Espandi menu
cerca
Spring - L'amore è un mostro

Regia di Justin Benson, Aaron Moorhead vedi scheda film

Recensioni

L'autore

luca826

luca826

Iscritto dal 22 maggio 2002 Vai al suo profilo
  • Seguaci 44
  • Post -
  • Recensioni 1424
  • Playlist 28
Mandagli un messaggio
Messaggio inviato!
Messaggio inviato!
chiudi
Questo testo contiene anticipazioni sulla trama.

La recensione su Spring - L'amore è un mostro

di luca826
7 stelle

Visionario, perso, suggestivo, un bel esempio di 'diversamente' horror (o love story, fate voi...), come vanno di moda oggi. Magari con una sceneggiatura più costante...

In equilibrio audace e pericoloso fra la routine del filone vacanziero e l'intimismo della love story straziante, Spring del duo Benson/Moorhead sorprende e pur nella sua imperfezione (alcuni momenti a causa dello script sono inguardabili!) riesce a farci sognare e innamorare come solo le grandi storie riescono a farlo. E qui la regia conta. Con un plot così incostante (di Benson) la messinscena è l'ancora di salvezza, dunque vai con le meravigliose riprese aeree (i droni offrono delle possibilità espressive incredibili), inquadrature 'morbide' su di una bellissima fotografia (di Moorhead) poco contrastata tutta giocata sui toni tenui. Girato a quattro mani, l'opera aggira i cliché, sfruttando e non subendo (ed era ora) le locations, lasciando che le parole creino un climax unico come nell'indimenticabile finale, prevedibile ma girato alla grande. Come hanno detto in molti Spring che all'apparenza ripropone invertendolo il tema de La Bella e la Bestia, assomiglia di più ad un Prima dell'alba horror e disperato, quindi come nel piccolo cult di Linklater (ingenuamente o no fate voi) ci si può benissimo perdere nella purezza di questa impossible love story, anche grazie alla pertinenza della colonna sonora di Jimmy LaValle e alla prestazione di una splendida Nadia Hilker. Attenzione: classico esempio di colpo di fulmine: amore oppure odio! :-)

Ti è stata utile questa recensione? Utile per Per te?

Commenta

Avatar utente

Per poter commentare occorre aver fatto login.
Se non sei ancora iscritto Registrati