Espandi menu
cerca
Totò, Peppino e la... malafemmina

Regia di Camillo Mastrocinque vedi scheda film

Recensioni

L'autore

barabbovich

barabbovich

Iscritto dal 10 maggio 2006 Vai al suo profilo
  • Seguaci 77
  • Post 7
  • Recensioni 3117
  • Playlist 4
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Totò, Peppino e la... malafemmina

di barabbovich
8 stelle

Quando i fratelli Caponi (Totò e Peppino) apprendono da una lettera anonima che il loro nipote (Reno) anziché studiare si trova a Milano per fare la corte a un'attrice da avanspettacolo (Gray), raggiungono il capoluogo lombardo per dissuadere la donna dai suoi intenti. Inevitabile lieto fine in cui il vero amore trionfa.
Semplicemente pirotecnici, Totò e Peppino ingaggiano duetti funambolici litigandosi il denaro, danneggiando i vetri delle finestre del "confinante" Mezzacapa e bardandosi con tanto di pelliccia e colbacco in vista della trasferta lombarda. Da antologia la scena in cui Totò detta a Peppino la lettera indirizzata alla maliarda ("un punto, punto e virgola e due punti: 'chè poi dicono che siamo tirati") e quella della richiesta ("noio volevam savoir (...) per andare, dove dobbiamo andare?") rivolta al vigile davanti al Duomo. Incontenibili.   

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati