di lottare per la propria sopravvivenza.

Commenti (10) vedi tutti

  • Ennesimo thriller dai contorni claustrofobici con variazioni (contenute) tali da giustificarne un minimo la visione. 6 AUTOREFERENZIALE

    leggi la recensione completa di luca826
  • Seconda opera di Saulnier, regista che si era presentato benissimo con il drammatico Blue ruin. Il risultato -in termini di qualità- sta esattamente nella via di mezzo tra l'opera d'esordio e il successivo Hold the dark.

    leggi la recensione completa di undying
  • Se in questo genere di film una quota di irrazionalità della parte debole è necessaria, qui si eccede, fino a trasformarsi in un classico stupid-movie, con la relativa inversione dell'identificazione: i deboli sono troppo idioti per restare vivi. Grande l'algido Patrick Stewart. Voto 4.

    commento di ezzo24
  • il regista sicuramente è bravo ma questo film a me non è piaciuto per nulla

    commento di the_cla_88
  • C.S.I.

    leggi la recensione completa di mck
  • Una bella sorpresa questo "Green Room". Un film di tensione e sopravvivenza che consiglio alla stragrande a tutti. Un gran bel film da vedere.

    leggi la recensione completa di ClintZone
  • Uno dei più brutti film che abbia visto in vita mia! Non perdete il vostro tempo e passate oltre.

    commento di maxscarpone
  • la tensione c'è e la tecnica pure...così come la sospensione della credibilità chiesta allo spettatore...tanta...troppa!

    commento di giovenosta
  • Un bel film dal lontano sapore "Carpenteriano". Non annoia mai e regala momenti di grande tensione.

    leggi la recensione completa di Depp
  • Tra il thriller party ed il revenge movie, Saulnier dimostra una inclinazione non comune ad utilizzare i luoghi comuni del genere (pulp) per raccontare l'emergere di pulsioni ancestrali e patemi esistenziali nelle situazioni estreme in cui individui socialmente pacifici possono, loro malgrado, vedersi precipitati.

    leggi la recensione completa di maurizio73
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

maurizio73 di maurizio73
5 stelle

Dopo lo scarso successo commerciale della loro tourneè itinerante, una giovane punk band viene indirizzata verso il rave party nello sperduto locale alternativo frequentato da una numerosa comunità neonazista. Testimoni involontari dell'omicidio di una giovane spettatrice però, saranno trattenuti contro la loro volontà e dovranno ingaggiare una dura lotta per la vita.… leggi tutto

6 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

mck di mck
8 stelle

Gli Ain't Rights, aggiornando i Dead Kennedys (“Nazi Punks, Fuck Off!”), hanno un'idea da far impallidire “Joliet” Jake ed Elwood Blues; e la mettono in pratica... “Non vi stiamo trattenendo, ma qui ci rimanete.”   Red State? Beaver State! Oregon (North-Westerner Comfort). È l'End of the Tour per gl'indie-anarco-punk Ain't Rights… leggi tutto

4 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle negative

undying di undying
4 stelle

    In un momento di infruttuosa attività, la band musicale degli Ain't Rights (impegnata in esibizioni heavy metal) accetta di partecipare a un raduno di estremisti, propugnatori di filosofie razziste. Durante la serata il gruppo è involontario testimone di un omicidio. Da quel momento i quattro componenti si trovano coinvolti in un incubo senza più via… leggi tutto

2 recensioni negative

2020
2020

Recensione

luca826 di luca826
6 stelle

Il problema di questi films è sostanzialmente esistenziale (!!!!!): perché devo sprecare il mio tempo per un qualcosa di risaputo e con pochi margini d'interesse? La domanda è 'amletica' e la risposta soggettiva. Green Room non è scritto male e partendo da un contesto preciso (i soliti 'profondi' USA...) cerca disperatamente l'attenzione, tuttavia nella…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti

Recensione

antimes di antimes
4 stelle

vado controcorrente rispetto alla media dei giudizi su questo film. in primis la sceneggiatura fa acqua da tutte le parti: non c'è nesso logico tra molte parti, i dialoghi sono fuoriluogo, spesso non si capisce di cosa stiano parlando. Questo capita a partire dalla segregazione della giovane band nella stanzetta ma in realtà anche prima. Com'è possibile che una band punk…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Trasmesso il 12 aprile 2020 su Rai 4
Trasmesso l'11 aprile 2020 su Rai 4
2019
2019
Nel mese di giugno questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti
Trasmesso il 30 giugno 2019 su Rai 4
Trasmesso il 22 giugno 2019 su Rai 4
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2018
2018

Recensione

undying di undying
4 stelle

    In un momento di infruttuosa attività, la band musicale degli Ain't Rights (impegnata in esibizioni heavy metal) accetta di partecipare a un raduno di estremisti, propugnatori di filosofie razziste. Durante la serata il gruppo è involontario testimone di un omicidio. Da quel momento i quattro componenti si trovano coinvolti in un incubo senza più via…

leggi tutto

Recensione

mck di mck
8 stelle

Gli Ain't Rights, aggiornando i Dead Kennedys (“Nazi Punks, Fuck Off!”), hanno un'idea da far impallidire “Joliet” Jake ed Elwood Blues; e la mettono in pratica... “Non vi stiamo trattenendo, ma qui ci rimanete.”   Red State? Beaver State! Oregon (North-Westerner Comfort). È l'End of the Tour per gl'indie-anarco-punk Ain't Rights…

leggi tutto

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

Più che un horror - essendone escluso l'elemento soprannaturale - Green Room è un thriller claustrofobico e moderno, che rimanda alla migliore tradizione americana, da Un tranquillo weekend di paura a I guerrieri della palude silenziosa. Bella l'idea di adottare come protagonisti della storia una band di punk rock della provincia americana: qui siamo dalle parti di Portland,…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 7 voti
vedi tutti

Recensione

ClintZone di ClintZone
6 stelle

Ogni tanto ti capita di vedere un film che potresti definire quasi "anonimo" e che poi si sivela una gran bella sorpresa.  E' sicuramente il caso di questo "Green Room", un film che ho visto molto volentieri e che devo dire mi ha coinvolto dall'inizio alla fine.  La trama è semplicissima, c'è una rock band scalcinata che si guadagna da viviere suonando nei peggiori bar…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
Trasmesso l'11 marzo 2018 su Rai 4
Trasmesso il 3 marzo 2018 su Rai 4
2017
2017

Recensione

axe di axe
5 stelle

Negli Stati Uniti di qualche anno fa, una band punk si trova a suonare in un locale scalcinato di proprietà di un personaggio di estrema destra e frequentato da skinheads. I ragazzi della band sono involontari testimoni di un omicidio avvenuto nel backstage, e, a quel punto, non sono lasciati andar via. Proprietario e frequentatori del locale ne tentano l'eliminazione. Decisivo per la…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 6 voti
vedi tutti
Nel mese di marzo questo film ha ricevuto 9 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito