Trama

Ligeia è morta promettendo al marito di non abbandonarlo. Quando questi si risposa, la sua nuova compagna, Lady Rowena, resta vittima di una serie di terribili eventi, che sembrano proprio provocati dalla defunta. Per di più, Rowena, scopre che il corpo di Ligeia è conservato nei sotterranei del castello. Con questo film girato in Inghilterra, Corman chiude in grande stile la serie dei titoli ispirati ai racconti di Egar A. Poe, iniziata nel '60 con I vivi e i morti. Assoluto padrone della scena è Vincent Price, vero e proprio nume tutelare della scorribanda cormaniana tra le ossessioni del celebre scrittore. Angosciante, barocco e feroce.

Commenti (3) vedi tutti

  • Le atmosfere spettrali, cupe, misteriose, estremamente gotiche e cariche di mistiche suggestioni, rendono il film un autentico gioiello di suspance strisciante e orrore, un’allucinata e visionaria rivisitazione del racconto di Allan Poe.

    commento di luthien80
  • Un gran bel filmetto!

    commento di Spielbergman
  • Corman ha senz'altro fatto di meglio. Soggetto fin troppo lineare.

    commento di movieman
Scrivi un tuo commento breve su questo film

Scrivi un commento breve (max 350 battute)

Attenzione se vuoi puoi scrivere una recensione vera e propria.

Vedi anche
Recensioni

La recensione più votata è positiva

bellahenry di bellahenry
8 stelle

"il confine tra la morte e la vita è vago e pieno d'ombre. Chi può dire dove finisce l'uno e comincia l'altro?"  con questa frase degna un bellissimo film di zombie il buon corman termina il suo film. è un film decisamente con un budget superiore ai precedenti capitoli su Poe. L'ambientazione gotica è sempre costante e la storia come sempre molto simile. ho… leggi tutto

7 recensioni positive

Recensioni

La recensione più votata delle sufficienti

mondolariano di mondolariano
6 stelle

Edgar Allan Poe: sfortunato in vita e sfortunato al cinema. Tutte le riduzioni cinematografiche dei suoi capolavori, infatti, non hanno niente a che vedere con la grandezza del grande scrittore. Si tratta più che altro di camei, pezzi di bravura qua e là efficaci e dotati di semplice spontaneità, ma niente più. Anche perché, per ovviare alla brevità delle narrazioni, sono state inventate… leggi tutto

1 recensioni sufficienti

Recensioni

La recensione più votata delle negative

sasso67 di sasso67
4 stelle

Devo ammettere che questo film del ciclo cormaniano dedicato a Poe mi ha deluso moltissimo. Mi sembra che della letteratura dello scrittore bostoniano Corman abbia qui messo in scena soltanto l'armamentario esteriore, fatto di gatti neri, tombe vuote e palazzi lugubri e ragnatelosi, senza ricreare il senso di inquietudine che traspare dai racconti originari. La mia impressione è che chi… leggi tutto

1 recensioni negative

2014
2014

Recensione

sasso67 di sasso67
4 stelle

Devo ammettere che questo film del ciclo cormaniano dedicato a Poe mi ha deluso moltissimo. Mi sembra che della letteratura dello scrittore bostoniano Corman abbia qui messo in scena soltanto l'armamentario esteriore, fatto di gatti neri, tombe vuote e palazzi lugubri e ragnatelosi, senza ricreare il senso di inquietudine che traspare dai racconti originari. La mia impressione è che chi…

leggi tutto
2011
2011
2010
2010

Recensione

bellahenry di bellahenry
8 stelle

"il confine tra la morte e la vita è vago e pieno d'ombre. Chi può dire dove finisce l'uno e comincia l'altro?"  con questa frase degna un bellissimo film di zombie il buon corman termina il suo film. è un film decisamente con un budget superiore ai precedenti capitoli su Poe. L'ambientazione gotica è sempre costante e la storia come sempre molto simile. ho…

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Rue Vincent Price

M Valdemar di M Valdemar

Abito in Rue Vincent Price, nell'unica, inospitale casa, che occhio umano possa percepire per miglia. Non rammento da quanto, né come ci arrivai. Nella mia intorpidita mente, che veleggia tra fumi di alcool e…

leggi tutto

Edgar Allan Poe

M Valdemar di M Valdemar

Ligeia. Ah Lady Ligeia, quanto t'ho amato! Mi appaiono ovunque i tuoi lunghi capelli, più neri che le nere ali di corvo della mezzanotte, il cuore rivelatore dei miei più innominabili tormenti è.…

leggi tutto

Recensione

Baliverna di Baliverna
8 stelle

Davvero buono questo film di Corman dal racconto di Poe, e aggiungo anzi che il regista dette i suoi risultati migliori proprio con gli adattamenti tratti dallo scrittore americano. Come sempre l’ambientazione è ottima e molto efficace: la casa lugubre e tetra, i corridoi bui, le ragnatele sulla mobilia squallida, kitsch e consumata dal tempo…. Anche la musica devo dire che…

leggi tutto
Recensione
Utile per 1 utenti
2009
2009

Recensione

mondolariano di mondolariano
6 stelle

Edgar Allan Poe: sfortunato in vita e sfortunato al cinema. Tutte le riduzioni cinematografiche dei suoi capolavori, infatti, non hanno niente a che vedere con la grandezza del grande scrittore. Si tratta più che altro di camei, pezzi di bravura qua e là efficaci e dotati di semplice spontaneità, ma niente più. Anche perché, per ovviare alla brevità delle narrazioni, sono state inventate…

leggi tutto
Recensione

Recensione

kotrab di kotrab
8 stelle

Perla cormaniana liberamente ispirata al misterioso Poe. A volte scappa il sorriso per qualche ingenuità, ma il mistero regge, l'atmosfera è una specialità del regista, l'ambientazione eccellente e suggestiva, Price naturalmente più che a suo agio. A suo tempo avrà fatto anche maggior scalpore. 7 1/2

leggi tutto
Recensione
Utile per 2 utenti

Recensione

bradipo68 di bradipo68
8 stelle

L'amore che non muore mai anche con l'ausilio dell'ipnosi.Per essere un film della Corman factory La tomba di Ligeia è particolare.Contiene al contrario di molti altri film realizzati dal maestro del low budget,molte scene realizzate in esterni,praticamente tutte girate vicino l'abbazia diroccata di Norfolk,c'è anche una sequenza in mezzo ai monoliti di Stonehenge e ha un aspetto…

leggi tutto
Recensione

Recensione

giurista81 di giurista81
8 stelle

Interessante, seppure con alcuni passaggi di sceneggiatura palesemente scollegati tra loro e qualche monologo un po’ troppo verboso. Lo script si ispira a “Ligeia” e a “Il Gatto Nero”, entrambi capolavori nati dalla penna di E.A.Poe. La sensazione è quella di assistere a un “racconto illustrato”, e ciò è senz’altro positivo. Ipnotico Vincent Price, ordinario Corman dietro…

leggi tutto
Recensione
2006
2006

Recensione

okkio di okkio
8 stelle

Il soggetto è alcune volte scontato, data la piuttosto lineare trasposizione dell'omonimo racconto di Poe. Pertanto, oggi, una storia ottocentesca e classica come questa potrebbe risultare un po' datata, e comunque non granché "stimolante" rispetto a lungometraggi di impatto, sperimentali, magari prodotti dopo gli anni '60. Eppure, ciò che risalta in modo particolare è la regia di Corman,…

leggi tutto
Recensione

Recensione

gabry666 di gabry666
8 stelle

Uno dei migliori e più riusciti film della leggendaria accoppiata Corman-Price. Ottima prova anche per la bellissima Elizabeth Shepherd che interpreta ben 2 ruoli. Ottima e coinvolgente trama e un vivace ritmo narrativo assicurano un'ottima visione mai noiosa e solo in rare occasioni scontata. Un buon film che chiude in bellezza la serie di trasposizioni dei racconti di E.A. Poe. Voto: 7,5

leggi tutto
Recensione
2004
2004

Vincent Price: il volto della follia

undying di undying

L'interprete che, eternamente, ha legato il suo volto ad opere folli e surreali. Ambientazioni claustrofobiche e deliranti, da Poe a Lovecraft per dare corpo a incubi e "frustrazioni" che muovono dal profondo dei…

leggi tutto
Playlist
2003
2003
2002
2002

Il grande Vincent

guga di guga

Gigione, teatrale, raffinato, elegante, sornione, disturbato, pazzo, controverso, dolente. Un grandissimo attore nelle sue migliori performance.

leggi tutto
Playlist
I nostri top user
Scopri chi sono i top user

Sono persone come te:
appassionati di cinema che hanno deciso di mettere la loro passione al servizio di tutti.

Scopri chi sono i top user
Come si diventa un top user

I top user sono scelti tra i membri della community sulla base della qualità e della frequenza dei loro contributi: recensioni, notizie, liste.

Scopri come contribuire
Posso diventare un top user?

Certo! Basta che tu ti registri a FilmTv.it e che inizi a condividere la tua passione e il tuo sapere. Raccontaci il cinema che ami!

Registrati e inizia subito