Trama

In una retata compiuta dalla buon costume a Villa Borghese, rimane coinvolta una ragazza appena arrivata da un paese vicino, Carolina. A fermarla è stato l'agente Antonio Caccavallo che viene incaricato di riaccompagnarla a casa e di sorvegliarla avendo la ragazza già tentato il suicidio.

Note

Da un soggetto di Ennio Flaiano, gli sceneggiatori Age, Scarpelli, e Monicelli realizzano un film insolito, soprattutto per il ruolo nuovo attribuito a Totò. Un Totò freanto in un grazioso film neorealista che urtò la censura per il personaggio del carabiniere. Il film uscì nel 1955, con molte sequenze espunte o "truccate" (dei manifestanti politici diventarono, ridopppiati, dei gitanti). L'edizione integrale è stata ricostruita nel 1998.

Commenti (5) vedi tutti

  • Guardie e ladri ci sono, come da modello, ma Carolina chi la conosce?

    commento di michel
  • Deprimente, spesso isterico mai divertente,spesso c'è molta superficialità negli atteggiamenti..voto 3 -

    commento di wang yu
  • bello ottimo film

    commento di danandre67
  • è uscita la versione integrale del film(senza tagli con scene inedite)film ancora più bello

    commento di antonio de curtis
  • commento di Dalton
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

lamettrie di lamettrie
9 stelle

Uno splendido film sulla storia dell’Italia 1950-’55, tra la seconda guerra mondiale e il boom economico.  In modi molto delicati e allusivi (del resto non permetteva di più, quella censura democristiana che ha fatto di tutto per deturpare il film alla sua uscita), senza offendere nessuno, Monicelli ci ricorda i vizi capitali dell’Italia di allora, aiutato da… leggi tutto

5 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

will kane di will kane
6 stelle

Fu uno dei film di Totò che conobbe più problemi di visibilità,dato che la censura dette problemi,vennero fuori polemiche,e i manifestanti con le bandiere rosse divengono dei festosi gitanti,salvo poi correggere l'opera non molti anni fa:Mario Monicelli,memore del neorealismo appena alle spalle,diresse con meno cattiveria del solito,ma il medesimo coraggio intellettuale,una storia che parla… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

mm40 di mm40
4 stelle

Una storia troppo seria per dare il ruolo di protagonista a Totò. Si intenda bene: in questo modo si sono sprecati sia la verve comica del Totò-personaggio (troppo macchietta, troppo sopra le righe per un poliziotto riflessivo e solitario), sia la potenza espressiva, il pathos di un personaggio come quello del protagonista del film. Peccato, perchè è un'opera dai riflessi delicati e… leggi tutto

1 recensioni negative

2019
2019
2017
2017

Recensione

lamettrie di lamettrie
9 stelle

Uno splendido film sulla storia dell’Italia 1950-’55, tra la seconda guerra mondiale e il boom economico.  In modi molto delicati e allusivi (del resto non permetteva di più, quella censura democristiana che ha fatto di tutto per deturpare il film alla sua uscita), senza offendere nessuno, Monicelli ci ricorda i vizi capitali dell’Italia di allora, aiutato da…

leggi tutto
2015
2015
2013
2013

Recensione

will kane di will kane
6 stelle

Fu uno dei film di Totò che conobbe più problemi di visibilità,dato che la censura dette problemi,vennero fuori polemiche,e i manifestanti con le bandiere rosse divengono dei festosi gitanti,salvo poi correggere l'opera non molti anni fa:Mario Monicelli,memore del neorealismo appena alle spalle,diresse con meno cattiveria del solito,ma il medesimo coraggio intellettuale,una storia che parla…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2011
2011

Imbarazzo.

panflo di panflo

E' la parola scelta per la prossima settimana del Vocabolario dei Sentimenti e proprio oggi che l'ho appresa, mi è capitata una vicenda che mi ha determinato un certo ...imbarazzo. Un amico che condivide la mia…

leggi tutto
2010
2010

Puttane

Redazione di Redazione

Niente eufemismi pietosi. Per identificare la professione più antica del mondo - quella che forse vanta anche il maggior numero di appellativi (volgari e non) - meglio andare dritti. Lo ha fatto Ken Russel, non…

leggi tutto
Playlist
Trasmesso il 5 gennaio 2010 su Iris
2009
2009
Trasmesso il 1 novembre 2009 su Rete 4

Italiataglia

bradipo68 di bradipo68

Una playlist per segnalare un meritorio progetto nato qualche anno fa dalla collaborazione della Cineteca di Bologna ,del Ministero per i Beni e le Attività culturali,Direzione Generale per il cinema e…

leggi tutto

Recensione

Carlo Ceruti di Carlo Ceruti
8 stelle

Una delle migliori intepretazioni di Totò, che esce dalle sue solite macchiette ed interpreta un personaggio più umano. Brava anche Anna Maria Ferrero. Non manca nemmeno un pò di satira sociale. Da ricordare. Tabellino dei punteggi di Film Tv humor:3 ritmo:3 impegno:1

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2008
2008

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

Una storia troppo seria per dare il ruolo di protagonista a Totò. Si intenda bene: in questo modo si sono sprecati sia la verve comica del Totò-personaggio (troppo macchietta, troppo sopra le righe per un poliziotto riflessivo e solitario), sia la potenza espressiva, il pathos di un personaggio come quello del protagonista del film. Peccato, perchè è un'opera dai riflessi delicati e…

leggi tutto
2007
2007
Trasmesso il 21 settembre 2007 su Rete 4

Recensione

sasso67 di sasso67
8 stelle

Buon film comico - patetico con Totò, che all'epoca ebbe parecchi problemi con la censura, pare perché avrebbe messo in ridicolo le forze di polizia e perché mostrava un gruppo di comunisti che andavano ad una manifestazione (fu fatta cancellare dal sonoro Bandiera rossa). Ovviamente il film funziona soprattutto quando in scena c'è il comico napoletano (esilaranti le gag in ospedale e gli…

leggi tutto
Recensione

Recensione

antonio de curtis di antonio de curtis
10 stelle

Ottimo film e superlativo Totò peccato il linciaggio della censura democristiana di tale Scicliluna Sorge(che nome) per conto del ministro dell'interno Scelba che vdeva ridicolizzate le forze dell'ordine dal "buffone"Totò   Totò e Carolina è conosciuto nella storia del cinema italiano come “il film dagli 82 tagli”: la censura dell'epoca si…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2006
2006

Recensione

emmepi8 di emmepi8
8 stelle

Ottima sceneggiatura, anche se la storia cade un po' sullo scontato, ma è un ruolo ben costruito su Totò con un'ottima compagna come la Ferrero, qui giovanissima. Il film ha intoppato nella censura per cui è uscito due anni dopo, non avendo ottenuto il visto per alcuni argomenti trattati, che oggi sembrano risibili, ma negli anni '50 erano invasi da un sistema che risentiva ancora del…

leggi tutto
Recensione
Trasmesso il 1 ottobre 2006 su Rete 4
Trasmesso il 30 settembre 2006 su Rete 4
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito