Espandi menu
cerca
Veloce come il vento

Regia di Matteo Rovere vedi scheda film

Recensioni

L'autore

Springwind

Springwind

Iscritto dal 2 gennaio 2016 Vai al suo profilo
  • Seguaci 1
  • Post -
  • Recensioni 49
  • Playlist 2
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Veloce come il vento

di Springwind
9 stelle

Un piccolo film davvero "veloce come il vento", ricco di humour, di adrenalina, di colpi di scena. Con un Accorsi in stato di grazia e un'ambientazione romagnola che più veritiera non si può.

Uno di quei film che ti fanno amare il cinema in generale e fare la pace con quello italiano, in particolare. Un film piccolo, senza troppe pretese, tutto giocato su due personaggi - una giovanissima pilota di auto da corsa e il suo fratello maggiore, tossico e sbandato, lui stesso ex-pilota che, dopo la morte del padre, finisce per farsi carico suo malgrado della preparazione della ragazza.

La trama segue l'evolversi del rapporto tra i due, insieme alla progressiva scalata al successo della giovane, fino a una serie di colpi di scena finali. Con un canovaccio del genere, si poteva facilmente scivolare nel melodramma o nel neorealismo più cupo: invece, grazie anche alla notevole performance di Stefano Accorsi, ottimo "patacca" romagnolo, il film resta sui binari della miglior commedia all'italiana, opportunamente aggiornata e arricchita di spettacolari scene di gare automobilistiche. La storia scorre davvero veloce come il vento, con una sua leggerezza anche nei momenti meno lieti, e una grazia davvero particolare. Si ride (molto), ci si commuove (senza arrivare mai alla lacrima facile), si trepida per le sorti dei personaggi; si soffre e si gioisce con loro. E alla fine si sperimentano pure momenti di suspence adrenalinica. Da consigliare a chi afferma che il cinema italiano è moribondo e che la commedia italiana è finita con Risi e Monicelli.

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati