Espandi menu
cerca
Sei mai stata sulla luna?

Regia di Paolo Genovese vedi scheda film

Recensioni

L'autore

M Valdemar

M Valdemar

Iscritto dal 6 febbraio 2010 Vai al suo profilo
  • Seguaci 248
  • Post 27
  • Recensioni 568
  • Playlist 36
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi

La recensione su Sei mai stata sulla luna?

di M Valdemar
2 stelle

 

locandina

Sei mai stata sulla luna? (2015): locandina



Siete mai stati sulla Luna?
Per caso, venite da Marte?
Cosa pensate si potesse ricavare da un soggetto di siffatta fattura? [in sintesi: la bella bionda milanese snob Liz Solari (?!) eredita una masseria in Puglia con annessi cugino affetto da ritardo mentale e un vedovo con prole, il rude (?!) contadino Raoul Bova (?!)]
Avevate mai visto un film così vecchio inside?
E perché continuare a dire che non è la solita minestrina riscaldata del gioco delle facili contrapposizioni (nord/sud, città/campagna, mentalità moderna/tradizionale) quando invece è esattamente l'ennesima minestrina riscaldata sentimental-"comica"-pro loco del gioco delle facili, superate, puerili contrapposizioni?
Avevate mai visto delle macchiette così macchiettisticamente macchiette? [oltri ai suddetti - protagonisti, facce da telenovelas, di quelle proprio brutte -, Impacciatore, casalinga disperata in cerca dell'anima gemella; Marcorè, disabile preso pari pari (auto-plagio) da una fiction di qualche anno fa; Michelini, apparentemente frivola però sensibile, ché parla al cellulare col fidanzato morto; Frassica, simpatico campagnolo "immigrato"]
Quanto divertente era la scenetta di Bova impegnato in ingegnose tecniche di corteggiamento e quanto ingegnoso il gioco delle coppie?
Pure sugli Anelli di Saturno si usa così tanto usare miseri mezzucci ricattatori? [il figlioletto intelligente, il fidanzato viscido interessato soltanto ai soldi, l'handicap del cugino, la leziosa ambientazione agreste, il florilegio di banalità, le hit stagionate, e le mucche, le galline, gli scorpioni, e i capezzoli di Liz Solari]
Perché quando la bionda dice «E chi se ne frega delle vostre storie da Libro Cuore?» voi avete la certezza che anche questa è una storia da Libro Cuore (ma scritta male e senza nessuna idea che sia una) e che la stronzetta cambiera in un battibaleno idea?
Dall'altra faccia della Luna, vedete la Puglia?
E quando hanno deciso di ambientarci sistematicamente certe stupide, stupide commedie?
E perché mai avrebbero dovuto riconoscere a quest'opera l'interesse culturale?
Cooosaaaaaaaa?!!!
Con quale diritto (e coraggio) citano Colazione da Tiffany?
Quante mani e quante menti hanno lavorato a 'sta cosa?
Hey, voi lassù, li accettereste su Alpha Centauri?
Dite la verità, mai avreste pensato ad un gran finale musicale scoppiettante con tanto di tarantella, nevvero?
A quale minuto esatto speravate vi scappasse di espletare impellenti funzioni fisiologiche?
E in quanti secondi pensate di dimenticarvi di ... di ... quella cosa lì ... con la Luna ... che poi c'era Stanis, bravissimo ... e il tizio che con la tipa topa ... ma sì, quello ... boh ... Ok, dov'è il cesso?



Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati