Espandi menu
cerca

Trama

Film in tre episodi: Nel "Telefono" (tratto da F.G. Snyder, anche se dichiara di esser tratto da Maupassant) una donna minaccia un'amica con telefonate anonime. L'amica chiede aiuto proprio a lei. In "I Wurdalak" (tratto da Aleksej Tolstoj) si narra di una famiglia che cade preda di una forma di vampirismo: uccidono chi hanno amato di più. Nella "Goccia d'acqua" (che risulta tratto da Cechov) un'infermiera ruba l'anello a una morta ignorando che la defunta era una medium: il furto le sarà fatale.

Note

Episodi in realtà quasi apocrifi. Bava realizza un film inquietante e sorprendente anche per lo svelamento finale del cinema come "trucco". L'episodio del telefono è un concentrato di suspence. L'episodio più bello è quello con Karloff, che fa anche da ironico narratore. In America fu initolato "Black Sabbath", e da qui prese nome il famoso gruppo musicale.

Commenti (11) vedi tutti

  • Pesante...non il miglior Bava,anche se resta ovviamente da vedere.

    leggi la recensione completa di ezio
  • Film antologico diviso in tre episodi girato nel 1963 dal grandissimo Mario Bava: perfette atmosfere e fotografia, grandissimo Karloff e soprattutto tanta, tanta paura.

    leggi la recensione completa di inthemouthofEP
  • Si salva l'ultimo episodio, davvero notevole. Il resto sente il peso degli anni.

    commento di fra_paga
  • Un capolavoro del maestro Mario Bava. Considerati i mezzi dell'epoca un vero thriller/horror anni 60, che cattura come pochi. Naturalmente per goderlo a pieno bisogna tuffarsi in quegli anni e dimenticare tutta l'evoluzione tecnico/cinematografica sviluppatasi fino ad oggi.

    commento di giulmar
  • Antologia del terrore di un maestro, che non vi farà rimpiangere l'ora e mezzo impiegata per visionarlo.

    leggi la recensione completa di lino99
  • Episodio 1 voto 6Episodio 2 voto 5Episodio 3 voto 7

    commento di wang yu
  • Bava dirige tre episodi che dovrebbero terrorizzarci. Non sono male. Il grottesco vince sulla paura, ma non è necessariamente un’analisi negativa.

    commento di daveper
  • Buono l'episodio del telefono, discreto quello dell'anello, scadente quello dei vampiri. Matematico il voto medio.

    commento di movieman
  • dico solo una cosa sopravvalutato,mi è piaciuto solo l'episodio dei vampiri,forse il peggior film di bava

    commento di dusso
  • Questo grande film a episodi dimostra il genio di Bava.Attori in gran forma ,tensione a mille effetti speciali artigianali (svelati nello stesso finale) per un CAPOLAVORO del cinema.Elettrizzante come pochi.Un' esperienza.

    commento di superficie 213
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

inthemouthofEP di inthemouthofEP
9 stelle

Cala la notte. Ritiratomi nelle mie stanze come potrebbe fare qualsiasi personaggio di un qualsiasi romanzo del Sette-Ottocento, mi metto a letto. Mi sdraio, mi metto su un fianco - quello destro - e provo a prendere sonno. Ed è dura addormentarsi quando le tenebre entrano nella tua stanza e senti delle voci da fuori (quelle dei vicini?) che sembrano urlare, forse per paura, forse per… leggi tutto

19 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

galaverna di galaverna
6 stelle

Ci si spaventa con moderazione in questo collage di tre episodi firmati Mario Biava,ma basati su altrettanti racconti rispettivamente di Snayder,Tolstoj e Lucentini.Nel primo a dire il vero manca un vero e proprio effetto sorpresa,la storia scivola abbastanza prevedibilmente verso un finale in parte scontato.Il secondo,nella tradizione dell'autore,è più un racconto da… leggi tutto

5 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
4 stelle

Non sono mai riuscito ad apprezzare granché Bava. Molti lo considerano il maestro del thriller italiano, ma (a parte qualche eccezione) a me il più delle volte annoia e questo I tre volti della paura non fa eccezione. L'ho trovato datato e, a mio parere, solo il secondo episodio può dirsi minimamente inquietante mentre gli altri due finiscono con l'annoiare. leggi tutto

1 recensioni negative

2021
2021

Recensione

port cros di port cros
8 stelle

Mario Bava adatta per lo schermo tre storie del terrore, di origine letteraria, per dare tre volti alla paura. Nel primo episodio una ragazza è terrorizzata da telefonate minatorie apparentemente provenienti da un ex amante uscito di prigione; nel secondo, ambientato in un Est Europa simili-transilvanico, un cavaliere si imbatte in una famiglia funestata da non morti chiamati wurdalak;…

leggi tutto
Recensione
Utile per 7 utenti

Recensione

Donapinto di Donapinto
7 stelle

Sulla scia de I RACCONTI DEL TERRORE di Roger Corman, anche il nostro Mario Bava decide di cimentarsi nel film horror a episodi. Tre racconti tratti da altrettanti scrittori: nell'ordine G.F. Snyder (nonostante nei titoli di testa compaia erroneamente il nome di Maupassant), Alekej C. Tolstoj e Anton Cechov. Opera molto amata dai fans del regista e del cinema horror in genere, per molti il…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti

Recensione

inthemouthofEP di inthemouthofEP
9 stelle

Cala la notte. Ritiratomi nelle mie stanze come potrebbe fare qualsiasi personaggio di un qualsiasi romanzo del Sette-Ottocento, mi metto a letto. Mi sdraio, mi metto su un fianco - quello destro - e provo a prendere sonno. Ed è dura addormentarsi quando le tenebre entrano nella tua stanza e senti delle voci da fuori (quelle dei vicini?) che sembrano urlare, forse per paura, forse per…

leggi tutto

Recensione

steno79 di steno79
8 stelle

Horror ad episodi che fu tra i primi in Italia a prendere di petto il genere, all'epoca ancora poco considerato dalla critica e poco amato dal pubblico, che anche in questo caso decreto' un insuccesso sicuramente ingeneroso. Il film curiosamente "bara" sulle fonti letterarie che sono alla base dei tre episodi, poiché inserisce due nomi di scrittori prestigiosi come Maupassant e Cechov che…

leggi tutto
2020
2020
locandina
Foto

Recensione

Antisistema di Antisistema
8 stelle

Film pratico e teorico del cinema di Mario Bava, che declina la paura in tre modi differenti; il thriller-giallo, il puro horror gotico soprannaturale ed infine un horror parapsicologico, tre modi di trasmettere la paura, che sono i tre modi in cui Bava ha sviluppato sino a questo momento nella sua filmografia la sua concezione della trasmissione della paura allo spettatore. I Tre Volti della…

leggi tutto
Recensione
Utile per 9 utenti

Recensione

alan smithee di alan smithee
7 stelle

La paura che si disegna sui volti delle vittime, secondo l'immaginazione di Mario Bava. Ne I tre volti della paura, meglio conosciuto all'estero come Black Sabbath, si riferisce a tre diverse situazioni che sono oggetto dei tre corti che compongono l'opera. Ne Il telefono, tratto da un racconto di F.G. Snyder, ma fatto passare come opera di Maupassant, una donna sola di nome Rosy…

leggi tutto
Recensione
Utile per 8 utenti

Recensione

galaverna di galaverna
6 stelle

Ci si spaventa con moderazione in questo collage di tre episodi firmati Mario Biava,ma basati su altrettanti racconti rispettivamente di Snayder,Tolstoj e Lucentini.Nel primo a dire il vero manca un vero e proprio effetto sorpresa,la storia scivola abbastanza prevedibilmente verso un finale in parte scontato.Il secondo,nella tradizione dell'autore,è più un racconto da…

leggi tutto
Recensione
Utile per 4 utenti
2019
2019
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
Nel mese di luglio questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2017
2017
Nel mese di ottobre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2016
2016
Nel mese di settembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti

Marione!

lino99 di lino99

Solo ora mi accorgo che ieri avrebbe compiuto 102 anni uno dei miei registi preferiti, nonché uno dei migliori italiani: Mario Bava, re dell'horror, ispiratore di Dario Argento, maestro del gotico, ma…

leggi tutto

Recensione

lino99 di lino99
10 stelle

Diciamoci la verità: andando a chiedere a caso alla gente chi è Mario Bava, secondo voi la maggioranza lo conosce? Ma potrei anche chiedere chi è Lucio Fulci, Antonio Margheriti,Riccardo freda,Joe D'Amato (oddio, forse qualcuno che ha vissuto negli anni 70/80 se lo ricorda...). Quelli che li conoscono, tra cui io, siamo debitori di Quentin Tarantino: nelle sue varie…

leggi tutto
Nel mese di febbraio questo film ha ricevuto 5 voti
vedi tutti
Nel mese di gennaio questo film ha ricevuto 4 voti
vedi tutti
Nel mese di dicembre questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
2015
2015
Nel mese di aprile questo film ha ricevuto 3 voti
vedi tutti
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito