Espandi menu
cerca

Trama

Un avvocato si mette sulle tracce di una fotografia in grado di inchiodare per omicidio il costruttore edile Tommaso Fridda. Più che un film di denuncia, un cult assoluto per l'improbabilità di vicende è cast (da Bud Spencer a Nicola di Bari).

Commenti (4) vedi tutti

  • poliziottesco minore e non imperdibile....almeno per me...solo per i fans del grande Bud.

    leggi la recensione completa di ezio
  • Magnifiche le scene ambientate allo stadio comunale di Torino, durante la partita Torino- Roma, era una grande squadra in quegli anni bellissimi il Toro.

    leggi la recensione completa di claudio1959
  • Il titolo trae in inganno, perché di poliziesco non c'è nulla. Ma il ritmo e la bravura degli interpreti, tra i quali un Bud Spencer in insolito ruolo (presente, più che altro solo in chiusa), riescono a rapire l'attenzione dello spettatore sino alle concitate battute finali, destinate a chiudere il film con certa malinconia. Musiche di Reverberi.

    commento di undying
  • Pellicola sui generis, da rispolverare. Se prevenuti, astenersi!

    leggi la recensione completa di dantecruciani
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è sufficiente

claudio1959 di claudio1959
6 stelle

Torino nera Italia/Francia 1972 la trama: Lello e Mino sono i due figli di un operaio accusato in modo ingiusto di un omicidio allo stadio Comunale di Torino, il giorno di Torino-Roma, faranno di tutto per dimostrare l’innocenza del padre Rosario Rao,rischiando la vita troveranno le prove dell’innocenza del padre.La recensione: Il cuore della vicenda, la prova regina è… leggi tutto

3 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle positive

dantecruciani di dantecruciani
8 stelle

Torino nera è un unicum nella storia del cinema nostrano; pertanto non è inscatolabile in nessun genere: né poliziottesco (manca il "commissario di ferro" ai limiti della legalità, tanto in voga negli anni Settanta) né noir (il cast a dir poco inedito non lo consente), piuttosto si potrebbe definire un film dai contorni drammatici, con tutti i distinguo… leggi tutto

2 recensioni positive

Recensioni
2022
2022

Recensione

claudio1959 di claudio1959
6 stelle

Torino nera Italia/Francia 1972 la trama: Lello e Mino sono i due figli di un operaio accusato in modo ingiusto di un omicidio allo stadio Comunale di Torino, il giorno di Torino-Roma, faranno di tutto per dimostrare l’innocenza del padre Rosario Rao,rischiando la vita troveranno le prove dell’innocenza del padre.La recensione: Il cuore della vicenda, la prova regina è…

leggi tutto
2021
2021

Recensione

Donapinto di Donapinto
4 stelle

Muratore siciliano immigrato a Torino, Rosario Rao (Bud Spencer) viene arrestato e condannato per omicidio. Aiutati da un onesto e battagliero avvocato, i suoi due giovanissimi figli sono decisi a scoprire la verità.                                                  …

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2017
2017

Recensione

will kane di will kane
4 stelle

Il nome di una città italiana nel titolo, e un aggettivo o un verbo accanto, erano cose comuni nel poliziottesco, genere d'azione all'italiana, che negli ultimi anni ha conosciuto una rivalutazione in cui, scremando le implicazioni ideologiche, che negli anni Settanta in cui uscivano, erano molto più sottolineate, si è maggiormente apprezzato l'oggettiva bravura tecnica…

leggi tutto
2016
2016

Recensione

dantecruciani di dantecruciani
8 stelle

Torino nera è un unicum nella storia del cinema nostrano; pertanto non è inscatolabile in nessun genere: né poliziottesco (manca il "commissario di ferro" ai limiti della legalità, tanto in voga negli anni Settanta) né noir (il cast a dir poco inedito non lo consente), piuttosto si potrebbe definire un film dai contorni drammatici, con tutti i distinguo…

leggi tutto

Recensione

sasso67 di sasso67
5 stelle

Melodramma dell'immigrazione meridionale a Torino, che nelle mani di Lizzani assurge inaspettatamente anche al ruolo di denuncia dei mali sociali che affliggevano la "capitale" piemontese nei primi anni Settanta. La capacità di assorbimento di mano d'opera da parte della FIAT aveva convogliato su Torino una massiccia immigrazione dal Sud Italia, creando un'alta offerta di prestatori…

leggi tutto
Recensione
Utile per 3 utenti
2013
2013

Recensione

wang yu di wang yu
8 stelle

.Quando è iniziato e ho visto i nomi degli attori ho storto il naso,mi sono dovuto ricredere.Ci viene presentato un film di denuncia sociale  con una trama gialla con qualche venatura di commedia ben bilanciata, sono proprio i protagonisti che riescono a calamitare l'attenzione dello spettatore mi riferisco ai due bambini e Nicola di Bari che con la sua 500 bianca mi ha fatto ridere spesso…

leggi tutto
2011
2011

Recensione

ezio di ezio
4 stelle

Lizzani ha veramente toppato in pieno con questo poliziesco anni settanta,che si differenzia dagli altri dello stesso periodo per un cast sottolivello ( Spencer-Di Bari????) e per una tensione ai minimi sindacali.Si risolleva un po' verso il finale,ma non basta.

leggi tutto
2008
2008

Recensione

mm40 di mm40
4 stelle

Il quadro della città violenta è quello tipico di quegli anni di 'poliziotteschi', però da Lizzani ci si aspettava qualcosa di più. Il racconto rimane piuttosto piatto, fra colpi di scena prevedibili e personaggi di poco spessore. Bud Spencer non è nemmeno male. Ma il film è sconsigliabile.

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

nicola81 di nicola81
6 stelle

Lizzani racconta le infiltrazioni mafiose nel tessuto sociale di una metropoli del Nord, ma la sceneggiatura di Luciano Vincenzoni e Nicola Badalucco concede troppo spazio ai due figli dello sfortunato protagonista dando vita a numerose situazioni degne del libro Cuore (non per niente siamo a Torino!). In un ruolo a lui non congeniale, Bud Spencer si sforza di dare il massimo e a tratti riesce…

leggi tutto
2003
2003
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito